Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Maraia(M5S) – Art. 162 bis della legge di bilancio. Sblocco risorse per i Comuni irpini

redazione

Pubblicato

-

L’art. 162 bis della Legge di Bilancio 2021, finalizzato a sbloccare risorse per la ricostruzione post sisma in tutte le province della Campania, rappresenta un importante strumento ed una nuova opportunità soprattutto per i comuni della Provincia di Avellino interessati dai riparti di risorse.

In particolare, in ambito locale, la norma va ad operare per sbloccare la liquidazione per i comuni irpini delle seguenti somme residue: euro 35.300.000,00 dal Decreto del MIT n.13333/1 del 30 dicembre 2008; euro 11.600.000,00 dal Decreto del MIT n.3724 del 26 marzo 2010; euro 9.700.000,00 dalla Delibera CIPE n. 45 del 23 marzo 2012. In aggiunta, tutte le risorse ancora disponibili sulle contabilità speciali dei Comuni irpini vengono assegnate agli stessi per il completamento degli interventi di ricostruzione, per un totale di euro 47.572.202,45. Cifra che è quella aperta e attualmente risultante dal Report di Banca D’Italia alla data del 31 dicembre 2018 e che potrà essere aggiornata sulla base delle risultanze delle singole contabilità speciali. Dunque, Il totale stimato delle risorse sbloccate dall’art. 162 bis soltanto per i comuni irpini ammonta in totale attorno ai 90 mila euro.

Ribadiamo che il risultato ottenuto è importantissimo e frutto di un percorso complesso. Finalmente, potrà essere consentito il completamento della liquidazione di risorse che fanno riferimento sia alla legge 32 del 1992 che alla legge 219 del 1981, entrambe finalizzate ad intervenire sui territori, anche della Provincia di Avellino, colpiti dagli eventi sismici del 1980.

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-Oggi 108 positivi in provincia, 7 casi ad Ariano

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.497 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID  108 persone:

1, residente nel comune di Altavilla Irpina

3, residenti nel comune di Andretta;

–  7, residenti nel comune di Ariano Irpino;

–  9, residenti nel comune di Avellino;

–   3, residenti nel comune di Cairano;

2, residenti nel comune di Calabritto;

–  7, residenti nel comune di Calitri;

–  2, residenti nel comune di Caposele;

– 1, residente nel comune di Castelfranci;

– 5, residenti nel comune di Contrada;

1, residente nel comune di Domicella;

2, residenti nel comune di Fontanarosa;

6, residenti nel comune di Forino;

– 1, residente nel comune di Frigento;

2, residenti nel comune di Gesualdo;

2, residenti nel comune di Grottaminarda;

–  4, residenti nel comune di Lauro;

–  4, residenti nel comune di Lioni;

3, residenti nel comune di Mercogliano;

1, residente nel comune di Mirabella Eclano;

3, residenti nel comune di Monteforte Irpino;

– 1, residente nel comune di Montella;

13, residenti nel comune di Montoro;

– 1, residente nel comune di Moschiano;

– 1, residente nel comune di Mugnano del Cardinale;

–  1, residente nel comune di Pago del Vallo di Lauro;

–  1, residente nel comune di Quindici;

–  2, residenti nel comune di Sant’Angelo dei Lombardi;

– 1, residente nel comune di Santo Stefano del Sole;

–  4, residenti nel comune di Serino;

–  3, residenti nel comune di Solofra;

2, residenti nel comune di Sorbo Serpico;

–  3, residenti nel comune di Sperone;

3, residenti nel comune di Taurano;

1, residente nel comune di  Vallata;

– 2, residenti nel comune di Venticano.

L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.
Continua a leggere

Attualità

Le donne di Dante”, 8 marzo incontro on-line per celebrare le donne e il Sommo Poeta

redazione

Pubblicato

-

“Le donne di Dante”, è il titolo dell’iniziativa promossa dalla Biblioteca Provinciale di Avellino nell’ambito del progetto “Nel Regno di Dante” per celebrare i 700 anni della morte del Sommo Poeta. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Ariano chiude al pubblico nei fine settimana strade e Piazze

redazione

Pubblicato

-

Il Comune di Ariano Irpino  informa la cittadinanza che, con Ordinanza Sindacale n. 13 del 5 marzo 2021, è stato disposto che dalle ore 18,00 alle ore 22,00 nei giorni di sabato e domenicaal fine di tutelare la salute pubblica, è vietato   stazionare e creare assembramento senza valido motivo nei seguenti luoghi: (altro…)

Continua a leggere

Più letti