Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

I Socialisti arianesi al fianco del Commissario per il rilancio di Ariano

redazione

Pubblicato

-

A margine della manifestazione che ha visto la consegna simbolica delle chiavi delle proprie attività da parte dei commercianti di Ariano, i rappresentanti del Partito Socialista arianese hanno incontrato il Commissario Prefettizio nella sala del consiglio comunale  per illustrare le attività intraprese dal partito a difesa dei servizi ospitati nella nostra città  e quelle da intraprendere nei prossimi mesi. Di seguito il comunicato del PSI arianese: Il 25 maggio scorso, a ridosso della manifestazione organizzata dagli esercenti arianesi che hanno consegnato le chiavi delle proprie attività al Commissario prefettizio per richiamare l’attenzione delle autorità sulla crisi del commercio locale, ai quali va la incondizionata solidarietà dei socialista arianesi, nella sala del Consiglio Comunale si è tenuto un incontro tra il Commissario prefettizio, dott.ssa D’Agostino e la delegazione del PSI arianese, composta da Enrico Franza, Veronica Tarantino, vice segretaria e Lino Moscatelli, responsabile provinciale agli enti locali. La delegazione ha illustrato alla dott.ssa D’Agostino le iniziative intraprese dal Partito a sostegno e per il rilancio della ripresa economica delle “Zone Rosse”,sia presso la Presidenza della Regione Campania, ove ha inoltrato uno specifico documento già l’otto aprile scorso, sia presso il Governo centrale, per il tramite della segreteria nazionale, con specifici emendamenti da apportare al Decreto “Rilancio”. È stato indicato come prioritario l’impegno svolto e da svolgere a difesa dei servizi ospitati dalla città di Ariano a partire dall’ufficio del Genio Civile, al potenziamento e rilancio del ruolo del Frangipane, alla necessità di reinserire Ariano all’interno della Comunità Montana.

Nel corso dell’incontro, svoltosi in un clima di cordialità, ci si è soffermati con particolare attenzione sulla proposta di istituzione della ZFU (Zona Franca Urbana) avanzata dalla stessa dott.ssa D’Agostino e sulle più opportune azioni politiche da mettere in atto al fine di supportarla e inserirla nel più ampio contesto delle ZFU già riconosciute nella nostra regione. Si è convenuto, altresì, sulle ampie possibilità che il Decreto “Rilancio”apre e sull’opportunità di studiare le modalità atte a coinvolgere il nostro Ente comune in iniziative tese al recupero ed alla valorizzazione del patrimonio edilizio comunale.

Nel corso dell’incontro si è manifestata anche la comune soddisfazione nel reinserimento di Ariano nel piano nazionale di ristoro per le zone rosse e si sono ipotizzati gli utilizzi sociali delle somme che saranno assegnate.

Infine, si è sollecitato un intervento presso la presidenza della provincia affinché si proceda al repentino completamento dei lavori presso la vecchia caserma dei Carabinieri e si avviino finalmente i lavori della bretella di variante di Cardito.

In occasione dei saluti, i socialisti hanno sottolineatola propria soddisfazione per la ripresa di alcuni importanti cantieri che interessano il nostro centro storico e per l’imminente avvio dei lavori per il complesso Giorgione.

Attualità

La Regione Campania emana un’ordinanza contenente misure anti COVID19

redazione

Pubblicato

-

Con Ordinanza della Regione Campania n. 72 del 24 settembre 2020 vengono prorogate ed aggiornate le disposizioni in materia di prevenzione del rischio di contagio da COVID-19, per lo svolgimento delle attività economiche, sociali e ricreative. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Di Maio in visita al Centro Fieristico di Ariano Irpino

redazione

Pubblicato

-

Sabato 26 settembre, a partire dalle ore 11, il Ministro degli esteri Luigi Di Maio farà visita al centro fieristico Fiere della Campaniadi Ariano Irpino. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid19 -Positivi sei calciatori del Grotta, la società si ritira dal campionato

redazione

Pubblicato

-

Sei calciatori della squadra del Grotta, sono risultati positivi altest sierologico e ai tamponi naso-faringei effettuati dall’Asl di Avellino e il club, non riuscendo a fronteggiare il problema, ha deciso di non prendere parte al prossimo torneo. Di seguito il comunicato del club ufitano: (altro…)

Continua a leggere

Più letti