Mettiti in comunicazione con noi

Comune

Convocato ieri dal Commissario Straordinario un incontro tecnico su “Contratto di Quartiere II” località Martiri.

redazione

Pubblicato

-

 

Convocato ieri dal Commissario Straordinario, Elvira Nuzzolo, un incontro tecnico per fare il punto della situazione sui lavori di riqualificazione urbana di Rione Martiri nell’ambito del Contratto di Quartiere II.

Dal confronto con i tecnici del Comune è emerso che i lavori, mai sospesi, sono in una fase avanzata, ma purtroppo il Patto di Stabilità non consente di utilizzare le risorse dell’esercizio finanziario precedente fintanto che non vi sono nuovi accrediti in bilancio. Ciò determina un rallentamento dell’intero iter legato al pagamento delle somme per completare le opere necessarie al reinsediamento del quartiere .

E’ comunque stata prospettata dai tecnici la necessità, condivisa dal Commissario Straordinario, di dare priorità ai lavori di riqualificazione urbana di Rione Martiri prendendo in considerazione l’utilizzo delle risorse, già richieste dall’UTC alla Regione Campania. Si è dunque in attesa che la Regione autorizzi lo sforamento del Patto di Stabilità per consentire all’Ente di avere delle “finestre” di possibile impiego di risorse da ripartire, già entro il mese di marzo.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia- 107 positivi in provincia, 23 casi ad Ariano

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 884 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID  107 persone:

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Comune- Per l’ 8 Marzo iniziative per contrastare in ogni ambiente di vita e di lavoro la violenza contro le donne e le discriminazioni di genere

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino in occasione dell’8 marzo, giornata (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Patto Civico – Il giallo dei fondi della “Zona Rossa”

redazione

Pubblicato

-

Comunicato Patto Civico
La vicenda dei 778 mila euro dei ristori zona rossa va diventando paradossale.
Stanziati a inizio ottobre 2020.
Nella disponibilità del Comune almeno dal 26/11/2020.
Materialmente accreditati il 17/12/2020.
Il 18/01/2021 ci hanno raccontato che per la loro erogazione era necessario confrontarsi con gli imprenditori, e che a tal fine era stata già Costituita la Consulta delle Attività produttive.
La Consulta è invece stata costituita l’11.02.2021.
Apprendiamo stamattina dalla stampa che quella Consulta non si è mai insediata, e che attende ancora di essere convocata..
In tutto questo i fondi giacciono comodamente nelle casse comunali, inutilizzati, molte famiglie sono allo stremo, da lunedì molte attività, già al tappeto, chiuderanno di nuovo per la nuova zona rossa. E nel Consiglio Comunale di lunedì si discuterà del Consiglio delle donne e della Commissione Toponomastica.
Tutto ciò non è più tollerabile.
Per favore datevi una mossa!
(altro…)

Continua a leggere

Più letti