Mettiti in comunicazione con noi

Comune

Comune – Emanata l’ ordinanza per il divieto di usi impropri e sprechi dell’acqua potabile.

redazione

Pubblicato

-

Il Sindaco di Ariano Irpino, Domenico Gambacorta, ha emesso Ordinanza n. 13 del 12 luglio 2018, con la quale è fatto divieto di utilizzo della risorsa idrica da impieghi diversi da quelli potabili, per contenere i disagi ai cittadini durante il periodo della stagione estiva, derivanti dalla scarsa disponibilità di risorse idriche.

In base all’Ordinanza, che rimane in vigore fino al mese di settembre 2018, sono consentiti i prelievi di acqua potabile per i normali usi domestici e sanitari, inclusi i servizi pubblici ed è vietato l’utilizzo per irrigazione o simili di orti, giardini e parchi, riempimento di piscine mobili o da giardino, lavaggio di automobili o altri veicoli, qualunque uso ludico che non sia quello del servizio personale.

La violazione ai divieti imposti dal provvedimento, comporta una sanzione amministrativa da euro 25,00 fino ad euro 500,00.

In ogni caso, l’Amministrazione Comunale invita i cittadini ad un uso responsabile e parsimonioso dell’acqua, evitando gli sprechi di una risorsa così preziosa da tutelare.

Attualità

Comuni Medievali-Martedì 26 ottobre conferenza stampa sull’evento di Pistoia

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Marco La Carità:”Creta, meglio tardi che mai”

redazione

Pubblicato

-

Prendiamo atto che è arrivato, dopo 10 mesi, il via libera per l’affidamento dei lavori di messa in sicurezza e di manutenzione della strada di Creta. L’intervento, che non sarà certamente risolutore di un’ampia problematica, (altro…)

Continua a leggere

Attualità

RINVIO PRESENTAZIONE PROGETTO “FRANTUMI – MANUTENZIONE”

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino comunica di aver disposto, di comune accordo con i ceramisti, il rinvio della presentazione del progetto “Frantumi – Manutenzione artistica”, in programma domani giovedì 21 ottobre 2021 alle ore 12.00 presso Piazza Duomo, a seguito dell’evento luttuoso che ha sconvolto la comunità. (altro…)

Continua a leggere

Più letti