Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

1° maggio, Festa del Lavoro durante il Covid-19

Antonio Bianco

Pubblicato

-

Quanti morti, troppi, e non sono dovuti al Covid-19. Ogni anno muoiono circa 1470 persone sul posto di lavoro, 4 persone al giorno, ed altre decine di miglia restano invalide. Quanti camion con le bare avremmo potuto riempire, quante urne cinerarie avremmo potuto depositare sotto un altare. Donne e uomini, usciti per guadagnare il loro onesto pane quotidiano, fanno ritorno a casa in una bara senza che sia intonato l’Inno Nazionale.

Nessun pianto, nessun funerale di Stato, nessuna commemorazione da parte dei Sindaci con la fascia tricolore. È normale, nessuno ricorda, hanno immolato la loro vita sull’altare dell’indifferenza, sulla mancata applicazione delle misure di sicurezza, sul mancato controllo imposto dalle leggi sfornate da un verboso Parlamento. Il lavoratore è sacrificabile, non persone ma mezzo di produzione sostituibile, in ogni momento, a basso costo.

Il lavoro deve dare dignità e far crescere l’Italia, non provocare morte e dolore.

Ogni persona che scompare schiacciata dal peso dell’ingiustizia e dall’indifferenza impone ad ognuno di noi di impegnarci a cambiare le carte in tavola e dare un nuovo volto alla realtà, per restare umani. Non abbassiamo la testa, non giriamoci dall’altro lato, una società giusta ed equa è composta da persone giuste ed eque e tutte insieme assicurano pace sociale e valorizzazione della persona umana. Non sia solo il numero dei morti ad indignarci ma l’ingiustizia, il puro profitto e la superficialità che li hanno provocati.

Non sia la morte sul lavoro un lutto inevitabile, apriamo gli occhi e costruiamo un mondo nuovo. Restiamo umani.

Attualità

Ballottaggio ad Ariano – Rilascio certificati per elettori fisicamente impediti.

redazione

Pubblicato

-

Si comunica che, per il rilascio della certificazione agli elettori fisicamente impossibilitati,  è stato predisposto il servizio per il rilascio dei certificati medici, presso il Distretto Sanitario dell’ASL – Ufficio di Medicina Legale – II piano in Piazza Mazzini, nei giorni di (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid19 – Altri sette casi di positività in Irpinia

redazione

Pubblicato

-

L’Asl di Avellino ha comunicato la positività al Coronavirus di altre sette persone residenti in Irpinia. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Concorso di”Primario di Chirurgia Generale all’ospedale di Ariano”-Il Tribunale di Benevento ha dichiarato illegittima la selezione

redazione

Pubblicato

-

Il tribunale di Benevento ha dichiarato illegittima la selezione del primario di chirurgia generale dell’Ospedale di Ariano Irpino indetta dalla Asl di Avellino nel 2018, accogliendo il ricorso presentato da uno dei candidati non selezionato, già primario facente funzioni di quel reparto, Carmine Grasso. La nomina del nuovo primario è avvenuta in via fiduciaria da parte del Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Avellino, Maria Morgante, sulla base del punteggio attribuito da una commissione di dirigenti su una rosa di tre candidati. Ma proprio l’assegnazione del punteggio è stata dichiarata dal giudice del lavoro “in contrasto con i principi di buona fede e correttezza“.

(altro…)

Continua a leggere

Più letti