Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Turismo didattico: la Scuola Primaria di Grottaminarda sul Tricolle per “Saluti da Ariano”.

Pubblicato

-

La Scuola Primaria “L. Lazzaruolo” di Grottaminarda visita i Musei di Ariano Irpino. Tre quinte classi, (circa 60 alunni), hanno aderito al concorso di idee “Saluti da Ariano”, prendendo parte alle visite guidate interattive presso il museo Civico e della Ceramica previste dal progetto, ma hanno anche voluto cogliere l’occasione per visitare altri luoghi di cultura quale la Basilica cattedrale, ricca di opere d’arte e il Castello con il suo Museo della Civiltà Normanna e la Sala d’Armi.

Il progetto, promosso dall’Assessore alla Cultura del Comune di Ariano, Manfredi D’Amato ed ideato da Sistema Museo, è stato cofinanziato dalla Regione Campania e sta registrando il coinvolgimento delle scuole di tutta la provincia. I bambini sono chiamati a realizzare una cartolina che rappresenti il biglietto da visita del Museo della Ceramica; quella vincente, scelta tra i lavori di tutti gli istituti scolastici partecipanti, sarà stampata in migliaia di copie.

Gli alunni di Grottaminarda hanno dimostrato straordinario interesse per il patrimonio museale prendendo appunti e scattando fotografie ed hanno subito iniziato a lavorare con la fantasia su come realizzare la propria cartolina.

Gli operatore di Sistema Museo hanno spiegato loro il progetto, soffermandosi su cosa sia una cartolina, allargando il discorso alla pittura, facendo accenno anche all’arte grafica, poi li hanno accompagnati alla scoperta di tutte le opere presenti nel museo ed è stata proprio la fattura ed i colori delle antiche maioliche arianesi a colpire i bambini dando loro l’ispirazione per il progetto grafico che elaboreranno a scuola con l’aiuto della propria insegnante.

“Ritengo il progetto estremamente valido- ha affermato la Vicaria della Direzione Didattica L. Lazzaruolo, Carmela Ianniciello- i bambini hanno ricevuto una serie di nozioni da rielaborare per realizzare la propria cartolina e costruire un messaggio sul valore culturale del Museo della Ceramica. Ma devo dire che l’intera giornata è stata interessante, gli alunni hanno allargato le proprie conoscenze visitando oltre al Museo Civico, la Cattedrale, il Museo dei Normanni e si sono anche divertiti facendo ricreazione in Villa comunale, sotto la statua del poeta Pietro Paolo Parzanese. L’accoglienza è stata delle migliori. Un’esperienza da ripetere anche con altre classi”.

A salutare la scolaresca e le insegnanti l’Assessore alla Pubblica Istruzione e al Turismo del Comune di Ariano, Giuliana Franciosa: “Anche a nome del Sindaco Mainiero e dell’Assessore D’Amato ringrazio di cuore tutta la Scuola Primaria di Grottaminarda ed in particolare la Dirigente Teresina Meninno per aver aderito con entusiasmo al progetto ‘Saluti da Ariano’. Naturalmente il ringraziamento va a tutte le scuole che stanno partecipando. Io credo molto nel turismo didattico quale forma di promozione dei beni culturali locali e quindi del patrimonio museale arianese ed è per questo che stiamo mettendo in campo diversi progetti con queste finalità. Invito quindi tutte le scuole a venire a trascorrere ‘Una giornata ad Ariano Irpino’. E’ possibile programmare percorsi diversificati che abbraccino molti altri musei come quelli diocesani, l’Antiquarium o Biogeo, museo della Storia della Vita e della Terra. Vi aspettiamo!”.

 

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Massimo Villone: “Bisogna contrapporsi nettamente all’autonomia differenziata”

Pubblicato

-

Bonaccini, presidente della regione Emilia Romagna, boccia la linea politica del PD, ritenuta troppo a sinistra. Il congresso è alle porte e Bonaccini scalda i motori ponendosi in pole position per essere eletto segretario. Il futuro condottiero del PD reputa indispensabile dare immediata attuazione al regionalismo differenziato che è parte integrante del programma di governo inserito nella legge di bilancio. Dimentica il Meridione che si avvia allo spopolamento, senza i giovani quest’area non avrà le braccia e le intelligenze per risollevarsi dal declino. Bonaccini insieme a Zaia e Fontana, quest’ultimi presidenti delle regioni Veneto e Lombardia, vogliono il regionalismo differenziato senza l’approvazione dei Livelli Essenziali delle Prestazioni (LEP) che consentirebbero di riconoscere diritti minimi ed uguali a tutti i cittadini. Grave è il pericolo della balcanizzazione del paese, nessuna voce, in campagna elettorale, propone il rilancio del meridione privo di infrastrutture moderne che possano consentire le sfide commerciali con i competitor internazionali. Il regionalismo differenziato rompe il patto costituzionale dell’Unità e della coesione territoriale, sul tema i partiti, di maggioranza ed opposizione, hanno calato un vergognoso silenzio. Il pericolo è chiaro e imminente, il tema è stato ripreso da Massimo Villone, professore emerito di Diritto Costituzionale dell’Università Federico II di Napoli su “Il Manifesto” dell’8 agosto 2022: “Ora che l’autonomia è ufficialmente nel programma elettorale del centrodestra il silenzio non può continuare. Bisogna contrapporsi nettamente”.

Continua a leggere

Attualità

Coordinamento Provinciale di Forza Italia Avellino:”Quella di Gambacorta e’ una non notizia”

Pubblicato

-

Quella di Gambacorta e’ una non notizia. Gambacorta essendo stato consigliere politico della Carfagna, non ha fatto altro che seguire le orme della stessa. Non vi è alcuna strategia in termini politici di un ipotetico polo moderato in questa scelta. Anche perché l’unica area moderata nella scena politica nazionale, è rappresentata da Forza Italia.
Una scelta, quindi, non dettata da valori, ma semplicemente da tatticismi inutili privi di coerenza.

Continua a leggere

Attualità

Servizi micronido e integrativi al nido-L’Azienda Consortile per le Politiche Sociali pubblica i bandi

Pubblicato

-

L’Azienda Consortile per le Politiche Sociali ha pubblicato gli Avvisi Pubblici per accedere ai Servizi di “Micro Nido” e ai Servizi Integrativi al Nido “Spazio Bambini e Bambine”, per l’anno educativo 2022/2023.

Le singole domande vanno inoltrate tramite la compilazione dello specifico Modulo ON-LINE https://ava1.retedelsociale.it entro le ore 12:00 del 26 Agosto 2022.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare:

rossella.schiavo@pianosociale-a1.it

0825872441 – 08251930654

Continua a leggere
Advertisement

Più letti