Mettiti in comunicazione con noi

Cronaca

Sorpreso con tre bombe nel bagagliaio: arrestato dai carabinieri

Pubblicato

-

I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino hanno tratto in arresto un 57enne di Grottaminarda, ritenuto responsabile di illecita detenzione di esplosivi.

I fatti si sono svolti ieri a Grottaminarda durante un servizio serale ad “alto impatto”, disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità. Nel corso di un posto di controllo la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile ha fermato il 57enne alla guida di un’autovettura.

Insospettiti dall’inspiegabile nervosismo manifestato dall’autista, i Carabinieri hanno approfondito l’accertamento, ispezionando il veicolo. All’esito della perquisizione personale e veicolare, occultati nel bagagliaio dell’auto, gli operanti hanno rinvenuto tre bombe di tipo artigianale, prive di qualsiasi etichettatura, del peso complessivo di circa due chili.

Nel prosieguo dell’attività sono stati altresì rinvenuti e sottoposti a sequestro anche due coltelli a serramanico.

Alla luce delle evidenze raccolte, il 57enne è stato dichiarato in arresto e, dopo le formalità di rito espletate in Caserma, sottoposto in regime degli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Benevento.

Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, finalizzate a stabilire anche la provenienza di quel materiale esplosivo nonché gli eventuali obiettivi criminali in programma.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Furto d’acqua ad Ariano, denunciato dai carabinieri

Pubblicato

-

I Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino hanno denunciato un uomo della Città del Tricolle, ritenuto responsabile di furto aggravato. Lo stesso aveva trovato il modo per “risparmiare” sulla bolletta dell’acqua.

Il sopralluogo eseguito con l’ausilio di personale specializzato della società fornitrice del servizio idrico, ha permesso di accertare che era stato rimosso il sigillo posto sul contatore dell’abitazione ed effettuato un allaccio abusivo al fine di collegare l’impianto domestico direttamente alla rete pubblica dell’acqua potabile. 

Veniva così guadagnata illecitamente la fornitura di acqua ed eluso il pagamento delle bollette. In considerazione delle evidenze emerse, il 60enne è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

Continua a leggere

Attualità

Denunciato 54enne di Ariano per minacce e diffusione di video

Pubblicato

-



A seguito di una mirata ed articolata attività (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Uomo travolto da un’auto, muore sul colpo

Pubblicato

-



È’ successo questa sera in località Cerreto di (altro…)

Continua a leggere

Più letti