Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Scherma Regionale- Antonio Del Viscovo promessa arianese

Pubblicato

-

Ci sono realtà organizzate, al Sud, delle quali poco si parla.

Ci sono realtà, in Campania, che dovrebbero essere vanto collettivo.

L’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma è una realtà, fatta di serietà, costante impegno nella formazione sportiva dei bambini, dei giovani.

La Scuola di scherma, intitolata al ‘’Maestro Antonio Fuorno’’ partecipa al Campionato regionale, distinguendosi da protagonista.

Ancora l’ultimo fine settimana di maggio, in occasione della seconda Prova di Qualificazione Regionale, la Scuola ‘’Maestro Antonio Fuorno’’ ha piazzato sul podio diversi suoi Allievi.

Nella spada maschile Bambini, su 12 finalisti ben 4 sono iscritti all’Accademia Beneventana e la Medaglia d’oro è stata conquistata, con merito e plauso, dal giovanissimo Arianese Antonio Del Viscovo, tessera 697343. Tra un mese festeggerà il compimento dei suoi 11 anni. Una promessa dello sport scherma. Al terzo posto Antonio Di Domenico. Quinto posto per Riccardo De Lerma e buon piazzamento anche per Leonardo Zotti.

L’Accademia ha presentato in totale 17 giovani atleti preparati dai Maestri Francesca Boscarelli e Dino Meglio, con il supporto tecnico di Giulio Miele e Martina Corradino. Lo squadrone, possiamo così definirlo, ha conquistato 4 medaglie d’oro, una di argento e una di bronzo.

In campo femminile nella categoria Allievi Medaglia d’oro per Vittoria Panarese; primo posto, d’oro, anche nella categoria Giovanissime in cui a contendersi la vittoria due rappresentanti della Scuola Beneventana: Diletta Panarese la spunta sulla ‘’collega’’ Nina De Curtis.

Nella categoria Bambine altri successi, al primo posto Giulia Camporaso e al terzo Sofia Luongo.

I Giovani schermidori ‘sanniti’ hanno bissato il successo di un mese fa nel primo campionato regionale.

Punto nevralgico della schermistica regionale, l’Accademia Olimpica “Maestro Antonio Furnoconferma che il duro lavoro e la passione vera, intrecciati sino a divenire fucina di campioni, vincono. Ottenendo il giusto premio ai sacrifici che i giovani guidati e la Scuola che forma, compiono costantemente.

Ad Maiora!

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Massimo Villone: “Bisogna contrapporsi nettamente all’autonomia differenziata”

Pubblicato

-

Bonaccini, presidente della regione Emilia Romagna, boccia la linea politica del PD, ritenuta troppo a sinistra. Il congresso è alle porte e Bonaccini scalda i motori ponendosi in pole position per essere eletto segretario. Il futuro condottiero del PD reputa indispensabile dare immediata attuazione al regionalismo differenziato che è parte integrante del programma di governo inserito nella legge di bilancio. Dimentica il Meridione che si avvia allo spopolamento, senza i giovani quest’area non avrà le braccia e le intelligenze per risollevarsi dal declino. Bonaccini insieme a Zaia e Fontana, quest’ultimi presidenti delle regioni Veneto e Lombardia, vogliono il regionalismo differenziato senza l’approvazione dei Livelli Essenziali delle Prestazioni (LEP) che consentirebbero di riconoscere diritti minimi ed uguali a tutti i cittadini. Grave è il pericolo della balcanizzazione del paese, nessuna voce, in campagna elettorale, propone il rilancio del meridione privo di infrastrutture moderne che possano consentire le sfide commerciali con i competitor internazionali. Il regionalismo differenziato rompe il patto costituzionale dell’Unità e della coesione territoriale, sul tema i partiti, di maggioranza ed opposizione, hanno calato un vergognoso silenzio. Il pericolo è chiaro e imminente, il tema è stato ripreso da Massimo Villone, professore emerito di Diritto Costituzionale dell’Università Federico II di Napoli su “Il Manifesto” dell’8 agosto 2022: “Ora che l’autonomia è ufficialmente nel programma elettorale del centrodestra il silenzio non può continuare. Bisogna contrapporsi nettamente”.

Continua a leggere

Attualità

Coordinamento Provinciale di Forza Italia Avellino:”Quella di Gambacorta e’ una non notizia”

Pubblicato

-

Quella di Gambacorta e’ una non notizia. Gambacorta essendo stato consigliere politico della Carfagna, non ha fatto altro che seguire le orme della stessa. Non vi è alcuna strategia in termini politici di un ipotetico polo moderato in questa scelta. Anche perché l’unica area moderata nella scena politica nazionale, è rappresentata da Forza Italia.
Una scelta, quindi, non dettata da valori, ma semplicemente da tatticismi inutili privi di coerenza.

Continua a leggere

Attualità

Servizi micronido e integrativi al nido-L’Azienda Consortile per le Politiche Sociali pubblica i bandi

Pubblicato

-

L’Azienda Consortile per le Politiche Sociali ha pubblicato gli Avvisi Pubblici per accedere ai Servizi di “Micro Nido” e ai Servizi Integrativi al Nido “Spazio Bambini e Bambine”, per l’anno educativo 2022/2023.

Le singole domande vanno inoltrate tramite la compilazione dello specifico Modulo ON-LINE https://ava1.retedelsociale.it entro le ore 12:00 del 26 Agosto 2022.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare:

rossella.schiavo@pianosociale-a1.it

0825872441 – 08251930654

Continua a leggere
Advertisement

Più letti