Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Nicola Prebenna interviene sulla eventuale dislocazione della caserma dei carabinieri:”Evitare inutili allarmismi”.

Pubblicato

-

Il candidato sindaco per la lista civica Pro-Civitate, prof.Nicola Prebenna, interviene sulla questione dell’eventuale delocalizzazione della caserma dei carabinieri. Di seguito il suo intervento:

 

Sono state diffuse nei giorni passati notizie allarmistiche riferite a possibili delocalizzazioni di caserme di forze dell’ordine che operano e che sono stanziate nella città di Ariano.

Occorre dire come stanno le cose, e il nostro parere è il seguente:

  • non è il caso di diffondere notizie poco attendibili, se non sono state verificate con la dovuta attenzione;
  • non è prudente correre dietro alle prime notizie senza una adeguata e corretta assunzione di informazioni;
  • le caserme delle forze dell’ordine in genere (Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza) sono o di proprietà dei rispettivi Corpi o sono messe a disposizione o date in locazione dagli enti locali;
  • non è previsto, in tempi normali, che un presidio che deve operare in una determinata realtà (l’arianese) abbia la sede altrove, in un territorio diverso: sono, pertanto, manifestamente e  infondatamente allarmistiche quelle voci che ipotizzano o paventano il trasferimento della caserma dei Carabinieri in un’altra cittadina;
  • se i locali attualmente a disposizione della compagnia CC del Tricolle non posseggono i requisiti di sicurezza necessari, si pongono due questioni fondamentali: quali sono gli elementi non conformi, e quando sono stati individuati;
  • se si rende necessario abbandonare i locali attualmente occupati, è l’Ente Locale che deve attivarsi per mettere a disposizione delle forze dell’ordine idonei locali.

Morale della favola: non ha senso menar il can per l’aia ora, se è venuta meno nel passato la capacità di prevedere e di intervenire con tempestività a garantire locali idonei ed adeguati alle forze dell’ordine che tutelano i cittadini e garantiscono la difesa della legalità. Allo stato presente, un conto è il ridimensionamento dell’organico delle forze dell’ordine a causa del personale di polizia giudiziaria che automaticamente, con il venir meno del tribunale, si è prodotto, altro è la delocalizzazione di presidi, che in quanto legati al territorio, non possono in alcun modo essere ubicati altrove: sarebbe come prevedere la sede dei vigili urbani del comune X nel territorio del comune Y. Che i cittadini riflettano seriamente, senza lasciarsi né intimorire né frastornare da apparenti soluzioni miracolistiche che di miracoloso non hanno proprio nulla. Chi ha il dovere di intervenire, che operi con tempestività e nel modo migliore, ponendo una toppa a falle pregresse. Almeno rimane la consolazione: meglio tardi che mai, pur dovendosi prendere atto che non ha senso chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati!”.

Advertisement
1 Comment

Attualità

Covid in Irpinia-Oggi 328 persone positive in provincia

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.160 tamponi somministrati in provincia di Avellino, sia antigenici che molecolari, sono risultate positive al COVID  328 persone:

– 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato;
– 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina;
– 2, residenti nel comune di Andretta;
 – 11, residenti nel comune di Ariano Irpino;
-13, residenti nel comune di Atripalda;
– 1, residente nel comune di Avella;
– 61, residenti nel comune di Avellino;
– 2, residenti nel comune di Bagnoli Irpino;
– 4, residenti nel comune di Baiano;
– 4, residenti nel comune di Bisaccia;
– 1, residente nel comune di Bonito;
– 1, residente nel comune di Calabritto;
– 4, residenti nel comune di Calitri;
– 1, residente nel comune di Candida;
– 1, residente nel comune di Caposele;
– 2, residenti nel comune di Capriglia Irpina;
– 1, residente nel comune di Casalbore;
– 1, residente nel comune di Cassano Irpino;
– 5, residenti nel comune di Cervinara;
– 3, residenti nel comune di Chiusano di San Domenico;
– 3, residenti nel comune di Contrada;
– 2, residenti nel comune di Conza Della Campania;
– 1, residente nel comune di Domicella;
– 1, residente nel comune di Flumeri;
– 4, residenti nel comune di Fontanarosa;
– 7, residenti nel comune di Forino;
– 1, residente nel comune di Frigento;
– 2, residenti nel comune di Gesualdo;
– 1, residente nel comune di Greci;
– 4, residenti nel comune di Grottaminarda;
– 1, residente nel comune di Grottolella;
– 2, residenti nel comune di Guardia Lombardi;
– 3, residenti nel comune di Lacedonia;
– 6, residenti nel comune di Lioni;
– 1, residente nel comune di Luogosano;
– 9, residenti nel comune di Manocalzati;
– 3, residenti nel comune di Marzano di Nola;
– 1, residente nel comune di Melito Irpino;
– 13, residenti nel comune di Mercogliano;
– 2, residenti nel comune di Mirabella Eclano;
– 6, residenti nel comune di Montecalvo irpino;
– 1, residente nel comune di Montefalcione;
– 10, residenti nel comune di Monteforte Irpino;
– 1, residente nel comune di Montefredane;
– 7, residenti nel comune di Montella;
– 5, residenti nel comune di Montemiletto;
– 14, residenti nel comune di Montoro;
– 1, residente nel comune di Morra De Sanctis;
– 4, residenti nel comune di Mugnano del Cardinale;
– 5, residenti nel comune di Nusco;
– 1, residente nel comune di Ospedaletto d’Alpinolo;
– 1, residente nel comune di Pago del Vallo di Lauro;
– 4, residenti nel comune di Paternopoli;
– 3, residenti nel comune di Pietradefusi;
– 2, residenti nel comune di Pietrastornina;
– 1, residente nel comune di Prata PU;
– 3, residenti nel comune di Pratola Serra;
– 1, residente nel comune di Quadrelle;
– 2, residenti nel comune di Roccabascerana;
– 3, residenti nel comune di Rotondi;
– 3, residenti nel comune di San Martino Valle Caudina;
– 4, residenti nel comune di San Michele di Serino;
– 1, residente nel comune di San Potito Ultra;
– 1, residente nel comune di Santa Paolina;
– 2, residenti nel comune di Sant’Andrea di Conza;
– 1, residente nel comune di Sant’Angelo a Scala;
– 4, residenti nel comune di Sant’Angelo dei Lombardi;
– 1, residente nel comune di Santo Stefano del Sole;
– 7, residenti nel comune di Scampitella;
– 1, residente nel comune di Senerchia;
– 7, residenti nel comune di Serino;
– 5, residenti nel comune di Sirignano;
– 12, residenti nel comune di Solofra;
– 1, residente nel comune di Sperone;
– 1, residente nel comune di Sturno;
– 1, residente nel comune di Taurano;
– 1, residente nel comune di Taurasi;
– 1, residente nel comune di Teora;
– 1, residente nel comune di Trevico;
– 1, residente nel comune di Tufo;
– 3, residenti nel comune di Vallata;
– 1, residente nel comune di Vallesaccarda;
– 2, residenti nel comune di Volturara Irpina.

Continua a leggere

Attualità

Ancora un successo per l’allevamento di Antonio Grasso,Cora di Arajani campionessa del mondo

Pubblicato

-

Nella splendida Madrid arriva l’ennesima conferma per Cora di Arajani , allevata da Antonio Grasso , che si aggiudica il titolo di Campionessa del mondo 2022.
In quella che era stata già annunciata come l’ultima gara internazionale , Cora completa il suo palmares con il titolo più importante .
Nel 2022, il soggetto Arajani ha vinto una sorta di Triplete cinofilo : Crufts , Europei e Mondiali .
Un ulteriore grande riconoscimento per l’allevamento arianese e per la Cinofila Irpina

Continua a leggere

Attualità

Avviso di interruzione energia elettrica per martedì 28 giugno,queste le zone interessate

Pubblicato

-

Il Comune di Ariano Irpino ha ricevuto un avviso di interruzione di energia elettrica per martedì 28 giugno 2022 dalle ore 9,00 alle ore 16,45 da parte di e-distribuzione – zona Avellino-Benevento, per effettuare lavori sugli impianti.

Al fine di dare massima divulgazione alla comunicazione ricevuta, si allega il prospetto con le vie interessate.

Continua a leggere
Advertisement

Più letti