Mettiti in comunicazione con noi

Cultura Eventi e Spettacolo

“Goodbye Irpinia” – Il romanzo di Mike J.Pilla accolto con successo ad Ariano.

Pubblicato

-

“Goodbye Irpinia”, il Paper novel di Mike J.Pilla, accolto con entusiasmo da circa ottanta studenti in un’aula magna gremita, all’Istituto Comprensivo Statale “Giulio Lusi” di Ariano Irpino, per la presentazione di “Goodbye Irpinia”, romanzo di Mike J. Pilla, primo paper novel al mondo ambientato tra Montaguto, New York e Toronto con la famigerata frana protagonista assoluta. Una tappa molto particolare, per il romanzo thriller dell’autore irpino che si prepara a un “tour” promozionale negli Stati Uniti in programma la prossima settimana. Una “prima” assoluta, per il libro, tra i banchi di scuola: un evento a cui Pilla tenevamoltissimo, dato l’alto valore pedagogico che una presentazione letteraria assume di fronte ad alunni di scuola media, e che di fatto è stato un vero e proprio successo. Successo reso possibile soltanto dalla immensa disponibilità della dirigente dell’istituto, Annamaria Verile, che ha accolto con grande entusiasmo l’idea della presentazione, organizzata dalla professoressa Maria Pia La Luna, docente di origini montagutesi. «La presentazione di un libro a scuola è un evento culturale, pedagogico ed educativo molto importante per questi ragazzi – ha dichiarato la dirigente Verile –. È un onore ricevere Mike Pilla qui perché lui è un figlio della terra irpina. Voglio ringraziare la professoressa La Luna, che ha curato questo evento con tanto impegno e competenza. E questo discorso è esteso a tutti i docenti, che ogni giorno profondono grande professionalità.» Maria Pia La Luna ha raccontato alcuni meravigliosi retroscena del romanzo e della presentazione: «I luoghi descritti nel libro io li ho vissuti durante la mia adolescenza. E Mike ha saputo “ricoprire” questi luoghi di un alone di mistero fitto. Ci tenevo a dire che abbiamo organizzato questo evento perché vorrei che in tutti i nostri ragazzi fosse sempre presente l’amore per il nostro territorio, elemento primario che permea tutte le pagine di “Goodbye Irpinia”. Mike ha infatti portato una forte luce e un interesse a livello internazionale su un paesino piccolo come Montaguto e su tutto il territorio circostante.» Mike Pilla è rimasto piacevolmente colpito intanto dall’incredibile livello di attenzione dei ragazzi, che per oltre due ore hanno non solo seguito ma anche interagito con l’autore, partecipando attivamente all’evento. «Si è creata una vera e proprio alchimia in cui non c’era più una distinzione tra autore e uditorio ma è andata in scena una vera e propria chiacchierata letteraria. Di certo è stata tra le più belle presentazioni che potessi mai sperare di fare e la auguro a tutti gli scrittori di questo mondo. Un grazie dunque a questa splendida realtà che è l’istituto Lusi di Ariano».Mike J. Pilla ha infine raccontato agli studenti anche la sua esperienza da fondatore e direttore di Patrimonio Italiano Tv, tv degli italiani all’estero. “Goodbye Irpinia”, thriller edito da Bibliotheka Edizioni, è stato inserito nell’elenco dei libri della settimana dalla prestigiosa “Società Dante Alighieri”, una delle più importanti istituzioni culturali italiane, e ha lo scopo di tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiana nel mondo. Il romanzo era stato accolto alla grandissima nella prestigiosa cornice della Camera dei Deputati lo scorso 10 settembre, alla presenza dell’Onorevole Fucsia Nissoli Fitzgerald, Deputata italiana all’estero. L’opera è disponibile nelle librerie italiane e online, e rappresenta una novità assoluta in ambito editoriale: si tratta di una inchiesta-fiction con inserti giornalistici, ambientata tra Montaguto – dove insiste la frana più vasta d’Europa, protagonista del libro – New York, Toronto e Youngstown.

Attualità

Pubblicato l’e-book del progetto Erasmus+ “Give Back”,una best practice per la partecipazione dei giovani delle Aree Interne

Pubblicato

-

È online l’e-Book “Give Back. Una best practice per la partecipazione dei giovani delle Aree Interne”, elaborato alla conclusione del progetto Erasmus+ che si è svolto la scorsa estate a Castelvetere sul Calore (AV).

La pubblicazione, oltre a diffondere i principi alla base dell’iniziativa, si pone l’obiettivo di alimentare il dibattito sulle questioni connesse al grande tema delle Aree Interne e incentivare la conoscenza delle best practice in merito, al fine di favorire la loro replicabilità in altri contesti nazionali ed europei. Al lavoro hanno contribuito sia i ragazzi sia i relatori che hanno preso parte ai workshop e ai tavoli tematici della Summer School.

L’e-Book si apre con alcune riflessioni sul benessere dei giovani delle Aree Interne (Samantha Mongiello), sui loro desideri e sulle difficoltà che incontrano per realizzarli (Emma Barbaro); si analizza l’impatto derivante dalla creazione di network locali e dalle relative strategie di sviluppo (Davide Emanuele Iannace) nonché il valore delle pratiche collaborative nelle aree rurali (Federica Ammaturo).

Nella seconda parte del lavoro si affronta il tema della cittadinanza europea e l’impatto della pandemia sul processo di integrazione comunitaria (Sara Pane). Si analizzano poi alcune buone pratiche legate alle Aree Interne come il progetto SIBaTER, gestito da ANCI con il supporto tecnico della sua Fondazione IFEL, che rappresenta un’azione reale di “capacity building” complessiva dei Comuni meridionali, rispetto alle attività di censimento e valorizzazione del proprio patrimonio pubblico immobiliare e di terre (Luigi Famiglietti); il progetto KiNESIS, finanziato dal programma Erasmus+ e coordinato dall’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, il quale propone un’alleanza della conoscenza al servizio di comunità che soffrono di fenomeni di spopolamento (Johanna Monti). Altri esempi virtuosi sono legati all’esperienza delle “Case a un euro” e alle strategie adottate dalle amministrazioni comunali della provincia di Avellino, volte al contrasto dello spopolamento attraverso la valorizzazione del patrimonio immobiliare (Stefano Ventura) e a quella dell’Incubatore SEI, finalizzato alla creazione d’impresa nei territori con una scarsa vocazione all’autoimprenditorialità (Vincenzo Vitale). A tale questione è stato dedicato anche il lavoro seguente, in cui si evidenzia il collegamento tra fallimenti e successi (Alfonso Maria Gallo).

Nell’ultima parte del Toolkit, infine, sono presenti alcune riflessioni sulle opportunità offerte dalla didattica a distanza (Leonardo Festa) e dall’Elearning (Giulia Iacovelli). L’ultimo contributo è incentrato sul tema della digitalizzazione, che rappresenta la vera svolta epocale nella produzione di beni e servizi, il propulsore tecnologico più potente delle economie moderne (Gentil Petrillo).

I contributi raccolti, dunque, intendono non solo arricchire l’agenda delle istituzioni politiche di diverso livello su singoli aspetti che interessano le comunità delle Aree Interne, ma anche offrire un supporto alla classe dirigente in senso ampio, agli imprenditori, ai rappresentanti di categoria, agli intellettuali, agli studiosi, a tutti gli stakeholders e alla larga opinione pubblica. È possibile discutere dei grandi temi a partire dai piccoli paesi, anzi spesso la Storia si è fatta proprio partendo da qui.

È possibile scaricare gratuitamente l’e-book cliccando sul seguente link:

Continua a leggere

Attualità

Il collettivo Wu Ming racconta “UFO 78” accompagnato dalle incursioni musicali di Marco Messina-Fabrizio Elvetico (Elem)

Pubblicato

-

12 gennaio ore 20:00 | Auditorium Comunale di Ariano Irpino

Dopolavoro Culturale, spazio di riflessione culturale e critica sociale, continua il suo percorso con un nuovo incontro. Il 12 gennaio ospiteremo i Wu Ming, collettivo di scrittori già militanti nel progetto Luther Blissett (1994-1999), pseudonimo sotto il quale hanno pubblicato l’ormai intramontabile romanzo Q.

All’Auditorium Comunale di Ariano Irpino porteranno UFO 78, pubblicato da Einaudi, la loro ultima opera che fonde sapientemente incanto e spirito critico, una storia in cui convivono gli alieni e le principali vicende storiche del ’78, tra cui il rapimento di Aldo Moro, un romanzo “impregnato di musica*”, un libro stupefacente.

L’evocativo ensemble elettronico prenderà forma attraverso la voce dei Wu Ming e le incursioni musicali di Marco Messina – Fabrizio Elvetico (Elem) e sarà preceduto da una breve presentazione del loro lavoro, degli eventi e dei personaggi che popolano l’universo di UFO 78.

I tre autori – Roberto Bui (Wu Ming 1), Giovanni Cattabriga (Wu Ming 2), Federico Guglielmi (Wu Ming 4) – portano avanti un programma letterario incentrato su una narrativa radicale in grado di dare vita a storie complesse e articolate in cui lo scrittore analizza attraverso approcci diversificatile vicende e il contesto storico-sociale in cui avvengono.

I loro romanzi collettivi sono solo una parte dell’attività che si dirama in un’infinità di collaborazioni, progetti di sceneggiatura, inchieste con il blog/laboratorio di ricerca Giap, musica con il Wu Ming Contingent e molto molto altro.

La serata proseguirà con il dj set di Francesco Leone al Monopolio – Laboratorio di cultura popolare, spazio cittadino che ha ospitato i primi sei incontri del Dopolavoro e partner dell’evento.

A partire da gennaio 2023, i Wu Ming attraverseranno la Campania e il Sud Italia con il tour di presentazione del loro ultimo lavoro, ecco alcuni appuntamenti:● Mercoledì 11 gennaio al Riot Studio di Napoli, ore 18:30
Evento a cura della libreria Ubik● Venerdì 13 gennaio presso la Biblioteca comunale Alfonso Ruggiero di Caserta, ore 17:00
Al termine il dj set di Radio Weekenders
Evento a cura del laboratorio sociale Millepiani in collaborazione con la libreria indipendente Pacifico Libri

DOPOLAVORO CULTURALE

Il Dopolavoro Culturale è un laboratorio di riflessione culturale e di critica sociale ospite all’interno del Monopolio – Laboratorio di cultura popolare.

Con la presentazione di libri o di temi, performance musicali o teatrali, cerchiamo di innescare momenti di confronto e cooperazione sfruttando il metodo della circolarità delle idee, in un tempo lento e rilassato, un “dopolavoro” per l’appunto, in cui la giusta distanza dalla quotidianità offra spazio al pensiero.

Allo stesso modo le idee divengono bene comune quando vengono socializzate e ossigenano il pensiero, strappandolo all’anemia intellettuale.

DOVE E QUANDO

Dalle 20:00

Presentazione e performance UFO 78 con Wu Ming ed Elem

Auditorium Comunale di Ariano Irpino – Via D’Afflitto, 99

Dalle 22:00

Chiacchiere e dj set di Francesco Leone

Monopolio – Laboratorio di cultura popolare – Via Prolungamento Marconi 8

Continua a leggere

Attualità

“Il Natale che non ti aspetti”ecco il palinsesto di eventi e iniziative per le festività arianesi #bellaariano2022

Pubblicato

-

L’inaugurazione ufficiale del Natale nella città di Ariano Irpino, programma di iniziative organizzate dall’assessorato alla cultura, alla promozione del territorio e turismo, in collaborazione con l’Assessorato alle politiche giovanili, con l’Assessorato alle politiche sociali e al delegato alle attività produttive e a tutte le associazioni attive sul territorio, ha avuto luogo il giorno dell’immacolata Concezione, giovedì 8 dicembre, con la tradizionale accensione dell’albero di Natale in Piazza Plebiscito e nelle principali vie del centro storico.

Da quella data in poi si sono viste prendere luce anche le luminarie installate lungo le vie di accesso alla città dei rioni Martiri e Cardito. 

L’assessora delegata, Maria Elena De Gruttola, nel corso della seduta di consiglio comunale di chiusura di fine anno, ha illustrato nel dettaglio tutte le iniziative e gli appuntamenti imperdibili che il Natale arianese ha voluto proporre alla cittadinanza. 

Il NATALE CHE NON TI ASPETTI”: SI ACCENDE LA CITTÀ

Il Comune di Ariano fa un altro passo verso il risparmio energetico. Sono, difatti, da poco terminati gli interventi di efficientamento dell’impianto di pubblica illuminazione della villa comunale e dell’area del boschetto Pasteni, e presto inizieranno presso l’auditorium comunale e il Palazzetto dello sport. Salvare il Natale e il risparmio energetico. Questo l’obiettivo dell’amministrazione che ha deciso di non rinunciare alle luminarie, importante attrazione della città durante il periodo natalizio, e di adottare allo stesso tempo tutte le soluzioni possibili per ridurre i consumi e, di conseguenza, i costi energetici.

“È stata un’operazione all’insegna del risparmio, nel rispetto della crisi energetica che stiamo vivendo – afferma il Sindaco Enrico Franza – Anche quest’anno, così com’è sempre stato durante la nostra amministrazione, è stato il Comune a occuparsi direttamente di organizzare e provvedere alle spese delle luminarie, che, seppur sobrie, vogliono essere un segno di sostegno ai commercianti e a tutta la comunità”.

Con questi accorgimenti, l’Amministrazione comunale consente di illuminare diversi punti sul territorio come simbolo di unità e coesione, coinvolgendo sia il centro che i quartieri. “Tanti i Comuni, anche limitrofi, che hanno deciso di “spegnere” il Natale, noi non abbiamo voluto rinunciarvi. “Il Natale che non ti aspetti”, ma che non può mancare. La città di Ariano vivrà la magia del Natale in un rinnovato spirito di partecipazione, solidarietà ed inclusione. L’importanza della sinergia tra l’amministrazione e le associazioni –  prosegue il Sindaco – “che ringrazio di vero cuore, deve essere coltivata specie per poter dare vita ad iniziative culturali di caratura sempre più elevata e di respiro regionale, e non solo. Ariano– ha concluso Franza- deve continuare sulla strada intrapresa e diventare il centro propulsivo del territorio in tema di cultura e attrattività, anche in ragione delle eccellenze in ambito culturale e didattico che possiede”.

PISTA DI PATTINAGGIO SUL GHIACCIO – INGRESSO VILLA COMUNALE

Ritorna anche quest’anno, dopo il grande successo di pubblico dello scorso Natale, la pista di pattinaggio su ghiaccio:

  • È organizzata e patrocinata dal Comune di Ariano Irpino.
  • È l’unica pista del Ghiaccio all’aperto in tutto il circondario nella stagione natalizia 2022/2023, ed è installata nella zona anteriore della Villa Comunale di Ariano Irpino, con accesso consigliato da viale Tigli. L’inaugurazione è fissata per domenica 18 dicembre.

NUOVI GRANDI EVENTI

Novità assoluta di quest’anno, e che guarda ad un intrattenimento estero, sarà l’evento “Big Piano”, il 27 dicembre alle ore 18.00 in Piazza Plebiscito. “ Chi, tra quelli che hanno visto alla fine degli anni 80′ il film “Big” con Tom Hanks, non ha sognato di diventare piccolo per un giorno per poter giocare sul piano come nel film? Eccovi accontentati: il vostro sogno è diventato realtà!

Unico in Europa, il Grande Piano è uno strumento musicale che unisce musica, danza, didattica e gioco.

IL NATALE CHE NON TI ASPETTI”: ecco i dettagli

L’assessora delegata, Maria Elena De Gruttola, ha messo in risalto come “Sia stata una decisione sofferta quella di ridurre l’investimento sulle luminarie, ma visto il momento storico era necessario testimoniare, con un gesto concreto, vicinanza alle difficoltà vissute da tante famiglie” – e ha proseguito – “Il Natale ha senso solo se riusciamo ad avere uno sguardo ed un pensiero anche per gli altri, per questo l’amministrazione offrirà, nel giorno del Santo Natale, il pranzo per le persone meno fortunate. Ci saranno numerosi appuntamenti con la musica classica che riuscirà a coinvolgere non solo gli appassionati; avremo un grande ritorno del jazz ad Ariano con Antonio Fusco trio; la città sarà palcoscenico per il pianoforte più grande d’Europa che potrete divertirvi a suonare. Non mancheranno gli appuntamenti con la cultura e quindi avremo presentazioni di libri, invasioni poetiche, mostre fotografiche e rappresentazioni teatrali, serate con dj set e musica dal vivo. 

Abbiamo dato particolare attenzione ai nostri piccoli, che sono i veri protagonisti della magia del Natale; per loro ci sarà animazione in piazza con la casa di Babbo Natale e l’arrivo poi della Befana, ci saranno laboratori di lettura e di bricolage, recite e musical. Non poteva mancare l’appuntamento tradizionale con il Babbo Natale che scende dal campanile. Gli eventi pensati per il centro cittadino, i rioni di Martiri, Cardito e diverse delle nostre splendide contrade, offriranno una proposta culturale e un intrattenimento a tema natalizio che intendono coinvolgere tutti, dai bambini agli adulti.” – E ha concluso – “ Neanche un mese fa è arrivato l’incarico assessorile, inaspettato. Il primo pensiero è stato quello di fare l’impossibile per riuscire a regalare a tutta la comunità di Ariano un’ atmosfera magica per celebrare il Natale. Grazie al lavoro di tanti, a partire dal personale degli uffici comunali, alla giunta, alle consigliere ed i consiglieri, al Sindaco e a tutto lo staff, e in ultimo, ma non in ultimo, un particolare ringraziamento va a tutte le associazioni che con il loro contributo impagabile hanno reso possibile un cartellone così ricco.”

I protagonisti siete voi che con la vostra partecipazione renderete uniche queste festività. Volete scoprire cosa porterà di inaspettato questo Natale? Non dovete fare altro che cercare la locandina del Natale 2022 e scaricare il QR code e per chi ama la tradizione ci sono i fantastici programmi in versione cartacea, che trovate in tutti i negozi o nei punti strategici della città; quest’anno abbiamo aggiunto dei totem che troverete in diverse postazioni da cui poter scaricare facilmente il programma degli eventi natalizi. 

Non ci resta che scegliere cosa fa più al caso nostro e goderci lo spettacolo. 

Da tutta l’Amministrazione comunale i Migliori Auguri di Buone Feste a tutti. #BellaAriano2022

Questo il programma completo del calendario natalizio:

  • DAL 6 ALL’8 DICEMBRE

Ore 17:30 Da Pietro a Pier Paolo, fotogrammi d’arte

A cura di “Il vizio di leggere” – Sala Conferenze Palazzo degli Uffici

  • 9 DICEMBRE

Ore 18:00 Presentazione Calendario delle poesie A cura di “Il vizio di leggere” – Palazzo degli Uffici

  • 15 DICEMBRE

Ore 9:00 Manifestazione natalizia

A cura di “Ist. Mancini” – Palezzetto dello sport

  • DAL 15 DICEMBRE AL 6 GENNAIO

Ore 20:00 Museo fuori orario

A cura di “Ass. Amici del museo” – Museo Civico della Ceramica

  • DAL 16 DICEMBRE AL 23 DICEMBRE

Ore 18:30 Mostra fotografica – Il mio viaggio fotografico: l’Irpinia A cura di “Maestro Marco Memoli” – Atrio Auditorium Comunale

  • 16 DICEMBRE

Ore 9:00 Passeggiata salutare

A cura di “Cittadinanza attiva” – P.le Piano della Croce

  • 17 DICEMBRE

Ore 9:00 Recita scolastica

A cura di “Scuola dell’infanzia Santa Concordia” – Auditorium Comunale

Ore 15:30 Passeggiata salutare

A cura di “Cittadinanza attiva” – P.le Boschetto Pasteni

Intera giornata Shopping Natalizio

A cura di “Confcommercio” – Centro Commerciale Naturale via Cardito

Ore 17:30 Animazione

A cura di “Ass. Arcobaleno” – Centro Commerciale Naturale via Cardito

Ore 18:00 Rassegna: Invasioni Culturali

A cura di “Tempra Edizioni” – Museo Civico della Ceramica

  • DAL 18 DICEMBRE ALL’8 GENNAIO

Intera giornata Pista di Pattinaggio sul Ghiaccio

A cura di “Comue di Ariano Irpino” – Villa Comunale

  • 18 DICEMBRE

Ore 17:00 Arriva Babbo Natale

A cura di “AIOS” – Piazza Plebiscito

Ore 18:00 Invasioni Culturali

A cura di “Tempra Edizioni” – Biblioteca P.S. Mancini

Ore 19:00 Museo in Musica

A cura di “Ass. Italiana Musica” – Museo Civico della Ceramica

  • DAL 19 DICEMBRE AL 21 DICEMBRE

Ore 9:00 Recita di Natale

A cura di “Ist. Comprensivo G. Lusi” – Auditorium Martiri

  • 20 DICEMBRE

Ore 9:00 Manifestazioni Natalizie

A cura di “Ist. Mancini – Scuola Primaria Orneta” – Palazzetto dello Sport ore 18:00 Musical Peter Pan

A cura di “Parrocchia S. Maria dei Martiri” – Centro Sociale Martiri

  • 23 DICEMBRE

Ore 19:00 Museo in Musica

A cura di “Ass. Italiana Musica” – Museo Civico della Ceramica

  • 24 DICEMBRE

Tutta la giornata Winter Party Spend and New Year Together

A cura di “Ass. Sant’Ottone Frangipane” – Pineta Rione San Pietro

Ore 22:30 È arrivato Babbo Natale

A cura di “Proloco Nuovamente” – Ariano Stazione ore 22:30 Evento musicale

A cura di “Bar Moderno” – Piazza Plebiscito

  • 25 DICEMBRE

Ore 12:30 Pranzo di Natale per i bisognosi

A cura di “Circolo Terza Età” e “Ass. Panacea” – Centro Sociale Martiri

  • DAL 27 DICEMBRE AL 29 DICEMBRE

Ore 20:00 Manifestazioni Natalizie e Culinarie

A cura di “Parrocchia Santa Barbara” – Calcetto Loc. Santa Barbara

  • 27 DICEMBRE

Ore 16:30 Salotto Natalizio

A cura di “Ass. Un Mondo a Colori” – Sede Un Mondo a Colori Corso Europa

Ore 17:30 Piccoli racconti contro la guerra

A cura di “Ass. Cultura Attiva” – Sala Siani Palazzo degli Uffici

Ore 18:00 Big Piano

A cura di “Elleggi Spettacoli” – Piazza Plebiscito

Ore 19:00 Museo in musica

A cura di “Ass. Italiana Musica” – Museo Civico della Ceramica

  • 28 DICEMBRE

Ore 19:00 Love your life

A cura di “Forum dei Giovani di Ariano Irpino” – Discoteca Mythos

  • DAL 28 DICEMBRE AL 29 DICEMBRE

Intera giornata Volley sotto la Neve

A cura di “GSA Pallavolo Ariano” – Palazzetto dello Sport

  • 29 DICEMBRE

Ore 16:30 Tombolata di fine anno

A cura di “Proloco Nuovamente” – Ariano Stazione

  • 30 DICEMBRE

Ore 17:30 Piccoli racconti contro la guerra

A cura di “Ass. Cultura Attiva” – Sala Siani Palazzo degli Uffici

Ore 18:00 Musical Peter Pan

A cura di “Parrocchia S. Maria dei Martiri” – Centro Sociale Martiri

Ore 19:30 Antonio Fusco Trio – Concerto Jazz

A cura di “Jazz Ariano l’altro suono” – Sala Conferenze Palazzo degli Uffici

  • 2 GENNAIO

Ore 17:30 Piccoli racconti contro la guerra

A cura di “Ass. Cultura Attiva” – Sala Siani Palazzo degli Uffici

  • 3 GENNAIO

Ore 16:30 Scende la neve

A cura di “Ass. Un Mondo a Colori” – Sede Un Mondo a Colori Corso Europa

Ore 19:00 Museo in musica

A cura di “Ass. Italiana Musica” – Museo Civico della Ceramica

  • 5 GENNAIO

Ore 17:30 Piccoli racconti contro la guerra

A cura di “Ass. Cultura Attiva” – Sala Siani Palazzo degli Uffici

Ore 19:30 Coro Gospel

A cura di “Gospel Voice” – Chiesa S. Maria dei Martiri

  • 6 GENNAIO

Ore 11:00 Arriva la Befana

A cura di “Ass. Arcobaleno” – Piazza Plebiscito

Continua a leggere
Advertisement

Più letti