Mettiti in comunicazione con noi

Cultura Eventi e Spettacolo

“Goodbye Irpinia” – Il romanzo di Mike J.Pilla accolto con successo ad Ariano.

Pubblicato

-

“Goodbye Irpinia”, il Paper novel di Mike J.Pilla, accolto con entusiasmo da circa ottanta studenti in un’aula magna gremita, all’Istituto Comprensivo Statale “Giulio Lusi” di Ariano Irpino, per la presentazione di “Goodbye Irpinia”, romanzo di Mike J. Pilla, primo paper novel al mondo ambientato tra Montaguto, New York e Toronto con la famigerata frana protagonista assoluta. Una tappa molto particolare, per il romanzo thriller dell’autore irpino che si prepara a un “tour” promozionale negli Stati Uniti in programma la prossima settimana. Una “prima” assoluta, per il libro, tra i banchi di scuola: un evento a cui Pilla tenevamoltissimo, dato l’alto valore pedagogico che una presentazione letteraria assume di fronte ad alunni di scuola media, e che di fatto è stato un vero e proprio successo. Successo reso possibile soltanto dalla immensa disponibilità della dirigente dell’istituto, Annamaria Verile, che ha accolto con grande entusiasmo l’idea della presentazione, organizzata dalla professoressa Maria Pia La Luna, docente di origini montagutesi. «La presentazione di un libro a scuola è un evento culturale, pedagogico ed educativo molto importante per questi ragazzi – ha dichiarato la dirigente Verile –. È un onore ricevere Mike Pilla qui perché lui è un figlio della terra irpina. Voglio ringraziare la professoressa La Luna, che ha curato questo evento con tanto impegno e competenza. E questo discorso è esteso a tutti i docenti, che ogni giorno profondono grande professionalità.» Maria Pia La Luna ha raccontato alcuni meravigliosi retroscena del romanzo e della presentazione: «I luoghi descritti nel libro io li ho vissuti durante la mia adolescenza. E Mike ha saputo “ricoprire” questi luoghi di un alone di mistero fitto. Ci tenevo a dire che abbiamo organizzato questo evento perché vorrei che in tutti i nostri ragazzi fosse sempre presente l’amore per il nostro territorio, elemento primario che permea tutte le pagine di “Goodbye Irpinia”. Mike ha infatti portato una forte luce e un interesse a livello internazionale su un paesino piccolo come Montaguto e su tutto il territorio circostante.» Mike Pilla è rimasto piacevolmente colpito intanto dall’incredibile livello di attenzione dei ragazzi, che per oltre due ore hanno non solo seguito ma anche interagito con l’autore, partecipando attivamente all’evento. «Si è creata una vera e proprio alchimia in cui non c’era più una distinzione tra autore e uditorio ma è andata in scena una vera e propria chiacchierata letteraria. Di certo è stata tra le più belle presentazioni che potessi mai sperare di fare e la auguro a tutti gli scrittori di questo mondo. Un grazie dunque a questa splendida realtà che è l’istituto Lusi di Ariano».Mike J. Pilla ha infine raccontato agli studenti anche la sua esperienza da fondatore e direttore di Patrimonio Italiano Tv, tv degli italiani all’estero. “Goodbye Irpinia”, thriller edito da Bibliotheka Edizioni, è stato inserito nell’elenco dei libri della settimana dalla prestigiosa “Società Dante Alighieri”, una delle più importanti istituzioni culturali italiane, e ha lo scopo di tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiana nel mondo. Il romanzo era stato accolto alla grandissima nella prestigiosa cornice della Camera dei Deputati lo scorso 10 settembre, alla presenza dell’Onorevole Fucsia Nissoli Fitzgerald, Deputata italiana all’estero. L’opera è disponibile nelle librerie italiane e online, e rappresenta una novità assoluta in ambito editoriale: si tratta di una inchiesta-fiction con inserti giornalistici, ambientata tra Montaguto – dove insiste la frana più vasta d’Europa, protagonista del libro – New York, Toronto e Youngstown.

Attualità

AIFF – Andrea Montovoli: Un Viaggio Artistico dal Teatro al Grande Schermo e Oltre

Pubblicato

-

La carriera di attore di Andrea Montovoli è iniziata nel 2003 nel mondo del teatro. Ha fatto il suo debutto cinematografico nel 2006 con il film “Uno su due”, diretto da Eugenio Cappuccio, e ha recitato nella miniserie televisiva “Quo vadis, baby?” diretta da Gabriele Salvatores e Guido Chiesa.

Nel 2009, Montovoli ha partecipato alla quinta edizione del programma televisivo “Ballando con le stelle”. L’anno seguente, ha interpretato il ruolo dell’antagonista di Raoul Bova nel film “Scusa ma ti voglio sposare”, diretto da Federico Moccia. Negli anni successivi, è stato protagonista in diverse serie televisive, tra cui “Piazza Giochi”, “Il ritmo della vita”, “Una canzone per te”, “Balla con noi” e “Poker Generation”.

Nel 2019, ha partecipato alla decima edizione del reality show “L’isola dei famosi” su Canale 5 e ha interpretato il ruolo di Paolo nella serie “Infernet”. Nello stesso anno, ha ricoperto il ruolo di Saverio Biagi nella serie “Sacrificio d’amore” di Canale 5 e ha partecipato al reality show “Pechino Express” su Rai 2. Successivamente, è apparso come concorrente nel “Grande Fratello Vip” su Canale 5.

Nel 2021, Andrea Montovoli ha debuttato come scrittore pubblicando il romanzo “Io non sono grigio” con Mondadori.

Il 3 agosto 2024 alle 20,30 presso l’ Auditorium Comunale – Ariano Irpino (AV) Montovoli presenterà il film ” Poker Generetion” alla dodicesima edizione dell’Ariano Film Festival e calcherà il red carpet il giorno successivo, 4 agosto.

Per ulteriori informazioni, visitate: www.arianofilmfestival.it

Continua a leggere

Attualità

AIFF – Sebastiano Somma: il Talento Versatile tra Cinema, Teatro e TV

Pubblicato

-

Tra gli ospiti della XII Edizione dell’Ariano International Film Festival figura Sebastiano Somma, noto attore italiano che vanta una carriera artistica versatile e pluripremiata di oltre quattro decenni. Originario di Castellammare di Stabia, Somma ha iniziato il suo percorso artistico fin da giovanissimo, partecipando a spettacoli amatoriali ispirati a Eduardo De Filippo. Trasferitosi a Roma, ha perfezionato le sue abilità recitative, di dizione e di canto.

Somma ha lavorato a teatro, in televisione e al cinema, distinguendosi per la sua abilità nel passare con disinvoltura attraverso diversi generi e ruoli. Tra i suoi maggiori successi teatrali recenti ci sono le tournée di “Uno sguardo dal ponte” e spettacoli ispirati alle opere di Leonardo Sciascia. Negli ultimi anni ha anche collaborato con il musicista e drammaturgo Liberato Santarpino.  Sul piccolo schermo ha riscosso grandi successi recitando in numerose e iconiche fiction Rai, vincendo anche un Oscar TV nel 2003 per la serie “Sospetti”. Attualmente è presente sul grande schermo con il film “Il diavolo è Dragon Cigan”. Si conferma così come una delle figure di spicco del panorama culturale e dello spettacolo italiano.

Sebastiano Somma incontrerà il pubblico il 29 luglio alle ore 18:00 in occasione della proiezione fuori concorso del film “Respirando con la musica”, diretto da Maria Pia Cerulo, presso l’Auditorium Comunale di Ariano Irpino (AV). L’evento è gratuito.

Per ulteriori informazioni, visitate: www.arianofilmfestival.it.

Continua a leggere

Attualità

La star di Terra Amara Murat Ünalmış ospite alla XII edizione dell’Ariano International Film Festival

Pubblicato

-

Murat Ünalmış, l’amato attore turco, sarà uno degli ospiti d’onore della XII edizione dell’Ariano International Film Festival. L’attore sfilerà sul red carpet il 4 agosto, offrendo ai fan l’opportunità unica di incontrarlo dal vivo.

La carriera di Ünalmış inizia come promettente giocatore di basket per il prestigioso Fenerbahçe Sports Club durante gli anni del liceo. Tuttavia, la sua passione per la recitazione lo ha portato a cambiare direzione. Dopo essersi laureato in economia aziendale presso l’Università di Marmara, ha studiato recitazione all’Accademia di Istanbul.

Il suo debutto avviene nel 2003 con la serie “Sınırlı Aşk”, seguito dal ruolo di Seyit in “Kurşun Yarası”, dimostrando fin da subito la sua versatilità. Ha partecipato a numerose serie di successo, tra cui “Şöhret” (2005-2007), ‘Kasaba’ (2009-2010), “Yer Gök Aşk” (2010-2012) e “İnadına Yaşamak” (2013-2014). Inoltre, ha recitato in diversi film, tra cui “Celal Oğlan” (2004), Güneşi Gördüm (2009), Gecenin Kanatları (2009) e “New York’ta Beş Minare” (2010).

Dal 2018 al 2021, Murat Ünalmış ha conquistato il cuore del pubblico interpretando il carismatico Demir Yaman nella serie “Terra amara” (Bir Zamanlar Çukurova). Nel 2023, ha nuovamente affascinato gli spettatori con il ruolo da protagonista nella serie “La rosa della vendetta” (Gülcemal).

Le fan di Murat Ünalmış avranno un’opportunità imperdibile per conoscere da vicino il loro beniamino e ascoltare direttamente le sue straordinarie esperienze nel mondo del cinema e della televisione.

Non perdete l’occasione di partecipare a questo evento speciale e di incontrare uno degli attori più amati della televisione internazionale. Vi aspettiamo numerosi sul red carpet del 4 agosto all’Ariano International Film Festival.

Per ulteriori informazioni, visitate: www.arianofilmfestival.it

Continua a leggere
Advertisement

Più letti