Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Domani 31 luglio, alle ore 10.00, una delegazione della Funzione Pubblica della CGIL farà visita alla Casa Circondariale di Ariano

Pubblicato

-

Nella Casa Circondariale di Ariano Irpino le cose continuano a non funzionare.

Alla crisi generale che sta vivendo ormai da anni l’amministrazione penitenziaria, si aggiunge una gestione provvisoria e l’atteggiamento dilatorio da parte del direttore con la mancata convocazione delle rappresentanza sindacali produce effetti a dir poco sconcertanti.

La Direzione prende iniziative spostando di qua e di là il personale di Polizia Penitenziaria già ridotto all’osso, in mansioni diverse da quelle di inquadramento, mobilità non prevista da accordi nazionali e normative in materia, vieta i permessi previsti per legge, obbliga gli agenti a turni massacranti non rispettando i limiti previsti per lo straordinario che ormai è considerato ordinario.

L’Attuale gestione delle risorse umane sta causando disagio psicofisico al personale, si percepisce una forma diffusa di malumore. Il modo in cui vengono organizzati i turni di lavoro producono iniquità di trattamento, violazione del criterio dell’uguaglianza di posizione e di attitudine professionale, delle pari opportunità, nonché le previste e necessarie eque condizioni lavorative.

La sede è fatiscente, da anni l’ascensore interno è sprovvisto di qualche pezzo tecnico, e per questo inutilizzato, per dirne una, con tutto il disagio che ne deriva.

Per tutto questo domani mattina 31 luglio, alle 10.00, una delegazione di Funzione Pubblica Cgil torna a fare visita alla Casa Circondariale di Ariano Irpino, alla visita seguiranno tutte le azioni sindacali consequenziali necessarie al ripristino delle normali condizioni lavorative.

Attualità

Covid in Irpinia-14 positivi in provincia, 3 casi a Serino

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 168 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 14 persone:

– 1, residente nel comune di Ariano Irpino;
– 1, residente nel comune di Atripalda;
– 1, residente nel comune di Avella;
–  4, residenti nel comune di Avellino;
– 1, residente nel comune di Cervinara;
– 1, residente nel comune di Montefredane;
– 1, residente nel comune di Santo Stefano del Sole;
– 3, residenti nel comune di Serino;
– 1, residente nel comune di Solofra.
L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.
 

Continua a leggere

Attualità

ATO RIFIUTI, SI DIMETTE BUONFIGLIO: NON CI SONO PIU’ LE CONDIZIONI PER PROSEGUIRE, LA PAROLA PASSI AI SINDACI

Pubblicato

-

Avellino, 6 dic – “La gestione dell’Ato rifiuti è sempre stata unitaria, condizione, questa, che è venuta meno con la riduzione del numero dei consiglieri di amministrazione e con la esigenza di eleggere un nuovo presidente. Non ci sono più le condizioni per tenere in vita un Consiglio di amministrazione di fatto paralizzato dal venir meno dell’equilibrio tra le forze politiche che ha fin qui consentito l’amministrazione dell’Ente.” E’ quanto scrive in una nota Michele Buonfiglio, componente del consiglio di amministrazione dell’Ato rifiuti irpino, che comunica di aver protocollato stamani le sue dimissioni dall’organismo. 

“In seguito alle elezioni amministrative dello scorso mese di novembre – aggiunge Buonfiglio – il consiglio di amministrazione dell’Ente si è ridotto da 12 a 8 membri. Tra i componenti decaduti c’era anche il Presidente. Il fatto che in quattro si siano candidati alla sua successione ha di fatto determinato la ingovernabilità dell’Ente e ha fatto maturare in alcuni di noi la necessità di rassegnare le dimissioni.”

“Considero, pertanto, concluso il mandato di questo Consiglio di amministrazione e ritengo necessario ridare la parola ai sindaci affinché ne eleggano uno nuovo”, chiude Buonfiglio.

Continua a leggere

Attualità

Forum dei Giovani di Ariano-Al via la seconda edizione di Arianopoly

Pubblicato

-



Continua a leggere

Più letti