Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Dal 16 novembre presso l’ospedale Frangipane di Ariano disponibile il servizio MOC contro l’osteoporosi.

Pubblicato

-

Dal 16 novembre sarà attivo presso l’U.O.C. di Diagnostica per Immagini del Presidio Ospedaliero “Sant’Ottone Frangipane” di Ariano Irpino il servizio di MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata) con metodo DEXA, esame gold standard nella diagnosi dell’osteoporosi.

L’osteoporosi è una malattia sistemica degenerativa del tessuto osseo, una patologia con una casistica in espansione che porta a una maggiore fragilità ossea e al conseguente aumento del rischio di fratture. Si tratta di una malattia definita spesso “silenziosa” in quanto la perdita di massa ossea è quasi sempre silente e asintomatica, da qui l’importanza della prevenzione attraverso il ricorso ad un esame specifico e altamente accurato come la Moc. Inoltre, il metodo DEXA (Densimetria a doppio raggio X) è riconosciuto dall’OMS quale metodica più affidabile per la diagnosi e classificazione dell´osteoporosi, poiché fornisce accuratezza e precisione con piccolissime dosi di Raggi X, risultando indolore e privo di invasività.

La MOC è consigliata soprattutto alle donne al momento della menopausa e in presenza di fattori di rischio per l’osteoporosi (fattori genetici, alimentazione, stile di vita, malattie congenite, malattie croniche e trattamenti farmacologici prolungati). L’alta specificità dell’esame correlata ad una diagnosi precoce, in molti casi, permette all’utenza di poter intervenire tempestivamente sull’evolversi della malattia con adeguate terapie idonee ad arrestarne l’evoluzione.

In linea con le indicazione del Ministero della Salute, l’ASL di Avellino promuove il ricorso alla MOC, quale strumento utile a ridurre il rischio di fratture, che rappresentano una delle principali cause di disabilità nella popolazione anziana ed hanno un impatto notevole anche in termini di costi per la collettività

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Covid in Irpinia-47 persone positive in provincia

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 881 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 47 persone:
– 6, residenti nel comune di Ariano Irpino;
– 1, residente nel comune di Avella;
–  5, residenti nel comune di Avellino;
– 1, residente nel comune di Baiano;
– 1, residente nel comune di Candida;
– 1, residente nel comune di Castel Baronia;
– 1, residente nel comune di Cervinara;
– 1, residente nel comune di Gesualdo;
– 8, residenti nel comune di Grottaminarda;
– 3, residenti nel comune di Lioni;
–  4, residenti nel comune di Mercogliano;
– 2, residenti nel comune di Monteforte Irpino;
– 3, residenti nel comune di Montella;
– 1, residente nel comune di Montoro;
– 1, residente nel comune di Quadrelle;
– 3, residenti nel comune di San Martino Valle Caudina;
– 3, residenti nel comune di  Sperone;
– 1, residente nel comune di  Teora.
L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.

Continua a leggere

Attualità

Nasce Noi di Centro, la nuova formazione politica di Clemente Mastella

Pubblicato

-

Il neo partito sarà presentato ufficialmente a Roma, il prossimo 4 
dicembre alle ore 10,00, presso il Teatro Brancaccio sito in via 
Merulana n. 244.

Una formazione politica che nasce dall’idea dell’ex ministro della 
giustizia di dare voce alle correnti centriste e moderate, esigenza che 
non può più essere ignorata.

Il progetto politico mastelliano prende le mosse dal movimento Noi 
Campani che ha ottenuto alle precedenti tornate elettorali un grande 
consenso, portando all’elezione di due consiglieri presso il consiglio 
regionale e alla nomina dell’assessore regionale al turismo e alla 
semplificazione amministrativa.

In Irpinia sono tante le adesioni verso questo nuovo partito che intende 
avanzare in tutte le future competizioni elettorali, sia locali che 
nazionali.

Guerino Gazzella

Continua a leggere

Attualità

Covid in Irpinia-54 persone positive oggi in provincia, ecco dove

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 993 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 54 persone:
– 1, residente nel comune di Aiello del Sabato;
– 2, residenti nel comune di Atripalda;
– 15, residenti nel comune di Avellino;
– 1, residente nel comune di Bagnoli Irpino;
– 1, residente nel comune di Baiano;
– 1, residente nel comune di Bisaccia;
– 1, residente nel comune di Cervinara;
– 1, residente nel comune di Contrada;
– 1, residente nel comune di Grottaminarda;
– 1, residente nel comune di Lioni;
– 12, residenti nel comune di Mercogliano;
– 1, residente nel comune di Mirabella Eclano;
– 1, residente nel comune di Monteforte Irpino;
– 1, residente nel comune di Montoro;
– 1, residente nel comune di Mugnano del Cardinale;
– 1, residente nel comune di Prata PU;
– 1, residente nel comune di Roccabascerana;
– 1, residente nel comune di San Martino Valle Caudina;
– 2, residenti nel comune di  Solofra;
– 2, residenti nel comune di  Sorbo Serpico;
– 2, residenti nel comune di  Teora;
– 4, residenti nel comune di  Volturara Irpina.
L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.

Continua a leggere

Più letti