Mettiti in comunicazione con noi

Comune

Consiglio Comunale sulla rottamazione delle cartelle. Il centrosnistra abbandona l’aula

Pubblicato

-

L’ultimo consiglio comunale di Ariano Irpino riunito sui tributi: l’ennesimo colpo di teatro di Gambacorta.  

Questa mattina presso la sala consiliare “G. Grasso” della cittadina arianese si è riunito per l’ultima volta, in maniera del tutto eccezionale, il Consiglio Comunale della cittadina ufitana per discutere dell’adesione alla “definizione agevolata delle entrate comunali ex art. 15 del D.L. 30 Aprile 2019, n.34, che riguarda l’opportunità da parte dei cittadini che non hanno pagato i tributi di vedersi azzerate le sanzioni a loro comminate per l’evasione del tributo non versato dal 2000 al 2017.
La minoranza, a partire dalla constatazione che l’evasione fiscale e i successivi condoni posti in essere non premiano chi le tasse le paga con regolarità, ribadendo l’esigenza di generare una cultura del rispetto delle regole, in uno spirito di collaborazione, pur di venire incontro alle esigenze di “alcuni e pochi” cittadini in difficoltà, aveva manifestato la propria disponibilità a discuterne in consiglio per trovare una soluzione condivisa con regole chiare, parametri precisi e categorie limitate soltanto a chi per motivi di difficoltà non aveva potuto pagare.
Per queste ragioni, come minoranza ci aspettavamo da parte dell’amministrazione uscente e del sindaco Gambacorta i numeri precisi che riguardassero tale azione e di poter in quella sede determinare dei principi generali sulla definizione del regolamento da dover approvare, invece, per l’ennesima volta, in uno spirito di totale sottomissione delle competenze del consiglio comunale, è stato posto in essere l’ultimo “colpo di teatro” da parte di Gambacorta in piena campagna elettorale.
Il dirigente dell’area finanziaria nel suo parere non solo non aveva riportato le cifre, i numeri, le categorie, i beneficiari, ma aveva spiegato che essendo i tempi di approvazione necessari superiori ai 60 giorni, non c’era la “fretta” di correre ad alcuna approvazione della stessa poiché si sarebbe potuti procedere a definirli con maggiore accuratezza con la prossima e aggiornata assemblea consiliare entro il 29 giugno 2019.
E invece la fretta, l’approssimazione, l’urgenza, la tracotanza di Gambacorta nascondevano l’evidente e intima convinzione che l’interesse unico ed esclusivo era trovare l’ennesima occasione per farsi pubblicità in questa campagna elettorale.
A queste condizioni la minoranza non solo ha abbandonato l’aula ma ha ribadito che si dimostra l’arroganza di questa amministrazione tutta finalizzata a favorire i propri interessi elettoralistici e non le esigenze dei cittadini onesti e della comunità arianese tutta.

Attualità

Minoranza in Consiglio:”Fondi Zona Rossa, buon compleanno”

Pubblicato

-

Esattamente un anno fa, nella Delibera di Giunta Comunale n. 38 del 26.11.2020, il Comune di Ariano Irpino dava atto per la prima volta della presenza nelle proprie casse di 778.000 euro concessi quale ristoro per il periodo di Zona Rossa del marzo 2020, e destinati ad indennizzare nell’immediatezza le imprese e le famiglie danneggiate.
Oggi, a distanza di un anno, al netto di quanto elargito, molto male e molto in ritardo (l’ultima determina è stata pubblicata il 22.11.2021) a parte delle imprese richiedenti, permangono in ottima salute nella disponibilità dell’Ente, non spesi, 405.817,50 euro (dati dell’Amministrazione), tra cui 127.817,50 destinati a contributi ad imprenditori (comprese le compensazioni con tasse non pagate), 78.000,00 destinati alle famiglie (per parte dei quali è stato appena emesso un bando), 200.000 destinati a iniziative nel centro storico e marketing territoriale delle quali a tutt’oggi non vi è traccia, nemmeno a livello di semplice intenzione.
Tali cifre sono riportate in una risposta (datata 11.11.2021) ad una nostra interrogazione, e confermano finalmente quelle da noi da tempo esposte, e fino ad oggi contestate dall’Amministrazione.
Con nota di questa mattina abbiamo perciò riproposto una nostra richiesta avanzata fin dal 9/08/2021 (prot. 22494), con la quale, oltre a porre una serie di quesiti rimasti tutti senza risposta, si proponeva di erogare parte delle somme non ancora assegnate a quegli imprenditori che, pur fortemente danneggiati dalla pandemia, non avevano subito la chiusura dell’attività, ma erano rimasti aperti pur senza produrre alcunchè: ad esempio tutte le attività collegate al wedding, paradossalmente indicate nella Delibera di Consiglio Comunale n. 5 del 20.01.2021 (con le quali si fissavano i criteri per la ripartizione) tra le più danneggiate.
Speriamo questa volta di ricevere una risposta e di raggiungere l’obiettivo.

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Consiglio delle Donne Ariano Irpino-Eventi della settimana contro la violenza sulle donne

Pubblicato

-

Il neo costituito “CONSIGLIO DELLE DONNE”, che vede la partecipazione di più di quaranta donne di tutte le fasce di età, che vivono e lavorano nella città di Ariano, quale organo statutario del Comune di Ariano Irpino, promuove la settimana contro la violenza sulle donne per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento. Il Consiglio delle Donne, luogo di elaborazione e discussione della condizione (altro…)

Continua a leggere

Attualità

La minoranza in consiglio comunale:”Sull’AMU poche idee e anche confuse”

Pubblicato

-

Sulla questione AMU, approdata in Consiglio (altro…)

Continua a leggere

Più letti