Mettiti in comunicazione con noi

Comune

Comune – Chiarimento da Palazzo di Città. Nessuna porta blindata.

Pubblicato

-

“Nessuna porta blindata per gli uffici del Commissario né della segretaria- rassicura il Viceprefetto Nuzzolo-. Non so chi abbia fatto circolare una notizia del genere e mi meraviglia che si sia sollevato un inutile polverone su una disposizione che ancora non è stata varata e che al momento è solo il frutto di presunte voci peraltro infondate”.

 

Probabilmente si tratta della disposizione sugli orari al pubblico e della richiesta di farla rispettare dotando l’edificio di un sistema di video citofono all’ingresso del primo piano (dove al momento c’è già un campanello con citofono non attivo) in modo da consentire agli uscieri di controllare sempre l’accesso avvalendosi anche di apposita pulsantiera che permetta l’apertura a distanza.

 

Per il momento è stato dato all’Ufficio tecnico l’incarico di verificare la possibilità di ripristinare il sistema già installato avanzando la porta a vetro in uso all’ingresso delle scale che conduce agli uffici del primo piano. Si tratterebbe dunque di riattivare un sistema già in dotazione ma non funzionante.

 

Secca anche la smentita del Segretario generale Monica Cinque .

 

“Non ho mai richiesto alcun tipo di porta blindata. La porta a vetro che chiude la mia stanza attraverso la quale è visibile la presenza e l’impegno interno è l’emblema della trasparenza che mi contraddistingue.

Non ho mai fissato, da due anni a questa parte, giorni ed orari limitati per il ricevimento, il che significa che sono sempre stata a disposizione, che il mio ufficio è sempre stato aperto e che chiunque è stato ricevuto senza appuntamento; sono pronta ad essere smentita se qualche cittadino non sia stato ricevuto a richiesta.

 

La maggior parte dei segretari indica dei giorni e degli orari di ricevimento, io non l’ho mai fatto, non per dimenticanza ma per una precisa volontà di disponibilità ed apertura che fa parte del mio modo di impostare i rapporti.

 

Non mi sono mai sentita minacciata ad Ariano, anzi , mi sento assolutamente accolta e serena”, conclude il Segretario Monica Cinque.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Fidapa Ariano-Ieri l’incontro”Women for Women”

Pubblicato

-

L’incontro di ieri organizzato dalla Fidapa, sezione di Ariano, dal titolo “Women for Women” ha visto la partecipazione attiva della platea in un momento di confronto che aveva l’obiettivo di analizzare le difficoltà che la donna incontra nel proprio percorso di crescita professionale e lavorativa. Nel corso dell’incontro, la Presidente, Sara Sebastiano, organizzatrice dell’evento con Gilda Ciccarelli, prima attrice della Compagnia Teatrale “La Fermata”, hanno letto i messaggi di incoraggiamento pervenuti dalla Presidente Nazionale Fiammetta Perrone, dalla Presidente Distrettuale Pina Genua, e dalla Presidente Distrettuale Young Ludovica Zoccali. Da sottolineare che alla riuscita dell’evento hanno collaborato anche la Presidente e la socia Young della sezione Fidapa di Grottaminarda. Sono intervenute:

Cara L. Reichel, diretttrice artistica Prospect Theater Company (NYC), è promotrice di un “nuovo”  teatro musicale inteso come opportunità per le giovani donne che si affacciano al mondo teatrale. Cara ha parlato dell’impegno teatrale della sua Compagnia con le donne dell’esercito USA le quali, pur avendo gli stessi obblighi degli uomini, hanno visto riconosciuti i loro diritti di veterane dopo oltre  60 anni. Ha inoltre accennato al prossimo impegno teatrale di Gilda Ciccarelli, lo “Cunto de li cunti” che è diventato per le culture europee una delle fonti di ispirazione del racconto fiabesco e la più antica e organica lettura del racconto popolare, che influenzò il lavoro di favolisti come Perrault, Gozzi, Wieland e altri, che ripresero molte delle fiabe create dal Basile. Questo capolavoro di Giambattista Basile (1600) è stato divulgato da Adriana sua sorella cantante e musicista, la cui figura sarà interpretata da Gilda Ciccarelli nel suo prossimo lavoro teatrale (22-23-24 Luglio presso Palazzo Pisapia di Gesualdo).

Veronica Tarantino ha parlato della sua esperienza in qualità di assessore presso l’amministrazione comunale di Ariano che, superando tutti i pregiudizi,  sostiene e incoraggia le giovani donne che si affacciano alla politica,

Infine Annamaria Tranfaglia e Roberta Musto, coreografe e ballerine arianesi, hanno parlato, con commozione,  delle difficoltà che hanno incontrato nel corso della loro carriera artistica superate grazie alla disciplina e alla forza di volontà.

Al termine della Manifestazione la nostra Presidente, dopo aver ringraziato tutte per la collaborazione,  ha consegnato a Cara Reichel il gagliardetto della Fidapa che verrà esposto nella sede teatrale di New York.

Continua a leggere

Attualità

Ad Ariano è possibile chiedere il rilascio dei certificati anagrafici e di stato civile anche presso le Edicole

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, con delibera n. 94 del 10 maggio 2022, ha aderito all’iniziativa “Certificati in Edicola”, sottoscrivendo una Convenzione con SNAG Campania (Sindacato Nazionale Autonomo Giornalai).

Certificati in edicola è il servizio del Comune di Ariano Irpino che, in collaborazione con la rete delle edicole cittadine, consente ai cittadini residenti, senza doversi recare agli sportelli dell’Anagrafe, di ottenere presso le edicole aderenti, il rilascio delle stesse certificazioni anagrafiche e di stato civile attualmente comprese nella modalità di rilascio online, intestate a cittadini residenti ed iscritti all’Anagrafe italiani residenti all’estero (A.I.R.E).

E’ sufficiente presentare un documento di riconoscimento e codice fiscale presso una delle edicole aderenti ed ottenere la stampa del certificato (Stato di famiglia, Residenza, Matrimonio, Nascita, ecc) al costo di 2,00 euro, oltre al pagamento dell’imposta di bollo ove dovuta.

Le Edicole che hanno aderito, sono:

Edicola Voglia di Caffè di Emilio D‘Avella – Via D’Afflitto, 99

EMME Cartolibreria Edicola di Lucarelli Fulvia – Piazza Mazzini, n. 1

Edicola Punto e Virgola – CONTRADA TORANA, 135/136/137

Edicola “Cocca” di Caggiano Dionigi – VIA MARTIRI, 76

Continua a leggere

Attualità

Alloggi di edilizia popolare-Dal 12 luglio sarà attiva la piattaforma della Regione Campania per presentare domanda

Pubblicato

-

La Regione Campania, con avviso n. 58 del 29/06/2022 pubblicato sul BURC, ha annunciato l’apertura della Piattaforma Telematica per mezzo della quale è possibile presentare domanda, al fine di essere inseriti nell’Anagrafe del fabbisogno e nelle relative graduatorie degli aventi diritto all’assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica.

A partire dalle ore 12:00 del 13 luglio 2022 e fino alle ore 14:00 del 30 settembre 2022, sulla Piattaforma Telematica sarà possibile depositare i documenti richiesti e caricare la propria domanda, autenticandosi con SPID, CIE o CNS, ai sensi della normativa vigente.

Si accede alla Piattaforma tramite il seguente link: https://www.territorio.regione.campania.it/portale-erp

Per tutte le informazioni relative all’Avviso, alle modalità di presentazione della domanda e per assistenza informatica, è attivo un help desk dedicato dal 30 giugno 2022 fino alla data di chiusura dei termini per la presentazione della domanda, contattabile al seguente indirizzo mail: avvisoerp@regione.campania.it

Continua a leggere
Advertisement

Più letti