Mettiti in comunicazione con noi

Politica

Ariano al Centro apre a gente nuova.

Pubblicato

-

Luciano Giorgione e il gruppo Ariano al Centro sono più determinati che mai , stanno lavorando con dedizione ad una serie d’interventi concretiprogrammatici da attuare per le prossime amministrative del 2014. Abbiamo sempre evidenziato negli ultimi cinque anni tutto quello che non funzionava, avanzate proposte e nelle nostre possibilità vigilato su tante infamità che si consumavano a danno dei cittadini. Dall’ultimo incontro, durante la discussione, i presenti hanno evidenziato punti di forza e debolezza per il lavoro da svolgersi per risollevare economicamente Ariano. Sappiamo benissimo come raggiungere l’obiettivo, in prima istanza dobbiamo lavorare per far sì che il cittadino riacquisti la condizione di ottimismo e capisca con mera consapevolezza che sia il sottoscritto che l’intero gruppo, rappresentano l’alternativa per Ariano; l’alternativa perché il gruppo è formato da gente nuova, volenterosa, competente, appartenente a tutti i ceti sociali e che amano la città. Demoliremo quel sistema monopolistico di fare politica appartenuto principalmente alle due ultime amministrazioni figlie dello stesso padre e conviventi, oggi prepotentemente ancora una volta si accingono a proclami inusuali ripresentandosi come il nuovo ma che di nuovo non hanno assolutamente niente. Non hanno saputo avviare un processo di recupero delle grandi opere abbandonate, e non hanno saputo preservare i servizi essenziali come legalità e territorio di cui tanto sentivamo il bisogno di possedere come cittadini perbene. Ci hanno umiliato barattando la nostra dignità per mero opportunismo, di cui solo poche famiglie note hanno concretamente beneficiato di quel sistema politico-affaristico. Demoliremo il sistema servile che oggi è presente sul territorio, scardinando i capisaldi di una cattiva e ripetuta rappresentanza politica che ci ha portati alla deriva senza scrupoli con volti nuovi della buona politica. Investiremo le nostre forze su valorizzazione del territorio e servizi con le risorse che abbiamo a disposizione senza fare utopia, non prometteremo posti di lavoro ma sicuramente ci attiveremo per crearli, coinvolgendo in uno schema di processo tutte le associazioni presenti sul territorio, allargando gli orizzonti a realtà limitrofe e collaborando con chi condivide le nostre idee attivamente. Siamo entrati in empatia con la gente, capendo le esigenze e i bisogni che hanno e con loro argomentare le strategie adeguate per raggiungere i risultati certi, si evince che sono stanchi del vecchio, chi ha rappresentato fino ad oggi Ariano non ha lasciato altro che macerie, distruzione. Noi di Ariano al Centro, ripeto, determinati più che mai e consapevoli delle difficoltà, con forza avvieremo quel percorso se pur in salita, di recupero e ripresa a 360°. Apriremo a tutte le persona, donne e uomini, che condivideranno le nostre idee e azioni, accogliendo personalmente le istanze inoltrate al seguente indirizzo di posta elettronica giorgioneluciano@libero .it e risponderò al 3294328947 rendendomi disponibile a qualsiasi forma di dialogo.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

M5S, Ciampi: “Covid, erogare indennità prevista per i nostri operatori in prima linea”

Pubblicato

-

Interrogazione del consigliere regionale: “Si dia seguito ad accordo stipulato 17 mesi fa in Conferenza Stato Regioni”

“Gli operatori sanitari in servizio negli ospedali e nelle aziende sanitarie della Campania, che da due anni si battono in prima linea per il contrasto a questa terribile pandemia, hanno diritto al riconoscimento dell’indennità prevista dal contratto di lavoro nazionale. Parliamo di una cifra pari a 5,16 euro per turno di servizio che, nell’ambito di un’intesa definita in Conferenza Stato Regioni, è stata estesa a tutti gli operatori sanitari, per le loro specifiche attività, sono particolarmente a rischio di contrarre il Covid. L’indennità riguarda, in particolar modo, coloro che prestano servizio nelle terapie intensive e sub intensive, nelle sale operatorie e nei reparti di nefrologia e dialisi, oltre che in quelli specializzati in malattie infettive, dove è maggiormente elevato il rischio di contrarre il Covid. Ad oggi, a 17 mesi di distanza dalla firma del protocollo, la Campania è l’unica regione a non aver dato seguito a quell’accordo”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Ciampi che, con la capogruppo regionale Valeria Ciarambino, ha presentato un’interrogazione nella quale chiedono “alla Regione di dare seguito alle previsioni del protocollo, facendosi così carico delle istanze del personale infermieristico e tecnico che assiste pazienti Covid, degli infermieri dei pronto soccorso e del 118 e di quanti prestano servizio nei Covid Hospital, che ad oggi non hanno ancora ricevuto un solo centesimo delle indennità pattuite”.

Continua a leggere

Attualità

Provincia-Pnrr, il presidente Buonopane incontra i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil

Pubblicato

-

E’ in programma domani – lunedì 24 gennaio – alle ore 17.00, presso Sala Grasso di Palazzo Caracciolo, un incontro tra il presidente della Provincia, Rizieri Buonopane e i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil per discutere delle iniziative legate al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

L’appuntamento si inserisce nel percorso avviato dal presidente Buonopane di confronto e condivisione delle scelte per il rilancio dello sviluppo del territorio, sfruttando le opportunità offerte dal Pnrr.

Alla riunione di domani con i segretari generali delle tre organizzazioni sindacali – nel corso della quale saranno puntati nuovamente i riflettori anche sul Patto per lo Sviluppo -, seguiranno altri momenti di confronto con le associazioni datoriali e tutti gli attori istituzionali interessati. L’obiettivo è definire strategie che possano effettivamente dare un impulso all’economia delle 118 comunità dell’Irpinia.

Nei giorni scorsi, il presidente Buonopane ha incontrato gli amministratori dei trenta Comuni della provincia individuati dal Ministero della Transizione Ecologica per partecipare agli avvisi specifici relativi a progetti concernenti la raccolta differenziata e impianti di riciclo, come da “Missione 2, Componente 1” del Pnrr.

Continua a leggere

Attualità

Quirinale, Sottosegretario all’Interno Sibilia (M5S): “Obiettivo raggiunto, scongiurata la candidatura Berlusconi. Ora figura di alto profilo”

Pubblicato

-

Dichiarazione del Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia: 
“Berlusconi ha fatto un passo indietro.  Abbiamo fatto fronte comune e abbiamo scongiurato la candidatura di parte. E’ un primo obiettivo raggiunto. Ora è il momento di lavorare per una figura di alto profilo che unisca il Paese”.
È quanto scrive sui social il  Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia. 

Continua a leggere
Advertisement

Più letti