Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Aggiudicazione bando “PROGRAMMA ERASMUS+ PER LA MOBILITA’ di giovani neodiplomati per il Comune di Ariano Irpino

Pubblicato

-

Con grande soddisfazione dopo un’ importante fase di progettazione, finalmente arriva l’esito positivo per la partecipazione del Comune di Ariano Irpino al Programma ERASMUS+ .

Un programma di mobilità PRO-T.Rai.N.E.E.S.”  per giovani neodiplomati  che propone loro l’opportunità di recarsi all’estero in uno dei paesi come  Regno Unito, Spagna e Malta in cui fare un’esperienza lavorativa in aziende del proprio settore diformazione.  

A parlare è l’ex Assessore ai fondi Europei del Comune di Ariano Irpino Massimiliano Alberico Grasso. Un progetto fortemente voluto dall’ex Sindaco Enrico Franza, che da sempre ha incentrato la sua politica del cambiamento, con le attenzioni rivolte alle politiche giovanili e al tema del lavoro.

Il progetto presentato dall’Amministrazione Franza nel mese di ottobre 2019, è stato ammesso a finanziamento venerdì 17 luglio, con punteggio massimo di 100/100, aggiudicandosi così il primo posto per un importo di € 260.890,00, come da graduatoria. La graduatoria formata da 93 presentazioni nazionali e pubblicata dall’Agenzia Nazionale INAPP è consultabile al seguente link:

 http://www.erasmusplus.it/wp-content/uploads/2014/12/1-Lista-KA102-VET-2020-ammissibili-a-contributo.pdf

Il  programma dal nome PRO-T.Rai.N.E.E.S.” prevede la realizzazione di attività di mobilità di 2 mesi così come descritto in: Spagna, Regno Unito e Malta in favore di 70 neodiplomaticampani (a.s. 2019/2020 e a.s. 2020/21), provenienti da Istituti di Istruzione Superiore ad indirizzo Artistico, Turistico, Alberghiero-Accoglienza turistica, Amministrazione Finanza e Marketing, Relazioni Internazionali per il Marketing, Grafica e Comunicazione.  Capofila il comune di Ariano Irpino in  partnership con gli istituti: “Ruggero II” e  “De Gruttola” di Ariano Irpino, il “Rossi Doria” di Avellino, I Comuni di Greci, Savignano Irpino, Montaguto, Zungoli, la Comunità Montana dell’Ufita, le associazioni dei Ceramisti Arianesi, Willoke, Red Sox, Imprenditori Irpini,  Pro loco Nuovamente.

Un progetto, dal rilevante valore identitario.  Un lavoro, dichiara Grasso che ci ha premiati per le sue peculiarità tecniche.Un’opportunità unica per i nostri ragazzi che si qualificano  nel campo dell’artigianato artistico e dell’agroalimentare, caratteristiche singolari, vere e proprie eccellenze. Un vanto questo, per un intero territorio che conserva un patrimonio culturale fatto di tradizioni, competenze e professionalità in grado di consentire al nostro capitale umano di presentarsi al mondo  del lavoro internazionale, con la stessa determinazione di qualsiasi altra realtà della rete globalizzata.  

L’appello che lancio in questo momento  è rivolto alla  Commissario Prefettizio  Dot.ssa Silvana D’agostino, chiedendole di portare avanti questo progetto cosi importante, quanto ambizioso affinchè i nostri giovani diplomati, possano continuare a formarsi, per mettere a servizio del territorio, la propria esperienza professionale maturata all’estero.  A tal proposito mi ritengo disponibile per essere di supporto alla macchina amministrativa, visto il lavoro svolto nei mesi scorsi.

Attualità

Covid in Irpinia-14 positivi in provincia, 3 casi a Serino

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 168 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 14 persone:

– 1, residente nel comune di Ariano Irpino;
– 1, residente nel comune di Atripalda;
– 1, residente nel comune di Avella;
–  4, residenti nel comune di Avellino;
– 1, residente nel comune di Cervinara;
– 1, residente nel comune di Montefredane;
– 1, residente nel comune di Santo Stefano del Sole;
– 3, residenti nel comune di Serino;
– 1, residente nel comune di Solofra.
L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.
 

Continua a leggere

Attualità

ATO RIFIUTI, SI DIMETTE BUONFIGLIO: NON CI SONO PIU’ LE CONDIZIONI PER PROSEGUIRE, LA PAROLA PASSI AI SINDACI

Pubblicato

-

Avellino, 6 dic – “La gestione dell’Ato rifiuti è sempre stata unitaria, condizione, questa, che è venuta meno con la riduzione del numero dei consiglieri di amministrazione e con la esigenza di eleggere un nuovo presidente. Non ci sono più le condizioni per tenere in vita un Consiglio di amministrazione di fatto paralizzato dal venir meno dell’equilibrio tra le forze politiche che ha fin qui consentito l’amministrazione dell’Ente.” E’ quanto scrive in una nota Michele Buonfiglio, componente del consiglio di amministrazione dell’Ato rifiuti irpino, che comunica di aver protocollato stamani le sue dimissioni dall’organismo. 

“In seguito alle elezioni amministrative dello scorso mese di novembre – aggiunge Buonfiglio – il consiglio di amministrazione dell’Ente si è ridotto da 12 a 8 membri. Tra i componenti decaduti c’era anche il Presidente. Il fatto che in quattro si siano candidati alla sua successione ha di fatto determinato la ingovernabilità dell’Ente e ha fatto maturare in alcuni di noi la necessità di rassegnare le dimissioni.”

“Considero, pertanto, concluso il mandato di questo Consiglio di amministrazione e ritengo necessario ridare la parola ai sindaci affinché ne eleggano uno nuovo”, chiude Buonfiglio.

Continua a leggere

Attualità

Forum dei Giovani di Ariano-Al via la seconda edizione di Arianopoly

Pubblicato

-



Continua a leggere

Più letti