Mettiti in comunicazione con noi

Cronaca

Sequestrata discarica abusiva ad Ariano. I carabinieri denunciano due persone

Pubblicato

-

Prosegue l’azione dei militari del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino costantemente  impegnati nel controllo del territorio per garantire sicurezza e rispetto della legalità. Il nucleo forestale dei carabinieri di Ariano Irpino,ha denunciato alla Procura di Benevento i titolari di un fondo agricolo trasformato in sversatoio di rifiuti non autorizzato. Ad attirare l’attenzione degli uomini dell’Arma del Tricolle, è stato un deposito di rifiuti di vario genere all’interno di un fondo privato in agro del Comune di Ariano Irpino.

L’attività, condotta unitamente ai colleghi della locale Stazione Forestale e a personale dell’ARPAC di Avellino, ha permesso di deferire alla Procura della Repubblica di Benevento due persone, ritenute responsabili di violazione di Norme in Materia Ambientale di cui al Decreto Legislativo 152/2006, in particolare dell’art. 256 (Attività di gestione di rifiuti non autorizzata), nonché del reato di Appropriazione indebita.

Nello specifico, l’indagine ha permesso di far emergere responsabilità a carico dei due soggetti, comproprietari del fondo agricolo, che, in assenza delle prescritte autorizzazioni, avevano smaltito il materiale, facendo assumere alla medesima area l’aspetto di una discarica abusiva.

L’area di circa mille metri quadrati, oggetto dell’indebita condotta, è stata posta sotto sequestro.

Nella circostanza è stato rinvenuto e sottoposto a sequestro anche un furgone gravato da denuncia per appropriazione indebita.

Cronaca

GDF Ariano Irpino: Denunciato un giovane per possesso di arma impropria

Pubblicato

-

I finanzieri della Compagnia di Ariano Irpino, costantemente operativi nel controllo (altro…)

Continua a leggere

Cronaca

Incidente mortale sulla Telesina.Muoiono zio e nipote di Grottaminarda

Pubblicato

-

Terribile incidente sulla Telesina a Benevento, il bilancio è di due morti e una ragazza in gravissime condizioni .L’incidente stradale si è verificato nella notte lungo la statale 372 Telesina all’altezza dello svincolo per Campobasso, nel territorio di Torrecuso a Benevento. Le vittime sono entrambi di Grottaminarda mentre una terza, la sorrella del 15enne e nipote del conducente, è in gravi condizioni, ricoverata all’ospedale Rummo di Benevento.  
La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire. Secondo una prima ricostruzione, a bordo di una Mercedes viaggiavano un 49enne ,Rocco Guarino con i due nipoti, un 15enne e una 20enne. I tre erano diretti a Grottaminarda, quando hanno incrociato un tir che procedeva nella direzione opposta e trasportava derrate alimentari. Lo scontro è stato frontale, per cause ancora in corso di accertamento. Nell’impatto le due persone a bordo dell’auto, lo zio e il nipote di 15 anni, hanno perso la vita,mentre la ragazza ventenne è stata prima rianimata sul posto dai sanitari della Croce Rossa e poi trasportata in ospedale a Benevento.
La Mercedes è stata sbalzata per diversi metri e si è accartocciata al punto che, per estrarre gli occupanti, i vigili del fuoco intervenuti hanno lavorato per diverse ore. Alla guida del tir, di proprietà di una ditta di Cerignola, c’era un uomo originario di Bari che è stato trasportato all’ospedale Fatebenefratelli per qualche escoriazione ed è ora sotto osservazione. Sgomento nella cittadina ufitana che si è svegliata con questa terribile notizia e anche ad Ariano la comunità è sconvolta, infatti il ragazzo frequentava il “Liceo Parzanese” ed era conosciuto da molti ragazzi che frequentavano l’istituto del tricolle. Al momento della notizia i compagni di classe e i professori sono rimasti letteralmente scioccati.
(altro…)

Continua a leggere

Cronaca

Incendio I.C.S. Pianodardine – L’Eurodeputato Martusciello:” Un vero e proprio disastro ambientale”

Pubblicato

-

Fulvio Martusciello, eurodeputato e membro della Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare al Parlamento europeo, interviene sullo spaventoso incendio divampato oggi a Pianodardine. (altro…)

Continua a leggere

Più letti