Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

“Saluti da Ariano”: vincono il concorso gli alunni dell’Istituto “F.Tedesco” di Avellino. Stampate 5mila cartoline.

Avatar

Pubblicato

-

Giulia Gagliardo, Adolfo Palinuro e Paola Testa della classe V dell’Istituto Comprensivo “F. Tedesco” di Avellino, sono gli alunni vincitori del concorso di idee “Saluti da Ariano”. Il loro disegno, ispirato alle maioliche arianesi, è stato scelto per realizzare la cartolina emblema del Museo Civico e della Ceramica.

Questa mattina, presso l’Auditorium comunale, l’evento conclusivo di premiazione del progetto di didattica museale promosso dal Comune di Ariano Irpino, ideato da Sistema Museo e cofinanziato dalla Regione Campania (Legge 12/05), mirato a stimolare la creatività dei bambini delle classi V della scuola primaria della Provincia di Avellino e a promuovere il patrimonio artistico di uno dei Musei più importanti della Città, il Museo Civico e della Ceramica.

La Giuria, presieduta dalla storico Stanislao Scapati, ha voluto, inoltre, attribuire due premi di menzione per la qualità e la validità dei lavori agli alunni: Antonio Di Palma, Chiara Melito, Pio Francesco Pollastrone, Cristian Spartaco, della V classe dell’Istituto Comprensivo Camporeale di Ariano Irpino e a Liberato Vitillo della V B dell’Istituto Comprensivo Mancini di Ariano Irpino.

I vincitori, oltre a ricevere copia della cartolina, libri ed altri gadget, hanno avuto in premio una maiolica che riproduce fedelmente il loro progetto grafico, realizzata dai tre ceramisti: Maiolica Pannese, Maiolica Grasso e Mariella Russo.

Tutti i lavori potranno essere ammirati dal pubblico nella mostra “Saluti da Ariano”, inaugurata in anteprima nell’atrio dell’Auditorium, e visitabile da domani, fino al 15 luglio, in forma stabile al Museo Civico e della Ceramica. La mostra non era prevista nel progetto ma si è voluto compiere un ulteriore sforzo per dare merito a tutti i partecipanti ed invogliare i bambini a tornare al Museo Civico con i propri genitori.

I bambini rappresentano un volano di conoscenza anche per le loro famiglie- ha affermato l’Assessore alla Cultura, Manfredi D’Amato- dunque noi contiamo molto su di loro, sulla loro sensibilità per far scoprire sempre più il nostro patrimonio museale. Una sensibilità che traspare dai lavori presentati. Il ringraziamento va a loro ma anche ai docenti e ai dirigenti scolastici delle scuole che hanno partecipato. Tutto questo è possibile grazie alla preziosa collaborazione di Sistema Museo, questa società che gestisce 200 musei in tutta Italia e che noi abbiamo intercettato per migliorare la nostra offerta museale. Questo progetto, arrivato secondo nella graduatoria della Regione Campania, era in continuità con quello precedente, sempre ideato da Sistema Museo, “Il Museo te lo racconto io”, che pure ci ha dato soddisfazione. Contiamo di proseguire così e di sviluppare ancora tanti progetti sulla direttrice della valorizzazione della produzione della ceramica e del suo Museo. Immaginando, perché no, di realizzare in un futuro un museo della ceramica contemporanea”.

Per Iolanda Cunto di Sistema Museo, Responsabile di Gestione Servizi Aggiuntivi del Museo Civico e della Ceramica questa giornata vede i bambini “protagonisti di un evento importante per la città di Ariano e per la cultura in generale. Grazie all'impegno profuso da tutti voi, a vari livelli, possiamo oggi dotare il nostro caro museo di un ulteriore volano di promozione e valorizzazione quale è la cartolina, frutto della vostra creatività. I vincitori sono tre bambini ma in verità a vincere siete tutti voi che avete mostrato, aderendo all'iniziativa, una lodevole sensibilità nei confronti dei beni culturali”.

Anna Maria Crosta, insegnante della scuola primaria di rione Parco dell'Istituto Comprensivo “F. Tedesco” di Avellino è entusiasta dell'iniziativa e del premio ricevuto dai suoi alunni: “Ringraziamo l'Assessore D'Amato, le autorità comunali, i responsabili di Sistema Museo, in particolare la dottoressa Cunto, per l'onore che ci hanno fatto. I bambini si sono appassionati a questo concorso sin dall'inizio del bando. Encomiabile l'impegno che hanno profuso gli operatori di Sistema Museo, in particolare Ireneo Vinciguerra e Maria Beatrice Landi, che ci hanno fatto da guida. I bambini al termine della visita hanno potuto riflettere sul valore di queste bellissime ceramiche e hanno riprodotto due brocche antropomorfe del XIX secolo. Hanno pensato di far parlare due bambini nel disegno, una femminuccia e un maschietto per la parità dei sessi. La prima dice: 'Grazie Ariano per le tue stupende ceramiche! Ci hai fatto un dono speciale...' e l'altro aggiunge:'...Amare e conservare i beni culturali significa amare noi stessi e le nostre radici!'. Ecco che i bambini hanno colto la passione e l'amore per le opere d'arte che portano anche ad amare se stessi e quindi le proprie radici ed hanno espresso il proprio pensiero attraverso il fumetto che era la forma di espressione per loro più naturale”. 

Stampate 5mila cartoline “Saluti da Ariano” che saranno distribuite in tutti i luoghi di cultura della Città.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

L’arianese Maria Carmela Serluca, riconfermata nella giunta dell’amministrazione Mastella

redazione

Pubblicato

-

La dottoressa Maria Carmela Serluca, riconfermata nella giunta del nuovamente eletto sindaco di Benevento, Clemente Mastella. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Noi Campani, alle provinciali recuperiamo lo spirito della coalizione con Pd e Italia Viva

redazione

Pubblicato

-

Avellino, 26 ott – Si è riunita la direzione (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Covid in Irpinia- Sale il numero dei contagiati in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 544 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 25 persone:

(altro…)

Continua a leggere

Più letti