Mettiti in comunicazione con noi

Cronaca

Perugia, uccide due impiegate della Regione e si toglie la vita.

Avatar

Pubblicato

-

Per mancanza dei requisiti previsti dalla legge, la Regione aveva da poco revocato l’accreditamento all’agenzia di formazione dei genitori di Andrea Zampi, questo il nome dell’uccisore, che oggi ha ucciso due impiegate a Perugia. Un provvedimento che sarebbe stato comunque provvisorio come emerge anche dall’esame del Bollettino ufficiale della Regione Umbria pubblicato oggi. Lo scrive l’Ansa.

A uccidere le due impiegate della regione Umbria è stato un piccolo imprenditore di 43 anni. Secondo quanto trapela da indiscrezioni all’uomo sarebbe stato bloccato un finanziamento di circa 100mila euro.

Tragedia della follia a Perugia. Un uomo è entrato mercoledì poco dopo mezzogiorno negli uffici della Regione Umbria e ha sparato contro due impiegate dell’ufficio Assistenza sociale e Sanità. Subito dopo ha rivolto l’arma verso se stesso e si è tolto la vita. Una delle donne è morta quasi sul colpo; per l’altra a nulla sono valsi i tentativi di rianimarla da parte dei sanitari intervenuti sul luogo, l’impiegata è morta prima di essere trasportata all’ospedale Santa Maria della Misericordia. Sul posto oltre alla polizia, alle ambulanze e alle pattuglie dei carabinieri, sono intervenuti il magistrato di turno, Massimo Casucci e il sindaco del capoluogo Wladimiro Boccali, mentre la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, dopo aver appreso al notizia, sta rientrando da Roma dove stava partecipando alla direzione del Pd. La sparatoria, secondo le prime ricostruzioni degli investigatori, sarebbe avvenuta al quarto piano del palazzo del Broletto, in piazza del Bacio, nella zona della stazione ferroviaria, negli uffici della vicepresidente Carla Casciari. L’aggressore, sulla quarantina, prima di aprire il fuoco, avrebbe gridato: “Mi avete rovinato la vita”. L’uomo, nelle scorse settimane, avrebbe manifestato più volte le sue lamentele, proprio in quegli uffici, per il sistema di accreditamento legato alle agenzie di formazione.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Gestione illecita di rifiuti e truffa, denunciato un imprenditore

redazione

Pubblicato

-

I Carabinieri della Stazione Forestale di Ariano Iirpino, a seguito di attività di indagine inerente dei lavori pubblici relativi alla sistemazione di una strada di un comune della Valle del Miscano, hanno denunciato il titolare di un’impresa del beneventano. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Tragedia ad Ariano, giovane si toglie la vita lanciandosi dal ponte della Panoramica

redazione

Pubblicato

-

Purtroppo è accaduto ancora, un giovane si è suicidato lanciandosi nel vuoto dal tristemente famoso ponte della Panoramica. Sul (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Scomparsa Raviele-Marco La Carità “Quando si perde un maestro, si perde un pezzo di vita”

redazione

Pubblicato

-

Quando si perde un maestro, si perde un pezzo di vita E così è stato per me il direttore Gianni Raviele, uomo di immensa e raffinata (altro…)

Continua a leggere

Più letti