Mettiti in comunicazione con noi

News

Otto consiglieri comunali di Avellino sfiduciano il sindaco Foti

redazione

Pubblicato

-

I consiglieri dei gruppi “Davvero Democratici” e “Democratici per il cambiamento”, il consigliere Miro dei “Democratici per Avellino ” e la consigliera Di Iorio del gruppo Pd hanno sottoscritto un ordine del giorno che stamane è stato consegnato al Presidente del Consiglio Comunale. Nel documento, che sarà discusso durante la seduta del prossimo 5 settembre, sono state analizzate ed elencate tutte le criticità che hanno contraddistinto gli ultimi tre anni di governo cittadino. Nel testo, inoltre, sull’amministrazione Foti è stato espresso un duro giudizio che induce tutti i sottoscrittori a sfiduciare formalmente il sindaco. Non è più tempo di equivoci, giochetti politici o tatticismi, è giunto il momento delle scelte. Gli 8 firmatari hanno chiaramente operato la loro, ora tocca a tutte le altre componenti consiliari, sia della ex maggioranza  sia delle minoranze, assumere sulla vicenda posizioni chiare e definitive.

 

ORDINE DEL GIORNO

 

I sottoscritti consiglieri comunali, tenuto conto che:

 

  • La città di Avellino vive da tempo una delle fasi più drammatiche, complesse ed umilianti della sua storia

 

  • Nei primi 3 anni di amministrazione, il Sindaco Foti ha nominato ben 25 assessori (in pratica una giunta all’anno), dimostrando di non avere mai chiara un’idea per la città e tradendo le aspettative degli stessi consiglieri comunali eletti in maggioranza.

 

  • Sono state operate scelte amministrative che hanno peggiorato la qualità della vita nella nostra città ed altre che ne condizioneranno negativamente il futuro.

 

  • Ad Avellino è esplosa una preoccupante questione morale che sta minando alle fondamenta la credibilità e la storia dell’Amministrazione cittadina. Negli ultimi mesi abbiamo assistito infatti ad arresti, rinvii a giudizio ed avvisi di garanzia i cui destinatari sono stati dirigenti di partecipate e funzionari municipali, consiglieri comunali e loro diretti parenti.

 

  • Il primo cittadino, nel mese di luglio, a conclusione di un dibattito surreale che ha preceduto l’approvazione in seconda convocazione – con soli 11 voti favorevoli su 33 consiglieri – di un Bilancio consuntivo e previsionale viziati da fondati motivi di illegittimità (all’attenzione della Procura della Repubblica e con la scure dell’intervento censorio della Corte dei Conti) ha affermato – con la sua solita e cieca arroganza: “Dichiaro alla città, pur nella esiguità dei numeri, che questa è la mia maggioranza, questi sono i consiglieri comunali cui debbo, ho il dovere di confrontarmi”. Dunque, di fatto, ha confermato di essere sostenuto dalla minoranza dei consiglieri comunali in carica.

 

Considerato inoltre che:

 

  • Siamo certi che, oggi, non sia più rinviabile una decisione determinata a netta rispetto alla fine di questa consiliatura e che essa sia necessaria per fare chiarezza soprattutto, nell’opinione pubblica rispetto a chi ha realmente a cuore le sorti della città e si impegna per il bene della collettività e chi, invece, coltiva solo l’interesse per le proprie sorti politiche ed il mantenimento del proprio ruolo;

 

  • Le questioni amministrative avellinesi devono essere risolte in Consiglio Comunale, al cospetto dei cittadini e dell’opinione pubblica, da chi, eletto dal popolo, ha il dovere di assumersi la responsabilità di difendere l’immagine, la credibilità ed il futuro della città;

 

I sottoscritti consiglieri comunali, mossi esclusivamente dalla propria coscienza civica, dal profondo rispetto verso i concittadini e le istituzioni comunali e dalla constatazione che nulla più possa essere tentato per dare una prospettiva di utilità a questa consiliatura ed alla città, esprimono il loro convinto giudizio negativo su questa nefasta esperienza amministrativa e si impegnano a sfiduciare formalmente il sindaco e questa sua amministrazione attraverso le procedure previste dalla vigente normativa.
Cucciniello Salvatore              Di Iorio Francesca            Festa Gianluca                Genovese Antonio

 

 

 

 

Medugno Francesca                 Melillo Gerardo               Miro Massimiliano          N

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-Nuovo bollettino ASL dei contagiati in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 1.345 tamponi analizzati, sono risultate positive al COVID 148 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Decreto Ristori per i comuni,ad Ariano assegnati 191mila euro

redazione

Pubblicato

-

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, ha approvato un decreto-legge che introduce misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Situazione Frangipane -Luparella:”L’ASL nel comunicato non chiarisce molti dei quesiti posti dal Comitato”

redazione

Pubblicato

-

Il botta e risposta tra il “Comitato per la Tutela e la Salvaguardia dell’Ospedale Frangipane” e l’ASL Avellino induce a qualche riflessione. (altro…)

Continua a leggere

Più letti