Mettiti in comunicazione con noi

Cronaca

Minacce alla giornalista Barbara Ciarcia. La solidarietà del Sindacato Unitario dei giornalisti.

redazione

Pubblicato

-

Il Sindacato unitario giornalisti della Campania insieme all’Unione dei cronisti campani esprimono solidarietà alla giornalista de ‘Il Mattino’ Barbara Ciarcia per le minacce subite. La collega è stata raggiunta a casa a Mirabella Eclano da tre uomini, un pregiudicato della zona accompagnato da due guardaspalle. 

L’uomo, sul quale aveva scritto in più occasioni, le ha detto: “Attenta a quello che scrivi, stai attenta alla tua famiglia. Se continui non scriverai più niente”. La collega ha immediatamente chiamato i carabinieri che hanno fermato i tre e hanno avviato le indagini sul caso. “Il Sugc e l’Unione cronisti saranno al fianco della collega in qualsiasi sede. È importante che le forze dell’ordine adesso garantiscano la sicurezza di Barbara perché possa continuare a fare il proprio lavoro di cronista senza timore. Il nostro compito adesso è quello di non farla sentire isolata, di illuminare i territori e le storie che lei ha raccontato e, se ci sarà un processo contro i suoi aggressori, ci costituiremo parte civile”, affermano il segretario del SUGC, Claudio Silvestri, e il presidente dell’Unione cronisti campani, Sandro Ruotolo.

 

Attualità

Sorpresa a rubare bevande al supermercato, denunciata per furto aggravato

redazione

Pubblicato

-

Furto aggravato”: è il reato di cui dovrà rispondere una ventenne denunciata dai Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Aggressione nel carcere di Ariano- Agente della polizia penitenziaria bloccato e preso a pugni

redazione

Pubblicato

-

Violenta aggressione nel carcere di Ariano Irpino: un agente della polizia penitenziaria è stato bloccato e (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Alessio Boni in un corto su Carlo Gesualdo

redazione

Pubblicato

-

Prende vita il cortometraggio “Il Perdono”, prodotto da Irpinia Film Commission, diretto da Roberto Flammia e dedicato al genio musicale del principe Carlo Gesualdo.
Lo fa avvalendosi della partecipazione, da protagonista, di Alessio Boni, uno dei più validi e importanti attori del piccolo e grande schermo italiano. (altro…)

Continua a leggere

Più letti