Mettiti in comunicazione con noi

Editoriali

Massiccia adesione alla lista Monti. Cosa succederà?

Pubblicato

-

 

 

 

Arrivano in questo ultimo scorcio di campagna elettorale nuove adesioni alla lista Monti in Irpinia. Sono sindaci, ex consiglieri provinciali per lo più.

Con Monti anche Antonio Mainiero, sindaco di Ariano, Giovanni Ianniciello, sindaco di Grottaminarda, Felice De Rienzo, sindaco di Paternopoli, Armando Zevola, sindaco di Zungoli, Carmine Di Giorgio, sindaco di Carife e Raffaele Fabiano, sindaco di Casalbore oltre ad una folta schiera di assessori e consigliere comunali. Infine adesione anche per gli ex consiglieri provinciali Francantonio Rossi e Ciriaco Gelormini e l’ex assessore provinciale, Giuseppe Del Mastro. Non da meno l’adesione ufficializzata qualche giorno fa da parte dell’ex sindaco di Avellino Giuseppe Galasso.

Tornando alla situazione arianese, non c’ è solo il passaggio da parte del sindaco, ma sono pronti ad aderire alla lista Monti i consiglieri comunali Angelo Puopolo e Carmine Melito e l’assessore Raffaele Li Pizzi. In occasione dell’ultima seduta comunale c’era stata anche l’ufficializzazione della costituzione del gruppo «Monti», al quale avevano già aderito il consigliere comunale Vincenzo Cirillo e gli assessori Crescenzo Pratola e Luciano Leone. A questo punto, dopo l’altro passaggio del capogruppo di «Liberi e Forti», Pasqualino Santoro, al Centro Democratico, ovvero nell’orbita del Centrosinistra, e il «silenzio» di altri esponenti dell’attuale coalizione di maggioranza (l’assessore Carmine Peluso e Manfredi D’Amato, i consiglieri comunali Mario Manganiello, Alessandro Iannarone e Alessandro
Scaperrotta) sono in molti a chiedersi se c’è un futuro per l’amministrazione guidata da Mainiero.

Clicca per commentare

Attualità

Lettera del Commissario Nuzzolo per la Festa della Repubblica.

Pubblicato

-

By

Cari cittadini di Ariano,
oggi si celebra la “festa del 2 giugno” per ricordare il 68° anniversario della nascita della Repubblica italiana, allorché nel non lontano 1946 gli italiani scelsero, attraverso l’istituto del referendum a suffragio universale, la strada della Repubblica . (altro…)

Continua a leggere

Cronaca

Aggrediscono 4 agenti e tentano di dare fuoco alla cella.

Pubblicato

-

Un gruppo di detenuti nel carcere di massima sicurezza di Ariano Irpino, ubicati nella 1° sezione sottoposti a circuito penitenziario riservato ai dimittenti in “sorveglianza dinamica” con brevi fine pena,ha attuato una eclatante azionedi protesta: (altro…)

Continua a leggere

Così non va

Bidoni per la raccolta differenziata porta a porta sparsi in città.

Pubblicato

-

Da qualche settimana è partita la raccolta differenziata porta a porta e quello che si sta verificando per alcune strade del centro storico e non solo, è davvero poco edificante. (altro…)

Continua a leggere

Più letti