Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Marcello Luparella, Patto civico: “chiediamo al Sindaco il rispetto delle procedure per l’affidamento degli incarichi professionali”

redazione

Pubblicato

-

Da Marcello Luparella, del Patto Civico, riceviamo e pubblichiamo:

L’attuale momento di crisi non sta purtroppo risparmiando i liberi professionisti, soprattutto i più giovani, per cui un qualsiasi incarico, sia pure di limitato valore, può essere importante.

Esiste presso il nostro Comune un Regolamento per l’assegnazione di incarichi legali, per il caso in cui l’Ufficio interno non possa assumerli direttamente, in applicazione del quale è stato istituito un elenco di avvocati che ne hanno fatto richiesta, diviso anche per materie di specializzazione, e dal quale l’Amministrazione deve attingere per il conferimento di incarichi professionali.

L’esame delle prime delibere adottate dalla Giunta Comunale mi induce a raccomandare il massimo rispetto di questa procedura di affidamento.

E’ vero infatti che lo stesso Regolamento prevede la possibilità di prescegliere anche avvocati non iscritti nell’elenco, e ciò “in via del tutto eccezionale” e “dandone adeguata motivazione”, nel caso di “giudizi di rilevante importanza e/o complessità che richiedano prestazioni professionali di alta e specifica specializzazione” (art. 3 ultimo comma).

E’ altrettanto vero, però, che estendere tale possibilità a casi che palesemente ne sono estranei (perché nè le questioni da trattare sono particolarmente complicate, né il valore della controversia è particolarmente rilevante) finirebbe con lo svilire lo spirito del regolamento, col derogare ad una elementare esigenza di trasparenza, e perfino con lo sminuire la dignità professionale degli avvocati inseriti nell’elenco, a torto considerati non adeguati ad assumere incarichi che invece sono abbondantemente alla loro portata, e nei quali essi potrebbero difendere egregiamente gli interessi dell’Ente.

Vorrei pertanto invitare l’Amministrazione Comunale ad attenersi scrupolosamente ai principi riportati nel suddetto Regolamento.

Chiedo inoltre di conoscere:

  • in base a quali valutazioni e pareri l’Amministrazione intenda individuare le questioni legali che per rilevanza e complessità richiedono il ricorso ad un avvocato esterno;
  • in base a quali criteri, in notoria assenza di una disciplina delle specializzazioni nelle professioni legali, verranno individuati gli avvocati specializzati in ogni singola materia;
  • quale rilevanza sarà riconosciuta alla indicazione, da parte dei professionisti che hanno chiesto ed ottenuto l’inserimento nell’elenco, di quelli che sono i settori in cui essi operano e nei quali possono considerarsi in senso lato “specialisti”.

Si chiede, a norma del Regolamento del Consiglio Comunale, risposta scritta.

Attualità

Ariano International Film Festival | I vincitori della nona edizione

redazione

Pubblicato

-

L’Ariano International Film Festival, in programma dal 26 luglio al 1° agosto 2021, saluta questa nona edizione, ancora in forma ibrida per via del periodo di emergenza sanitaria, e dà appuntamento alla prossima. L’impegno e la passione degli organizzatori non si sono mai fermati, riuscendo a portare un po’ di spensieratezza e magia a coloro che hanno preso parte ai numerosi eventi. Tutti rigorosamente all’insegna della cultura, dell’arte e della rinascita. Il desiderio di condividere, la voglia di comunicare e il bisogno di rivivere una vicinanza troppo a lungo bandita, hanno infatti ispirato la kermesse campana, sempre pronta a fare da apripista e capace di indicare la via. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Covid in Irpinia-3 persone positive in provincia, ecco dove

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 174 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID  3 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

PSI Ariano:”Riapre pediatria, da oggi all’Ospedale di Ariano Irpino è consentito di nuovo nascere“

redazione

Pubblicato

-

Finalmente l’unità di Pediatria-Nido dell’Ospedale Frangipane è riaperta. Terminano i giorni del disagio e, in qualche caso, della disperazione. Da oggi all’Ospedale di Ariano Irpino è consentito di nuovo nascere. Questo è accaduto grazie all’intervento della regione Campania che ha convocato un incontro in cui si è verificata la disponibilità dell’azienda Ospedaliera Moscati di Avellino, del Santobono-Pausillipon di Napoli e del San Pio di Benevento a distaccare proprie unità mediche di pediatria presso l’ospedale di Ariano. A queste strutture ospedaliere ed ai loro dirigenti va il ringraziamento di tutti noi. Ci piace, in particolare, ricordare la sollecita disponibilità manifestata, nell’occasione dal nostro concittadino dott. Mario Ferrante direttore del S. Pio. (altro…)

Continua a leggere

Più letti