Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Marcello Luparella, Patto civico: “chiediamo al Sindaco il rispetto delle procedure per l’affidamento degli incarichi professionali”

redazione

Pubblicato

-

Da Marcello Luparella, del Patto Civico, riceviamo e pubblichiamo:

L’attuale momento di crisi non sta purtroppo risparmiando i liberi professionisti, soprattutto i più giovani, per cui un qualsiasi incarico, sia pure di limitato valore, può essere importante.

Esiste presso il nostro Comune un Regolamento per l’assegnazione di incarichi legali, per il caso in cui l’Ufficio interno non possa assumerli direttamente, in applicazione del quale è stato istituito un elenco di avvocati che ne hanno fatto richiesta, diviso anche per materie di specializzazione, e dal quale l’Amministrazione deve attingere per il conferimento di incarichi professionali.

L’esame delle prime delibere adottate dalla Giunta Comunale mi induce a raccomandare il massimo rispetto di questa procedura di affidamento.

E’ vero infatti che lo stesso Regolamento prevede la possibilità di prescegliere anche avvocati non iscritti nell’elenco, e ciò “in via del tutto eccezionale” e “dandone adeguata motivazione”, nel caso di “giudizi di rilevante importanza e/o complessità che richiedano prestazioni professionali di alta e specifica specializzazione” (art. 3 ultimo comma).

E’ altrettanto vero, però, che estendere tale possibilità a casi che palesemente ne sono estranei (perché nè le questioni da trattare sono particolarmente complicate, né il valore della controversia è particolarmente rilevante) finirebbe con lo svilire lo spirito del regolamento, col derogare ad una elementare esigenza di trasparenza, e perfino con lo sminuire la dignità professionale degli avvocati inseriti nell’elenco, a torto considerati non adeguati ad assumere incarichi che invece sono abbondantemente alla loro portata, e nei quali essi potrebbero difendere egregiamente gli interessi dell’Ente.

Vorrei pertanto invitare l’Amministrazione Comunale ad attenersi scrupolosamente ai principi riportati nel suddetto Regolamento.

Chiedo inoltre di conoscere:

  • in base a quali valutazioni e pareri l’Amministrazione intenda individuare le questioni legali che per rilevanza e complessità richiedono il ricorso ad un avvocato esterno;
  • in base a quali criteri, in notoria assenza di una disciplina delle specializzazioni nelle professioni legali, verranno individuati gli avvocati specializzati in ogni singola materia;
  • quale rilevanza sarà riconosciuta alla indicazione, da parte dei professionisti che hanno chiesto ed ottenuto l’inserimento nell’elenco, di quelli che sono i settori in cui essi operano e nei quali possono considerarsi in senso lato “specialisti”.

Si chiede, a norma del Regolamento del Consiglio Comunale, risposta scritta.

Attualità

Covid in Irpinia-18 positivi oggi in provincia, ecco dove

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 633 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 18 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Apertura straordinaria cimitero 31 ottobre 1 e 2 novembre

redazione

Pubblicato

-

Continua a leggere

Attualità

Ordinanza traffico in occasione della Commemorazione dei defunti e della Fiera di Ognissanti

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino informa che è stata predisposta dal Comando di Polizia Municipale una apposita Ordinanza in vigore da venerdì 29 ottobre e fino a mercoledì 3 novembre 2021, in considerazione del notevole afflusso di cittadini che visiteranno il Cimitero in occasione della Commemorazione dei defunti e della consueta Fiera di Ognissanti del 1° novembre, lungo le strade normalmente interessate dal mercato settimanale.

L’Ordinanza, a salvaguardia della pubblica e privata incolumità, vieta la sosta dei veicoli lungo la Strada Provinciale 414 – zona cimitero, nei tratti: bivio Montecalvo intersezione Mogna lato destro; bivio Montecalvo-lavaggio-lato sinistro.

L’Ordinanza, dispone inoltre, per lunedì 1° novembre dalle ore 6.30 alle ore 14.00 in occasione dello svolgimento della Fiera, il divieto di sosta e di circolazione dei veicoli nell’area del mercato settimanale comprendente le seguenti strade e piazze: Piazza Mazzini, Via Vitale, Via San Leonardo, Via Nazionale con l’estensione del tratto compreso tra il civico n. 75 e l’attività commerciale Paglialonga Angelo.

I mezzi AMU ed AIR effettueranno percorso alternativo.

Sono ovviamente esclusi dal rispetto dell’Ordinanza i veicoli della Forze dell’Ordine e i mezzi di soccorso.

Continua a leggere

Più letti