Mettiti in comunicazione con noi

Cultura Eventi e Spettacolo

Lunedì 11 agosto alle ore 18,00 presso la Biblioteca Comunale P.S.Mancini presentazione del libro “Cairano. Relazioni felicitanti”,

redazione

Pubblicato

-

Lunedì 11 agosto alle ore 18,00 presso la Biblioteca Comunale P.S.Mancini presentazione del libro “Cairano. Relazioni felicitanti”, a cura di Dario Bavaro,  nell’ambito della rassegna “Libri d’Estate”.

 

Presentazione di libri, lettura di favole per bambini, mostre fotografiche, laboratori di filosofia. L’Estate Arianese è anche cultura con l’intenso programma dedicato alle presentazioni editoriali e al reading: “Libri d’Estate”, promosso dall’Amministrazione Comunale guidata da Mimmo Gambacorta, assessorati allo Sport, Turismo e Spettacolo, alla Cultura, alle Attività Produttive, alle Politiche Sociali con la collaborazione di diverse associazioni.

 

Quale momento risulta più adatto dell’estate e delle vacanze per leggere un bel libro? Con questo spirito si sono già svolte le prime iniziative e continueranno  a snocciolarsi nelle location più disparate a cominciare dai luoghi per tradizione preposti alla cultura quale la Biblioteca P.S. Mancini, l’Auditorium comunale, la Sala convegni del Castello Normanno, la sala conferenze del Palazzo degli Uffici, il Centro Pastorale San Francesco, ma anche in luoghi di particolare suggestione quali il chioschetto della Villa Comunale, il giardino del Palazzo Vitale- Pisapia o in luoghi normalmente vocati allo sviluppo economico come il Centro Fieristico; questo anche per valorizzare le strutture e le belle location disponibili in Città oltre che a promuovere la lettura e quindi la cultura.

 

Hanno già riscosso attenzione la conferenza  del prof. Gerardo Donnarumma: “Parliamo di Niccolò Machiavelli “Il Principe della politica”,  a cura del Circolo giovanile Europa Popolare di Ariano Irpino, come pure i primi appuntamenti con la narrazione animata di favole per bambini dai 4 ai 12 anni a cura dell’Associazione culturale Pandora di Ariano Irpino e il laboratorio di filosofia  per bambini tenuto dal prof. Francesco Santosuosso a cura dell’Associazione Arianize You.

 

Per quanto riguarda l’appuntamento di lunedì 11 agosto presso la Biblioteca Comunale P.S.Mancini al tavolo dei relatori innanzitutto il curatore  del libro Dario Bavaro, direttore artistico del Teatro Carlo Gesualdo, il Sindaco di Ariano, Mimmo Gambacorta, per portare il saluto ed il benvenuto da parte della Città, il fotografo Antonio Bergamino, il Sindaco di Cairano Luigi D’Angelis che è anche uno degli autori della raccolta, la giornalista Gloria Albanese che modererà l’incontro ed altri autori. Il libro: “Cairano. Relazioni felicitanti”, Edizioni Mephite, è, infatti, una raccolta di sette autori che raccontano, con grande suggestione, esperienze da una terra di confine con paesaggi mozzafiato quale Cairano: Emilia Bersabea Cirillo, Gabriella Ferrantino, Enrico Finzi, Vincenzo Fiore, Claudia Iandolo, Luciana Palumbo ed Emanuela Sica, con  la prefazione di Franco Dragone, il saluto di Luigi D’Angelis e la presentazione di Generoso Picone. Dunque un incontro di spessore da non perdere.

Come detto il programma della rassegna “Libri d’Estate”  risulta particolarmente ricco. Mercoledì 13 agosto alle ore 18,30 presentazione del libro di Gabriele Speranza “La lenga di Tatillo e mammuccia”  ossia il linguaggio di nonno e nonna. Interverranno Antonio D’Antuono che ha curato la prefazione, Salvatore Salvatore e Nicola Savino. Si tratta di un testo in vernacolo arianese mirato a lasciare testimonianza di una società rurale che va scomparendo insieme al suo dialetto,riportandola alla memoria degli anziani e all’attenzione delle nuove generazioni. Un omaggio dell’autore agli arianesi per riscoprire la lingua dei propri antenati.

 

Giovedì 14 agosto alle ore 18,00 sempre presso la Manciniana presentazione del libro  “Campania 1943: Volume III Provincia di Avellino”  di Simon James Pocock, docente di lingua inglese all’ Istituto Comprensivo  “R. Viviani” di Napoli, nonché autore della collana “Campania 1943”.

Sabato 16 agosto alle ore 19,00 nel Giardino di Palazzo Vitale – Pisapia in  via Guardia,

presentazione del libro “La Battaglia di Poitiers – La causa Santa e l’arte della guerra” di Nicola Savino , Robin Edizioni; interverranno:  Gianni Oliva, Storico-Scrittore, Ottaviano Di Grazia, docente di Storia delle religioni del Mediterraneo al “Suor Orsola Benincasa” di Napoli. Coordinerà Luigi Lambiase. Seguirà il concerto della Micro Banda Nardiello.

Esporrà alcune sue opere l’artista Carmen Terlizzi.

Domenica 17 agosto alle ore 19,00 nel Giardino del Palazzo Vitale – Pisapia , presentazione del libro “Ariano era un salotto – Viaggiatori, inviati, scrittori nella città del Tricolle” di Paolo Speranza, Edizioni Mephite. Interverrano: Marina Brancato, antropologa, Floriana Mastandrea, sociologa e giornalista, coordinerà Luigi Lambiase. Seguirà il concerto della Micro Banda Nardiello. Esporrà le sue opere Carmen Terlizzi.

Martedì 19 agosto alle ore 19,00 nella Sala convegni del Castello Normanno presentazione del libro:  “Nero urbano – Il commissario Matarazzo e la sua città” di Franco Festa, Edizioni Mephite. Interverranno: Gianluca Galasso, giornalista, Andrea Covotta, giornalista. Sarà presente l’autore, Franco Festa. Ilaria Bevere leggerà alcuni passi del libro.

Dal 20 agosto al 21 settembre nella Biblioteca comunale mostra fotografica “La produzione editoriale scientifica fra il XVII e il XVIII sec. sulle biblioteche campane. Dall’ultimo secolo dei canoni bibliografici alle riviste letterarie. In collaborazione con l’Associazione Italiana Biblioteche (A.I.B.) – Sez. Campania.

Giovedì 21 agosto alle ore 18,00 in Biblioteca presentazione della raccolta di poesie “Il Centro del Mondo” di Domenico Cipriano.

Venerdì 22 agosto alle ore 18,00 nella sala convegni del Castello Normanno apertura della mostra fotografica dal tema:  “Volti e paesaggi dell’Irpinia”, la scrittura in viaggio; l’emozione dei luoghi dal viaggio al racconto; il viaggio tra il patrimonio culturale dell’Irpinia. Introdurrà Gloria Albanese, direttore editoriale Algori Editore, modererà Alfredo Picariello, direttore di Più Economia, interverranno Emilia Bersabea Cirillo, scrittrice, Giulio De Angelis, vicepresidente vicario Confcommercio Avellino, Agostino della Gatta, presidente Irpinia Turismo, Mario De Prospo, coordinatore Presidio del Libro, Agostino Pelullo, presidente Gal Alta Irpinia, Antonio Bergamino, fotografo. A seguire il concerto dei Makardia.

Sabato 23 agosto alle 18,00 presso il Centro Pastorale S. Francesco, presentazione della silloge di poesie “Fragmina”  del Prof. Nicola Prebenna.

Domenica 24 agosto alle ore 19,00 nella sala convegni del Castello Normanno, Piero Mastroberardino sarà intervistato da Generoso Picone.  Ilaria Bevere leggerà alcune poesie tratte dal  libro “All’Origine dei Sensi”, Edizioni  Tracce.

Sabato 30 agosto alle ore 18,00 presso il Centro Fieristico in Località Casone, presentazione del libro  “De Lillo Gabriele, un piccolo eroe in una grande guerra”, del Prof. Emilio Monaco. Iniziativa a cura dell’Associazione S. Ottone Frangipane di Ariano Irpino.

Proseguiranno anche gli appuntamenti dedicati ai bambini con le narrazioni animate delle favole il 12 ed il 13 agosto alle 17,00 nella sala lettura della Biblioteca comunale, il 19, 21, 26, 28 agosto nella sala Conferenze del Palazzo degli Uffici e i laboratori di filosofia a cura del dott. Francesco Santosuosso il 14, il 18 ed il 22 agosto alle 17,00 nel Chioschetto del Bar della Villa Comunale.

 

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

La“Prospect Theater Company”(New York),l’Università di Princeton(New Jersey) e la Compagnia Teatrale “La Fermata”,insieme in un progetto linguistico-culturale

redazione

Pubblicato

-

Decameron Project”, questo il nome del progetto proposto da Cara Loelle Reichel e Peter Mills (fondatori e direttori artistici della (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Arte e innovazione d’impresa: al via “Wine Art Contest” e “GreenPrix”

redazione

Pubblicato

-

Dal MAVV due nuovi premi per la cultura, lo sviluppo e il mondo dell’enologia Pubblicati i bandi di partecipazione.                                                   Il mondo del vino incontra i giovani e le imprese: al via due concorsi nazionali, il Wine Art Contest e il GreenPrix, dedicati all’arte, alla cultura, all’innovazione e alla sostenibilità nei settori wine, agrifood, enoturismo e dell’industria culturale e creativa settoriale.
1
A lanciarli è il MAVV, il Museo dell’Arte, del Vino e della Vite, impresa culturale nata perpromuovere il settore come risorsa di sviluppo economico e
patrimonio artistico, scientifico, culturale e storico del territorio e che ha sede nel prestigioso palazzo Reale di Portici.
Sostenuta, tra gli altri, dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, l’iniziativa è volta a coinvolgere, valorizzare e promuovere giovani talenti artistici e neoimprenditori. Il Wine Art Contest, dal profilo creativo e artistico, è dedicato a tutti coloro che intendono esprimersi attraverso le varie forme d’arte ispirandosi al vino, mentre il GreenPrix consiste in un riconoscimento conferito a giovani imprese e startup innovative che operano nel settore dell’enologia.
La partecipazione ai due concorsi è gratuita. I regolamenti di candidatura sono pubblicati online sui siti e i social media ufficiali del MAVV Wine Art Museum (www.museoartevino.it, www.wineartmuseum.com, www.wineartfest.com).
La premiazione dei vincitori si terrà il 24 settembre nella Reggia di Portici.
MAVV WINE ART MUSEUM – via Università, 100 – 80055 Portici (Na) – info@museoartevino.it

Wine Art Contest MAVV
Tra arte, cultura e paesaggio il concorso dà spazio alla creatività di giovani talenti, mettendo al centro il nettare degli Dei, il Vino. La manifestazione prevede assegni premio, audizioni, partecipazioni a festival (Wine Art Fest), workshop, performance e produzioni. Il contest sarà gestito sui social con la fase finale in presenza alla Reggia di Portici, nel rispetto della normativa per la gestione dell’emergenza pandemica.
Iscrizioni fino al 6 settembre prossimo, con l’invio delle opere e delle performance artistiche candidate (foto, clip, audiovisivi, etc.), al sito www.contest.museoartevino.it.
Un comitato di esperti del MAVV Wine Art Museum selezionerà venti opere da sottoporre a una giuria formata da personalità di alto profilo, culturale, artistico e sociale. Il primo classificato riceverà un assegno di 1.000 euro. Saranno conferiti assegni e riconoscimenti anche al secondo e terzo classificato, nonché premi speciali (design e comunicazione visiva, danza, fotografia e video, pittura e disegno, musica e suoni, canzoni, etc.). Gli artisti selezionati saranno coinvolti in workshop ed eventi del MAVV Wine Art Museum e dei partner del concorso.
GreenPrix MAVV
Creare un’impresa è un’opera d’arte. Questo il concetto a cui si ispira il MAVV e con il quale promuove il GreenPrix, un premio speciale nel mondo del vino per valorizzare le idee e i progetti di startup e aziende, che si sono distinti per innovazione, creatività e sostenibilità.
L’idea migliore, nel campo del wine, l’agrifood, l’enoturismo e l’industria creativa e culturale del settore, sarà premiata con percorsi di incubazione e/o accelerazione (mentoring, tutoring, empowerment imprenditoriale, formazione strategie di marketing e comunicazione, networking e funding) e di supporto manageriale per la consulenza contabile, fiscale, advisory legale, amministrativa, finanziaria di startup e di finanza agevolata a cura di partners qualificati.
Il soggetto vincitore, designato da una commissione giudicatrice, composta da personalità del mondo sociale, economico, culturale e da esperti, verrà accompagnato nella sua crescita grazie a un supporto specialistico e consulenziale del valore di 26.000 euro.
La call si chiuderà il 13 settembre e le candidature sono aperte nell’area dedicata del sito www.contest.museoartevino.it.
2

patrocinî
Hanno concesso il patrocinio: Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, Ismea, Crea, Ente nazionale per il Microcredito, Invitalia, Università degli studi di Napoli Federico II, Accademia dei Georgofili di Firenze, Accademia di Belle arti di Napoli, Conservatorio San Pietro a Majella, Fondazione ente ville Vesuviane, Unione degli Industriali della provincia di Napoli, Consiglio regionale della Campania, Città metropolitana di Napoli, Comuni di Ercolano, Napoli e Portici.
sostenitori
Il Wine Art Contest e il GreenPrix si avvalgono del sostegno di BPER Banca, il cui intento è quello di investire sulle idee, sul capitale umano che con spirito creativo interpreta le risorse dei territori per generare soluzioni innovative e di sviluppo. «La nostra partecipazione – spiega Ezio Mazzaro, area Manager Napoli – ha un duplice obiettivo: da una parte sostenere l’impostazione culturale e imprenditoriale del MAVV e dall’altra favorire il coinvolgimento attivo dei giovani in iniziative di qualità».
L’iniziativa vede anche la collaborazione, oltre che il sostegno, di Entopan Innovation, Partiagevolato – Keyone Consulting, Farzati Tech, Agilae e Alma Seges.
soggetti partner e collaboratori
Alla realizzazione del Wine Art Contest e il GreenPrix collaborano come media partner Corriere del Mezzogiorno, Miutifin e Nomea.
Le iniziative e gli eventi del Wine Art Contest e del GreenPrix vedranno la collaborazione delle Fondazioni Ampioraggio e UniVerde; delle imprese 30 Miles Film, Consorzio Costa del Vesuvio, Databenc, Produzione Engage, Palazzo del corallo – Russo cammei, La Dispensa del Re, La Tonnellerie di Epistolato e Skill Factory; degli istituti di istruzione e ricerca liceo artistico statale Giorgio De Chirico di Torre Annunziata, Dipartimento di Agraria, Osservatorio Giovani – Dipartimento Scienze sociali e cattedra Unesco “Salute e Sostenibilità” dell’Università degli studi di Napoli Federico II; e delle associazioni Amira, Angi – Associazione nazionale Giovani innovatori, Art1307, Artis Suavitas, Assinrete, Diaphonia, Elea Academy, Gioia di vivere, Macs, Museo Emblema, Portici Borbonica e Suoni del Sud.
3

MAVV – Museo dell’Arte, del Vino e della Vite
È un’impresa culturale nata per far conoscere in modo diffuso il mondo del Vino anche come patrimonio artistico, scientifico e storico del territorio. La mission è quella di promuovere il settore della cultura legato all’enologia come risorsa dello sviluppo economico e del “Made in Italy”. Il MAVV è ospitato nella Reggia di Portici, dal Centro Musa del Dipartimento di Agraria dell’Università degli studi di Napoli Federico II, dove gestisce un’esposizione multimediale e interattiva sulla cultura del Vino. Le attività museali, culturali, divulgative e formative del MAVV fondano sullo stretto rapporto con l’arte e la cultura.
4
«Attraverso eventi, nel nome del gusto e del bello, colleghiamo il mondo del nettare degli Dei alle arti visive, alla cultura, alla storia, all’archeologia – illustra Eugenio Gervasio, fondatore e amministratore del MAVV –; il tutto, con un format che coniuga innovazione e tradizione, attraverso exhibit multimediali, laboratori e percorsi sensoriali».
Il MAVV è una start up, unica e singolare nel panorama delle iniziative dell’industria culturale e turistica esperienziale, che intende diventare protagonista dell’era digitale, promuovere e sostenere le nostre eccellenze.

Continua a leggere

Attualità

Provincia-COMICON EXTRA GIUSEPPE CAMUNCOLI. DA SPIDER-MAN A STAR WARS

redazione

Pubblicato

-

VENERDÌ’ 25 GIUGNO 2021, dalle h. 11

MUSEO IRPINO

COMPLESSO MONUMENTALE CARCERE BORBONICO

 

Spider-Man e i suoi amici supereroi salutano il Museo Irpino e lo fanno insieme al loro disegnatore Giuseppe Camuncoli, in arte Cammo, il quale venerdì 25 giugno sarà presente al Museo per concludere la mostra “Giuseppe Camuncoli. Da Spider-Man a Star Wars”.

Un incontro con l’autore e una seduta speciale di autografi per un evento finale degno di una mostra che ha portato al Museo più di 1000 visitatori, i quali hanno potuto ammirare, tra matite e bozzetti, tra supereroi e progetti più personali, l’arte fumettistica dell’autore emiliano!

PROGRAMMA

h. 11.00

Giuseppe Camuncoli in visita alla mostra”

Visita dell’autore con istituzioni e giornalisti

h. 11.45

“Incontro con l’autore CAMMO: una carriera super, da Spider-Man a Undiscovered Country

Moderatore: alino (Comicon)

L’incontro si svolgerà nella sala espositiva della Mostra

max 20 persone

prenotazione obbligatoria

 

ore 12.45

“Autografi con Cammo

Una speciale seduta di autografi con l’autore che sarà a disposizione dei suoi fan

L’attività si svolgerà nel cortile del Complesso Monumentale con ingresso libero ma contingentato.

Tutti gli appuntamenti saranno svolti nel pieno rispetto del distanziamento e  delle norme anti Covid.

La mostra sarà visitabile fino al 26 giugno 2021

Per info e prenotazioni:

Museo irpino

Complesso monumentale Carcere borbonico

www.museoirpino.it

info@museoirpino.it

0825 790734 COMICON Extra è un’iniziativa ideata da COMICON e realizzata grazie al contributo della Regione Campania. La mostra di Avellino è stata realizzata grazie alla collaborazione della Provincia di Avellino. La giornata è in collaborazione con SaldaPress e Supermarket del Fumetto – Avellino

Continua a leggere

Più letti