Mettiti in comunicazione con noi

Politica

Lorenzo Lo Conte di Ariano a 5 Stelle contro le “preoccupazioni”dei Popolari per Ariano.

redazione

Pubblicato

-

Da Lorenzo Lo Conte riceviamo e pubblichiamo:

 

“Allarme dai Popolari……

Che faccia tosta !!! Ma propria tosta !!! Ebbi a scriverlo sui giornali, a proposito dei politici arianesi, durante il periodo del mio incarico di Assessore Comunale… e ogni giorno ne abbiamo la sacrosanta conferma.

Sui giornali di questi giorni ci tocca leggere “allarme dei Popolari per la situazione di Amu, Rifiuti ed Agricoltura”.

Ma siamo alle comiche. Ma qui diamo di testa: come se la rovina dell’AMU, la tragica situazione della raccolta rifiuti ed il completo Disinteresse per gli agricoltori…. fosse colpa degli “austriaci” e non proprio dei Popolari.

La situazione dell’AMU l’avrebbe risolta in buona parte il sottoscritto ma proprio i Popolari & C. glielo impedirono.

La raccolta rifiuti è stata organizzata in maniera pessima ed il Comune (noi) è stato multato per 160.000,00 euro già inseriti nel Bilancio 2012 e negli ultimi anni non è stato capace di raggiungere la percentuale minima di raccolta differenziata. Chi amministrava la Città? I POPOLARI oppure gli “austriaci” ???

L’Agricoltura….!!! Ma è incredibile: proprio i Popolari parlano di Agricoltura: si rifiutarono di inserire nel bilancio la pur miserevole somma da me proposta (come assessore all’Agricoltura) per iniziare un programma di attività serie…. e piuttosto preferirono “investire” in spettacoli e concerti somme 6 volte maggiori !!!

E ora proprio loro suonano la sirena dell’allarme.

Con tutto il rispetto….dov’era il “giovanotto” che oggi se ne va per le campagne con il compito di raccontare frottole ai malcapitati arianesi che non vi si possono, per loro sfortuna, “sottrarre” ???
Non era forse proprio il Segretario dei Popolari ???
Non era forse un’Amministrazione guidata dai Popolari???

A chi ha poca memoria consiglio la lettura dei quotidiani di quel periodo allorchè il sottoscritto non VOTO’ il bilancio preventivo PER VERGOGNA.

Nè i bilanci successivi sono stati diversi.

Nonostante le mie prese di posizione, però, nonostante esse furono circostanziate e motivate…nessun Assessore, nessun Consigliere Comunale ebbe nulla ad obbiettare.
Tutti alzarono la mano.
Tutti approvarono i festeggiamenti, i fuochi d’artificio, gli spettacoli dell’Assessore ai Concerti, i contributi agli amici ed agli amici degli amici.
Al posto dei contributi per l’Agricoltura, per l’AMU, per la Raccolta Differenziata (per limitarmi a questo).

I risultati di queste alzate di mano di Assessori e Consiglieri ? il DISASTRO.

Ecco la necessità, non più rimandabile, di scegliere amministratori di una SCUOLA diversa, di una ESTRAZIONE diversa, che non provengano da quella scuola di pensiero che accomuna TUTTI i cosidetti “politici” degli ultimi 30 anni.

Anche se fingono di essere chi di destra chi di sinistra chi di centro….chissà perchè (ANZI, LO SAPPIAMO BENE) ogni volta si ritrovano tutti insieme a determinare i rovinosi risultati che ci tocca leggere ogni santo giorno.

Una SCUOLA di pensiero e di modi di agire che non si occupa nemmeno lontanamente di amministrare la Città ed il Territorio, i Servizi, le Strade, le Attività delle Imprese, dei Commercianti, Artigiani, Agricoltori, le Scuole, i bisognosi e tutto ciò che riguarda la REALTA’.

Una SCUOLA che si occupa soltanto di gestire le poltrone, il proprio gruppo politico, le nomine, gli amici, i parenti….al solo scopo di procurarsi il consenso per continuare a gestire quelle stesse poltrone.
Ritengo di esprimere concetti scontati, che la maggior parte di noi conosce bene, però al momento buono continuiamo a dimenticarcene.

Al prossimo “giro”, quindi…. pensiamoci due volte e ricordiamoci chi ci ha condotti nella situazione attuale.
Cambiamo “scuola”.

Semplicemente, “mettiamoli a riposo”, sostituiamoli con una SCUOLA “diversa”, con gente “laureata” in “LAVORO”, che ha preso un 110 e lode in onestà, umiltà, capacità lavorative ed organizzative, intelligenza, orgoglio, serietà.

Solo “assumendo” amministratori con questi “curriculum” noi arianesi potremo finalmente tornare tutti ad essere ottimisti nel futuro di Ariano e respirare aria nuova.”

Lorenzo LO CONTE

Advertisement
2 Comments

Attualità

Vincenzo Ciampi consigliere regionale M5S: Psr agricoltura . Progetto integrato giovani, troppi ritardi nell’assegnazione dei fondi

redazione

Pubblicato

-

Da Vincenzo Ciampi, consigliere regionale M5S, riceviamo e pubblichiamo (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Incontro con l’Assessore Regionale Casucci:” Non è tempo di piangerci addosso”

redazione

Pubblicato

-

Il giorno lunedì 2 agosto si è tenuto presso il Palazzetto dello Sport di Ariano Irpino l’incontro “Programma di percorsi turistico-culturali, naturalistici ed enogastronomici per la promozione turistica della Campania – POC Campania 2014/2020” alla presenza dell’Assessore al Turismo della Regione Campania Prof. Felice Casucci. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

“Un’opportunità per l’Irpinia. L’ Assessore al Turismo della Regione Campania Prof. Felice Casucci incontra amministratori, operatori del settore, professionisti e associazioni” – lunedì 2 agosto ore 18:00 presso il Palazzetto dello sport di Ariano

redazione

Pubblicato

-

Con delibera n. 298 del 07/07/2021 la Giunta della Regione Campania ha
approvato il “Programma di percorsi turistico-culturali, naturalistici
ed enogastronomici per la promozione turistica della Campania. Periodo
ottobre 2021 – settembre 2022”, in data 19/07/2021 è stato pubblicato il
relativo avviso pubblico.
Ritengo sia un’importante opportunità per i comuni e per i nostri
territori e domani, lunedì 2 agosto, l’assessore regionale Prof. Felice
Casucci incontrerà sindaci, amministratori, operatori del settore,
professionisti e associazioni.
L’incontro pubblico, dal titolo “Un’opportunità per l’Irpinia. POC
Campania 2014/2020. Programma di percorsi turistico-culturali,
naturalistici ed enogastronomici per la promozione turistica della
Campania. Periodo ottobre 2021 – settembre 2022. L’Assessore al Turismo
della Regione Campania Prof. Felice Casucci incontra amministratori,
operatori del settore, professionisti e associazioni”, si terrà alle ore
18:00 presso il Palazzetto dello Sport di Ariano Irpino (AV).

Continua a leggere

Più letti