Mettiti in comunicazione con noi

Cronaca

Lauro (AV):Ex guardia giurata spara ai vicini. Un morto e tre feriti.

Avatar

Pubblicato

-

Ha fatto fuoco sui vicini di casa, uccidendo una persona e ferendone tre di cui una ragazza di 19 anni incinta che adesso è in coma. Ora la giovane è in coma. E’ accaduto a Lauro, nell’avellinese. L’omicida è un ex vigilante di 40 anni, ed e’ stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Avellino dopo una ricerca in tutto il Vallo di Lauro.

L’uomo e’ stato avvistato a poca distanza dalla caserma dei carabinieri, forse era intenzionato a costituirsi. All’origine di tutto vi sarebbe stato l’acceso diverbio per ragioni di viabilita’ con il figlio di Vincenzo Sepe, il vicino di casa ucciso. Ma forse anche altro alla base de folle gesto dell’uomo che ieri sera ha impugnato una pistola e si e’ diretto verso casa della famiglia Sepe.

L’uomo ha sparato prima contro il capofamiglia e l’ha ucciso. Poi ha puntato l’arma contro il figlio di 21 anni e lo ha colpito con tre proiettili all’addome. In preda a un raptus ha sparato alla testa della nuora della vittima, 19 anni e incinta, e infine contro la convivente dell’uomo, 42enne, e l’ha ferita a una gamba. L’ultimo colpo per un altro familiare di Sepe, che pero’ e’ riuscito a scappare. Il giovane di 21 anni e’ stato trasportato all’ospedale di Nola.

Le sue condizioni sono gravissime, cosi’ come e’ in pericolo di vita anche la 19enne. I due giovani sono entrambi ricoverati all’ospedale Cardarelli di Napoli e sono i coma. La donna e’ stata colpita alla testa e il giovane all’addome. L’aggressore e’ stato interrogato dai carabinieri del comando provinciale di Avellino, che lo hanno rintracciato poco dopo l’omicidio. L’uomo avrebbe gia’ confessato e i militari hanno anche ritrovato l’arma, una pistola. Ora e’ in stato di fermo per omicidio volontario e tentato omicidio

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Abusi sessuali nei confronti di una bambina di 11 anni: arrestato 53enne di Ariano

redazione

Pubblicato

-

Abusi sessuali nei confronti di una bambina di 11 anni: arrestato 53enne di Ariano Irpino. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Carcere di Ariano, nuova aggressione ad un sovraintendente

redazione

Pubblicato

-

A distanza di qualche settimana dalla denuncia di una grave aggressione ad un poliziotto penitenziario in servizio nel penitenziario arianese ed a quella sventata della vice direttrice del carcere, il detenuto protagonista si è reso responsabile di un altro atto di violenza nei confronti di un Sovrintendente del Corpo. Lo rende noto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, che ricostruisce il grave evento critico: “Il detenuto, alla notifica del rapporto disciplinare per la precedente aggressione, si è scagliato contro il Sovrintendente che procedeva. L’aggressore lo assaliva e lo feriva, con un morso, al mento del malcapitato, che per le lesioni subite è dovuto ricorrere alle cura dei sanitari del Pronto soccorso”. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Guardia di Finanza di Ariano sequestra mezzo milione di euro ad un mobilificio

redazione

Pubblicato

-

La Guardia di Finanza di Ariano Irpino, in seguito ad un’articolata  indagine coordinata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Benevento,   ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo  finalizzato alla confisca di beni e valori per un importo pari ad euro 521.441,00 emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Benevento, su richiesta della Procura della Repubblica. (altro…)

Continua a leggere

Più letti