Connect with us
Golden Pharma

Attualità

La Scuola Mancini di Ariano Irpino inaugura il progetto Web-Radio Scuola

Published

on

Un progetto trasversale e poliedrico quello che la scuola Mancini di Ariano Irpino ha deciso di portare a termine quest’anno.

La web-radio scolastica infatti insegna ai ragazzi tutto un ventaglio di competenze all’interno di una esperienza concreta e coinvolgente.
I ragazzi hanno studiato dizione, uso diaframmatico della voce, tecniche di radiotalking, copyrighting radiofonico, quindi ideazione di programmi, scrittura e strutturazione di trasmissioni radiofoniche, ricerca e stesura di contenuti fino alla vera e propria conduzione davanti a un microfono. Hanno studiato e si sono preparati per andare in diretta in tutto il mondo grazie alla tecnologia webradio che consente a chiunque sia collegato sul globo terrestre ad internet di ascoltare in tempo reale i ragazzi della Scuola Mancini.
Grazie a questo progetto i ragazzi si sono affacciati alla tecnologia di trasmissione dei contenuti audio via web.
Infatti   ci saranno i proprio i ragazzi in prima persona sia alla regia informatica radiofonica che al comparto tecnico audio.
Hanno studiato e appreso nozioni e pratiche in materie di streaming e broadcasting di pacchetti audio digitali, editing delle registrazioni audio, creazione e gestione di player e playlist.
Hanno imparato come configurare un microfono a condensatore, come progettare e allestire un piccolo studio radiofonico, cos’è un mixer audio, come funziona e come usare i suoi principali comandi per permettere ai loro amici di scuola di iniziare e finire un’intera puntata radiofonica.

Un progetto trasversale e poliedrico quello che la scuola Mancini di Ariano Irpino ha deciso di portare a termine quest’anno.

La web-radio scolastica infatti insegna ai ragazzi tutto un ventaglio di competenze all’interno di una esperienza concreta e coinvolgente.
I ragazzi hanno studiato dizione, uso diaframmatico della voce, tecniche di radiotalking, copyrighting radiofonico, quindi ideazione di programmi, scrittura e strutturazione di trasmissioni radiofoniche, ricerca e stesura di contenuti fino alla vera e propria conduzione davanti a un microfono. Hanno studiato e si sono preparati per andare in diretta in tutto il mondo grazie alla tecnologia webradio che consente a chiunque sia collegato sul globo terrestre ad internet di ascoltare in tempo reale i ragazzi della Scuola Mancini.
Grazie a questo progetto i ragazzi si sono affacciati alla tecnologia di trasmissione dei contenuti audio via web.
Infatti   ci saranno i proprio i ragazzi in prima persona sia alla regia informatica radiofonica che al comparto tecnico audio.
Hanno studiato e appreso nozioni e pratiche in materie di streaming e broadcasting di pacchetti audio digitali, editing delle registrazioni audio, creazione e gestione di player e playlist.
Hanno imparato come configurare un microfono a condensatore, come progettare e allestire un piccolo studio radiofonico, cos’è un mixer audio, come funziona e come usare i suoi principali comandi per permettere ai loro amici di scuola di iniziare e finire un’intera puntata radiofonica.

​​

Il partner esecutore che la scuola Mancini ha scelto siamo noi dell’Associazione Arianet che ormai da diversi anni svolgiamo con piacere e soddisfazione in collaborazione con diversi istituti una didattica creativa, multidisciplinare e orientata al futuro.
Rosalba Carchia è stata la responsabile della redazione e Fabrizio Procopio quello del comparto tecnico.
Due le puntate pilota (cosiddette puntate zero) della Web Radio Scuola Mancini.
I nomi delle due trasmissioni previste sono stati decisi dalle relative redazioni e sono: DNA (Di Noi Adolescenti) e SpiderWeb. Il primo programma tratta di bullismo e problematiche giovanili e si avvarrà di un’ospite del settore, la psicologa dott. Sandra Chianca, che sarà intervistata dai piccoli speaker.
L’altra trasmissione invece si occuperà dei pericoli di internet per i più giovani, come ad esempio le dipendenze da smartphone e l’adescamento on line, e vedrà la presenza telefonica del giornalista dell’Huffingtonpost dott. Michele Zizza, esperto nazionale di queste tematiche, autore inoltre del libro in uscita “Figli Virtuali”.
Queste due puntate pilota saranno ascoltabili all’indirizzo
accessibile direttamente dal sito istituzionale della scuola.
Le puntate si svolgeranno nella mattinata di venerdì 8 giugno a partire dalle ore 10 fino alle 13 presso l’auditorium Luciano Li Pizzi interno alla scuola Mancini, dove giovani, genitori, appassionati, autorità e liberi cittadini potranno assistere dal vivo a queste due prime puntate in forma pubblica.
Ci preme sottolineare che Il progetto Web Radio inoltre risulta essere un meta-progetto in quanto funge da contenitore per tutti gli altri progetti e iniziative della scuola Mancini. Tramite la webradio scolastica sarà infatti possibile trasmettere in diretta su internet, e quindi nel mondo, qualunque concerto della scuola, la quale ricordiamo essere ad indirizzo musicale. Qualunque convegno, dibattito o rappresentazione pubblica potrà trovare nella webradio scolastica un trampolino di promozione e soprattutto di accessibilità.
Noi di Arianet vogliamo ringraziare tutto il personale docente, non docente e amministrativo dell’istituto Mancini. Abbiamo trovato nella professoressa Annamaria Russo un tutor didattico interno straordinario e sempre presente durante l’intero percorso. La Russo si è distinta per competenza, dinamicità e inclinazione collaborativa.
È stato un piacere, inoltre, per noi di Arianet aver collaborato con il preside ing. Massimiliano Bosco il quale immediatamente ha mostrato interesse ed una intuitiva curiosità per questa iniziativa che pone la scuola Pasquale Stanislao Mancini all’avanguardia per quanto riguarda l’innovazione e l’orientamento al futuro dell’istruzione.

Attualità

DOP E IGP: CAMPANIA PRIMA REGIONE DEL SUD PER FATTURATO

Published

on

Masiello: “Bene crescita +6.9% con 610 mln di euro. La tracciabilità e l’origine pagano”

Busillo: “Previsioni boom per l’ingresso sul mercato della Rucola Igp della Piana del Sele” (altro…)

Continue Reading

Attualità

Corso innovativo gratuito come Mediatore Culturale, con rilascio di qualifica professionale

Published

on

La Diocesi di Ariano Irpino–Lacedonia e la Caritas Diocesana in collaborazione con l’Ente di (altro…)

Continue Reading

Attualità

Cisal Metalmeccanci, Picone: Subito un tavolo istituzionale sul futuro della Fca di Pratola Serra, con i parlamentari irpini

Published

on

Avellino, 29 novembre 2018. «Le notizie che arrivano dalla Fca sul futuro dello stabilimento di Pratola Serra ci preoccupano e ci inducono a chiedere l’intervento urgente dei parlamentari irpini». Ad affermarlo è Massimo Picone, segretario provinciale della Cisal Metalmeccanici di Avellino, alla luce delle dichiarazioni rilasciate in queste ore dal responsabile delle attività europee del gruppo, Pietro Gorlier, che in un incontro ufficiale con i sindacati tenuto a Mirafiori, insieme all’amministratore delegato di Fca, Mike Manley, ha illustrato le strategie dell’azienda. (altro…)

Continue Reading

Più letti