La campagna elettorale è iniziata.Attenti ai sondaggi. Reviewed by Momizat on . Ufficialmente è iniziata la campagna elettorale, il via alla competizione è stato impartito dal botta e risposta di due esponenti della politica arianese Lorenz Ufficialmente è iniziata la campagna elettorale, il via alla competizione è stato impartito dal botta e risposta di due esponenti della politica arianese Lorenz Rating: 0
You Are Here: Home » Politica » La campagna elettorale è iniziata.Attenti ai sondaggi.

La campagna elettorale è iniziata.Attenti ai sondaggi.

La campagna elettorale è iniziata.Attenti ai sondaggi.

Ufficialmente è iniziata la campagna elettorale, il via alla competizione è stato impartito dal botta e risposta di due esponenti della politica arianese Lorenzo Lo Conte per i 5 Stelle ed Alessandro Ciasullo per i Popolari per Ariano. Lo scontro avvenuto tramite i quotidiani on line e le pagine dei social network ha difatto dato un’impennata allo scontro elettorale che si prospetta abbastanza infuocato. Ma per dovere di cronaca dobbiamo dire che qualche altro pretendente alla poltrona di primo cittadino di Ariano, si è avvalso di un sistema molto utilizzato a livello nazionale nella seconda repubblica, quello del sondaggio , ed è così che si è cominciato ad assistere ad investiture con tanto di graduatoria con un primo un secondo ed un terzo e con le relative percentuali assegnate dai promotori del sondaggio, spalleggiati da qualche quotidiano locale, che sembrano vogliano fornire indicazioni per il voto. Per sgombrare il campo da ogni equivoco diciamo subito che chi scrive non crede assolutamente nei sondaggi, prima di tutto perchè sono totalmente inaffidabili e spesso fatti in maniera superficiale. Questo tipo di strumento di misurazione delle volontà, puo’ essere anche dannoso, perchè il sondaggio tende a modificare il pensiero ed anche il comportamento di chi è fruitore dei risultati. Nel sondaggio condotto da un noto portale di informazione su chi voteresti come sindaco, non è mai apparso uno straccio di riferimento sul campione intervistato. I promotori del sondaggio dovevano evidenziare per esempio: “su un totale di 20mila votanti il campione che ha rappresentato questo sondaggio, cioè una sorta di fotografia a formato ridotto dell’intera collettività su cui si vuole indagare,in questo caso la popolazione arianese votante, è stato di mille intervistati”. Allora si che le percentuali riportate avrebbero avuto un significato, altrimenti il 28% a favore del candidato Tizio ed il 21 del candidato Caio sono letteralmente fumo negli occhi dei malcapitati di turno, in questo caso il popolo del web. A questo punto possiamo dire che la guerra è iniziata e che si sta combattendo in trincea con i soldati semplici, in primavera vedremo i generali che determineranno le sorti del nostro paese.

  • arcangelo

    vi devo ammettere che sono 2 giorni di fila che rido da solo da quando ho letto i sondaggi dei presunti candidati a sindaco.
    tanto di rispetto per tutti ma quello che mi fa impazzire dal ridere e vedere lucinao giorgione come secondo in graduatoria dietro la franciosa(lei molto probabile con l’aiuto di qualche big).
    mi dovete credere sono talmente contento di queste elezioni perche’ almeno in un periodo cosi pieno di crisi ci tiriamo su il morale con le cazzate che si leggono in giro.
    luciano giorgione sindaco non ne posso proprio piu’ dal ridere…………..

  • Giuseppe

    Mah….mi pare un attacco esagerato ad un piccolo sondaggio di un sito web che non credo abbia l’intenzione di essere affidabile o minimamente di interpretare le intenzioni degli arianesi. E’ qualcosa semplicemente per attrarre l’attenzione sul tema e per sondare chi frequenta quel sito.
    Anche i sondaggi che si trovano su siti ben più importanti come “La Repubblica”, “Il Corriere”, ecc. sono fatti allo stesso modo mi pare

  • LORENZO LO CONTE

    Ci tengo a chiarire che il sottoscritto aveva commentato semplicemente ed in maniera obiettiva le notizie apparse sui giornali che riferivano delle attività politiche dei “POPOLARI” di Ariano. Il commento altro non riprendeva e ribadiva posizioni e pensieri da me già abbondantemente espressi durante il mandato di Assessore Comunale.

    La reazione (evidente la coda di paglia) di Alessandro Ciasullo ha sorpreso anche me e non sono riuscito a non replicare a mia volta. Il tutto, però, avveniva non dico in privato ma su social network con presenza di pubblico limitata agli “amici”.

    Io non sono candidato sindaco per il M5S (ove eventualmente si formasse una lista). Sono certamente un sostenitore del Movimento, convinto della necessità di “mandare tutti a casa”, per ultilizzare una frase a noi cara, al pari di altri milioni e milioni di cittadini italiani, ed ho scelto di dare un contributo in prima persona a che ciò avvenga.

  • pasquino

    “Su social network con presenza di pubblico limitata agli amici” , ma che vuol dire? La buona volontà va bene ma i risultati non arrivano. Io come cittadino dovrei affidare il bilancio del comune di Ariano a un gruppo di gente che non riesce a scrivere correttamente un concetto.

  • LORENZO LO CONTE

    Per chiarire a “Pasquino”.
    Fra i concetti da me espressi non ritengo ve ne sia qualcuno scritto non correttamente. Io ritengo di essere stato molto chiaro in tutto quello che ho detto.
    Parlando di “amici” (parola virgolettata) ho inteso dire che la mia replica non è avvenuta, in origine, sui mass media (giornali) bensì si era limitata a Facebook. Se avessi inteso fare un comunicato stampa ed inviiarlo ai giornali probabilmente sarei stato meno “crudo”.

  • pasquino

    “Privato su social network limitato agli amici, pubblicato su cittadiariano.it e su arianonews24.it”????!? Privato vuol dire prendere carta e penna o indirizzo email e scrivere al diretto interessato. Lei scrive su social network aperto a tutti (il suo sito Facebook è visibile a tutti) e poi su due siti d’informazione locali e continua a parlare di “privato”? Il fatto non è che non sa scrivere ma che non sa quello che dice e ha pure la sfrontatezza, di fronte all’evidenza di una sua pagina scritta, di negarla. Forse aveva l’intenzione d’inventare un ossimoro involontariamente perché dubito sappia cosa sia.

  • Nick

    Privato sul social network limitato agli amici, ma su una pagina aperta a tutti… “citto citto n’da lu mercato…”

Scroll to top
ArianoNews (note legali) Testata giornalistica Registrata presso il Tribunale di Ariano Irpino al n°01/13 del Registro Stampa in data 27/02/2013.
© Copyright 2013 - Il materiale pubblicato, pure essendo di dominio pubblico, non può essere utilizzato in nessun modo.
Developing by MarcoDedo.it