Mettiti in comunicazione con noi

Politica

Il Movimento 5 Stelle pronto ad occupare il Parlamento: “Le Commissioni devono cominciare a lavorare” .

Avatar

Pubblicato

-

 

Iniziative estreme per sollecitare la convocazione delle Commissioni permanenti, affinché il Parlamento cominci a lavorare “sul serio, perché qui non si scherza più”. Roberta Lombardi e Vito Crimi anticipano in conferenza stampa la volontà di chiedere un’accelerazione per cominciare a lavorare: “Ripartiremo dalle regole, leggeremo brani della Costituzione e del regolamento, attueremo delle forme di comunicazione con i nostri militanti, anche attraverso presidi fuori dalle Camere“. Insomma, i parlamentari del Movimento 5 stelle sono pronti anche ad occupare le Aule delle commissioni, una “riappropriazione che comincerà domani”, cui seguirà giovedì una “autoconvocazione delle Commissioni”: “Faremo finta di avere anche una Giunta per le Elezioni e i Regolamenti, visto che ci prepariamo ad eleggere un presidente della Repubblica con parlamentari incompatibili. Ci sono almeno 30 casi accertati di incompatibilità“.

Insomma, l’idea è quella di mosse dal grande impatto simbolico, cui faranno seguito atti concreti: “Alla prossima Conferenza dei capigruppo chiederemo con forza l’avvio delle commissioni permanenti e cercheremo di portare in Aula la discussione sulla costituzione delle commissioni ogni volta che ce ne sarà la possibilita“. L’obiettivo è quello di far partire subito il lavoro del Parlamento, superando lo stallo politico delle ultime settimane e avendo ben chiaro allo stesso tempo che, come argomentato dalla Lombardi, “nuove elezioni a giugno sarebbero una sciagura, non fosse altro che per i costi”. Sulla stessa lunghezza d’onda Vito Crimi che ha ribadito come “non sia certo la legge elettorale una delle priorità del Paese”. Dunque, continua Lombardi, “I partiti si devono assumere le loro responsabilità e ricominciare a far funzionare le istituzioni a partire dal Parlamento che al momento è perfettamente in grado di funzionare. Ed il Paese ha bisogno di ripartire dalle regole e la nostra Costituzione prevede delle regole per gestire il percorso e per ordinare il vivere civile di questo Paese. I partiti l’hanno svuotata delle regole e l’hanno ridotta ad un simulacro vuoto“.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

L’arianese Maria Carmela Serluca, riconfermata nella giunta dell’amministrazione Mastella

redazione

Pubblicato

-

La dottoressa Maria Carmela Serluca, riconfermata nella giunta del nuovamente eletto sindaco di Benevento, Clemente Mastella. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Noi Campani, alle provinciali recuperiamo lo spirito della coalizione con Pd e Italia Viva

redazione

Pubblicato

-

Avellino, 26 ott – Si è riunita la direzione (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Maraia (M5S)-Interpellanza urgente sull’Alto Calore:” Serve subito un tavolo di intervento al Ministero della Transizione Ecologica”

redazione

Pubblicato

-

Nella mattinata di oggi ho discusso alla Camera l’interpellanza urgente a mia prima firma al Ministero della Transizione Ecologica sulla questione relativa al fallimento dell’Alto Calore s.p.a. (altro…)

Continua a leggere

Più letti