Mettiti in comunicazione con noi

Politica

Il Circolo del PD e la Sezione del P.S.I.di Ariano rivolgono un pubblico ringraziamento al sen.Buemi .

redazione

Pubblicato

-

Dal Segretario del Circolo PD di Ariano Irpino  Domenico Carchia, riceviamo e pubblichiamo

La campagna elettorale per le recenti elezioni amministrative ha visto impegnato nella nostra Città il sen. Enrico Buemi il quale, rimanendo sul tricolle per diversi giorni, si è fattivamente prodigato per sostenere la lista PD- PSI.

Il parlamentare piemontese prometteva, tra l’altro, ai nostri concittadini un serio impegno per consentire alla nostra Comunità di avere la istituzione della sezione distaccata del Tribunale di Benevento.

Egli, in coerenza alle sue promesse elettorali, ha presentato al Senato della Repubblica il disegno di legge n. S. 1640 – Riapertura della delega di cui all’articolo 1, comma 2 della legge 14 settembre 2011 n. 148.

La proposta è stata peraltro, grazie al suo impegno, già condivisa da diciannove senatori appartenenti a tutte le forze politiche.

L’obiettivo della delega è di consentire al governo di poter riesaminare le posizioni critiche emerse in applicazione del provvedimento originario di ridefinizione della geografia giudiziaria e di avere conseguentemente la fcaoltà di istituire le sezioni distaccate.

Il Sen. Buemi ha inoltre presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro Orlando, sottoscritta da quindici parlamentari di tutti gli schieramenti politici per chiedere quali siano stati gli effettivi risparmi realizzati in riferimento a ciascun tribunale soppresso, quale sia la situazione dei tribunali accorpanti relativamente ai carichi di lavoro nonché quali siano i costi ancora da sostenere per adeguare le strutture dei tribunali che hanno accorpato quelli soppressi.

Il Circolo del Partito Democratico di Ariano Irpino e la Sezione del Partito Socialista Italiano che vede impegnato il suo segretario l’ing. Pasquale Moscatelli in prima persona nella conduzione di questa difficile battaglia politica rinnovano la loro fiducia nell’impegno del sen. Buemi e colgono l’occasione per rivolgergli un pubblico ringraziamento”.

Advertisement
1 Comment

Attualità

Recovery Plan – Ministra Carfagna, basta con le parole, passiamo ai fatti

Antonio Bianco

Pubblicato

-

Il governo Draghi ha iniziato la sua marcia e dovrà presentare entro aprile un piano dettagliato con il cronoprogramma dei progetti esecutivi delle opere cantierabili indispensabili a ricevere la prima tranche del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Oltre ai progetti l’Europa richiede che siano messe in campo le riforme dei settori vitali dello Stato quali la giustizia, il fisco e la pubblica amministrazione. Azioni indispensabili per affrontare le sfide della crisi economica aggravata dalla pandemia. Ciò che oggi preoccupa è la mancanza di progettualità di opere per il Sud. Infatti è in fase di completamento, si fa per dire… entro il 2026, solo il collegamento ferroviario di alta capacità (non alta velocità) tra Napoli e Bari, mentre l’alta velocità sino a Reggio Calabria, oggi ferma a Salerno, è solo un sogno. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Movimento Spontaneo Cittadini “Draghi Presidente”-Comunicato

redazione

Pubblicato

-

Riceviamo,dal promotore  cittadino della città di Avellino,Dino Pagliaro e pubblichiamo                                                    “La consapevolezza dell’emergenza richiede risposte all’altezza della situazione”. E’ con queste parole che Mario Draghi si è rivolto agli Italiani subito dopo aver ricevuto, dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, l’incarico di formare il Governo, nella consapevolezza dell’enorme sfida che si trovava a dover affrontare, ma certo di avere le capacità per farlo. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Politica – Le Sardine occupano la sede del Nazareno

redazione

Pubblicato

-

Nella giornata di oggi le 6000 sardine hanno occupato simbolicamente la sede del Nazareno per chiedere di aprire alla società civile le porte del Partito Democratico. Siamo stati accolti con grande ospitalità, segno di una voglia di aprire e rilanciare Piazza Grande, progetto politico che ci riguarda da vicino e che ha richiamato alle scorse primarie più di un milione di elettori. Crediamo che sia il momento del coraggio, di abbandonare le vecchie strade e ricette neoliberiste, per abbracciare la strada di un’alleanza progressista e socialista che possa portare ad una nuova fase di ricostruzione che sia aperta anche ad altri soggetti che oggi si dichiarano alternativi al PD.

(altro…)

Continua a leggere

Più letti