Mettiti in comunicazione con noi

News

Enrico Franza in contrada San Liberatore rilancia la sfida: “Dateci una opportunità. Abbiate il coraggio di cambiare

redazione

Pubblicato

-

Si è conclusa in contrada San Liberatore, una delle zone simbolo del disagio e

dell’isolamento in cui versano le aree rurali, la lunga giornata di Enrico Franza, il candidato sindaco del centrosinistra ad Ariano Irpino. Dopo la chiacchierata mattutina con gli elettori presso il bar pasticceria Ciotola, e la lunga diretta Facebook pomeridiana, durante la quale ha illustrato i vari punti del suo programma elettorale, l’incontro con i cittadini di una contrada popolosa e bisognosa di attenzione, come tutte le altre aree rurali di Ariano.
Proprio questo punto è stato affrontato con forza dal candidato a sindaco per il centrosinistra, che ha ribadito il suo impegno per la valorizzazione dell’agricoltura arianese. Oltre all’ormai noto progetto di Ariano Bio, che prevede la creazione di una vera e propria filiera agroalimentare tesa alla valorizzazione dei prodotti locali, Franza ha annunciato ai cittadini la volontà di creare uno sportello per l’agricoltura, che possa fare da collante tra le diverse realtà zonali. In agenda la promozione di iniziative per l’affidamento dei terreni abbandonati a giovani agricoltori, per i quali verranno pensate anche scuole di formazione, sulla falsariga dei tanti corsi che aprono le porte ad altre forme di lavoro.
Questo solo uno dei tanti argomenti affrontati, insieme alla istanza rivolta a tutti gli elettori: “Abbiamo il dovere morale di essere sinceri e la sincerità passa attraverso l’idea della condivisione. Il nostro slogan “Insieme è diverso” ricorda a tutti che dobbiamo essere protagonisti di una stagione di cambiamento e per cambiare ci vuole coraggio. Abbiate il coraggio di darci l’opportunità di provare a cambiare le sorti di questa città”. Il tutto, sulla scorta di un modo diverso di intendere la politica amministrativa: “La cittadinanza deve partecipare attivamente alla gestione della cosa pubblica. I cittadini arianesi non devono più essere meri destinatari di provvedimenti calati dall’alto e che devono essere accettati supinamente” ha concluso Franza.
Il tema centrale della riqualificazione delle contrade è stato affrontato anche dai candidati Marisa Scarpellino e Moreno Schiavo. Per la prima, occorre portare a termine la battaglia dei cittadini di contrada Creta per la riqualificazione della zona, tante volte promessa ma mai attuata: “Siamo grandi, è ora di dire basta alle favole che ci raccontano ed impegnarci in prima persona” ha affermato la candidata al consiglio comunale. A farle eco, Moreno Schiavo, che ha propugnato anche la necessità di liberare le zone periferiche dai rifiuti, per porre fine alla situazione che vede Ariano a due velocità sulla gestione della differenziata, con uno sbilanciamento tra quanto avviene nei quartieri e nel centro, e quanto invece accade nelle zone rurali.
Tra gli interventi di serata, quello del consigliere comunale uscente Michele Caso, che dopo la sua esperienza all’opposizione ha arringato i cittadini, ricordando che “Il futuro è nostro. Abbiamo fatto il nostro dovere dai banchi dell’opposizione, ma la maggioranza targata Gambacorta ha prodotto i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Ora Ariano può scegliere. Nessuno premia chi ha sbagliato, e Ariano ha la possibilità, finalmente, di voltare pagina”.
Domani sera il tour elettorale di Enrico Franza farà tappa in Contrada Camporeale, dove alle ore 20,00 presso il ristorante “Pullastriello” incontrerà i cittadini del posto.

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia – 60 nuovi positivi in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 720 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 60 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Il governatore De Luca ringrazia i cittadini di Ariano:”Esempio per la Campania”

redazione

Pubblicato

-

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, è tornato sullo screening sierologico di massa effettuata (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-55 nuovi casi in provincia, ecco dove

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 730 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 55 persone:

– 2, residenti nel comune di Altavilla Irpina,

– 7, residenti nel comune di Ariano Irpino,

– 5, residenti nel comune di Atripalda,

–  1, residente nel comune di Avella;

–  9, residenti nel comune di Avellino;

–  1, residente nel comune di Casalbore;

–  2, residenti nel comune di Cervinara;

– 1, residente nel comune di Flumeri;

– 1, residente nel comune di Forino;

– 1, residente nel comune di Lacedonia;

– 1, residente nel comune di Marzano di Nola;

– 1, residente nel comune di Mercogliano;

– 3, residenti nel comune di Monteforte Irpino;

– 1, residente nel comune di Montella;

– 1, residente nel comune di Montemarano;

– 3, residenti nel comune di Montemiletto;

– 1, residente nel comune di Montoro;

– 1, residente nel comune di Quindici;

– 3, residenti nel comune di Rotondi;

– 1, residente nel comune di Santo Stefano del Sole;

– 1 , residenti nel comune di Serino;

– 1, residente nel comune di Sirignano;

– 4, residenti nel comune di Solofra;

– 1, residente nel comune di Sperone,

– 1, residente nel comune di Taurano,

– 1, residente nel comune di Vallesaccarda.

(altro…)

Continua a leggere

Più letti