Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Enrico Franza :”Chi infanga la nostra città con pregiudizi deve chiedere scusa, compresi i rappresentati delle Istituzioni”

redazione

Pubblicato

-

Da Enrico Franza, già sindaco di Ariano, riceviamo e pubblichiamo:

Da più parti mi arrivano testimonianze di nostri concittadini che vengono arbitrariamente discriminati, e questo fin dal principio dall’inizio della epidemia, e non è questa la prima volta che ho inteso rivolgermi direttamente a nostri conterranei perché provassero ad andare oltre il facile pregiudizio. Adesso, è tempo che chi infanga il buon nome della Città di Ariano con pregiudizi, dipingendoci come gli untori dell’Irpinia, chieda scusa alla nostra comunità. Un comunità che dovrebbe ricevere solidarietà, anziché diffidenza e ostilità. Chi afferma di essere vicino al nostro popolo, lo dimostri con i fatti e con i comportamenti, e non soltanto a parole. Vorrei soffermarmi su una riflessione: gli arianesi oggi sono la comunità di certo più monitorata, a dispetto dei ritardi. Oggi si potrebbe definire la città più sicura in una regione sicura, volendo approfittare dello slogan del nostro Presidente, che mi auguro avrà modo al più presto di constatare quanto Ariano sia una città su cui accendere i riflettori non soltanto per ciò che si racconta, ma per quel che può raccontare di sé. Bene ha fatto il Presidente della Regione a ringraziare i cittadini arianesi per il grande senso di responsabilità dimostrato, perché è questo che è prevalso su tutto il resto. Su ritardi e su mancanze. Adesso, basta. La misura è colma. Gli arianesi meritano rispetto da parte di tutti, compresi i rappresentati delle Istituzioni. Mi rivolgo al Sindaco di Montecalvo, perché adoperi maggiore equilibrio e ponderazione nelle dichiarazioni pubbliche quando si parla di Ariano e degli arianesi. Che questo messaggio arrivi forte e chiaro anche al di fuori delle nostre mura, e che presto la città di Ariano sia onorata per ciò che è ed è sempre stata: una comunità che non molla.

Attualità

Scuola in Campania – Il 25 gennaio possibile rientro per 4^ e 5^ elementare, verso il rinvio per medie e superiori

redazione

Pubblicato

-

Possibile ritorno in presenza il 25 gennaio per le classiquarte e quinte elementariAd annunciarlo è stata Lucia Fortini, assessore all’Istruzione della Regione Campania. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia – 31 nuovi casi in provincia, ecco dove

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 568 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 31 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

IMPRESE: COLDIRETTI, NEL 2020 RECORD GIOVANI IN AGRICOLTURA (+14%)

redazione

Pubblicato

-

In controtendenza rispetto all’andamento generale nel 2020, con la crisi provocata dall’emergenza Covid si registra uno storico balzo del 14% del numero di giovani imprenditori in agricoltura, rispetto a cinque anni fa. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base delle iscrizioni al registro delle Imprese di Unioncamere relative al settembre 2020 che evidenziano una vera corsa alla terra degli under 35 che abbandonano invece le altre attività produttive, dall’industria al commercio. (altro…)

Continua a leggere

Più letti