Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Emergenza Covid-19 Positiva al tampone, continua a lavorare in un esercizio pubblico!

Michelangelo Della Paolera

Pubblicato

-

Apprendiamo dal maggiore canale d’informazione social, Facebook, che un medico molto noto ad Ariano ha

ricevuto in diretta la notizia che una commessa, di un non meglio specificato punto vendita alimentare, sia risultata positiva al Covid-19 dopo essere stata sottoposta alla prova del tampone il 1° maggio al Palazzetto dello Sport. Questa notizia ci spiazza e allo stesso tempo conferma la totale incapacità nella gestione dell’emergenza sanitaria da parte di chi negli ultimi giorni ha enfatizzato il progetto pilota della regione Campania sui test sierologici e non si è minimamente preoccupato di elaborare  i risultati dei tamponi effettuati nelle scorse settimane al Palazzetto dello Sport e isolare i soggetti risultati positivi. Ricordiamo che nei giorni scorsi il commissario straordinario del comune di Ariano Silvana D’Agostino, aveva sponsorizzato il piano del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, attraverso il quale l’unità di crisi aveva emanato un protocollo operativo di sorveglianza sanitaria ed epidemiologica che prevedeva un’azione sinergica tra i principali attori coinvolti nella gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Un piano comprendente tre azioni integrate coordinate dal direttore generale dell’istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno Antonio Limone attraverso il nucleo emergenze da lui stesso costituito. Il piano prevedeva :

Azione 1 – Sorveglianza del personale sanitario e non di strutture sanitarie e assistenziali; pazienti con sintomatologia da lieve a grave, presumibilmente riconducibile a contagio Covid 19, e familiari; soggetti venuti in contatto con pazienti positivi Covid-19; verifica di guarigione per pregresse positività. In particolare la Asl programma i prelievi, il dipartimento di prevenzione provvede al “contenimento del contagio”, con il supporto del nucleo emergenze Izsm per il campionamento sul territorio;

Azione 2 – Sorveglianza sanitaria del territorio attraverso il monitoraggio capillare su scala comunale a cura dell’Izsm  con il supporto del distretto sanitario Asl e la collaborazione del Comune per definire una programmazione dei campionamenti della cittadinanza secondo il seguente ordine di priorità: personale di pubblica utilità a sostegno dell’emergenza (forze polizia etc.), associazioni di volontariato a sostegno dell’emergenza, operatori ecologici e del trasporto pubblico, operatori per la vendita e la distribuzione di beni di prima necessità (farmacie, negozi alimentari etc.) e altre aziende;

Azione 3 – Sorveglianza sanitaria di operatori di imprese ed aziende produttive attualmente al lavoro o temporaneamente sospese.

A questo punto ci chiediamo, a cosa sia servito fare i tamponi, se poi una ignara dipendente di un esercizio commerciale si è recata al lavoro per oltre due settimane, con la possibilità di infettare una moltitudine di persone, a loro volta inconsapevoli di essere venute a contatto con una persona contagiata? Tutto questo va a conferma  che sia la prevenzione che il piano epidemiologico sono stati un totale fallimento, con gravi conseguenze sia per la popolazione che per il normale prosieguo delle attività lavorative sul tricolle. Un’ulteriore domanda va posta agli organi giudiziari che operano sul territorio: di quali elementi ulteriori avete bisogno per avviare un’indagine accurata?

 

Attualità

VITTORIO MELITO:” NO ALLA COMMISSIONE CONSILIARE SPECIALE SULL’OSPEDALE”

redazione

Pubblicato

-

Nella seduta di Consiglio comunale del 20 gennaio 2021 la maggioranza consiliare (uno assente ed uno astenuto i due consiglieri rappresentanti del PSI) ha respinto la proposta di costituzione di una commissione speciale sull’ospedale, presentata dalla minoranza tutta, a seguito del documento approvato all’unanimità il 9 dicembre 2020. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-52 casi in provincia ecco dove

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 1.081 tamponi analizzati, sono risultate positive al COVID 52 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Difesa Grande-L’Amministrazione Franza precisa :” la discarica non riaprira’”

redazione

Pubblicato

-

In queste ore si sta diffondendo la notizia FALSA di una riapertura della discarica di Difesa Grande. (altro…)

Continua a leggere

Più letti