Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Dopo la premiazione al Senato gli alunni della scuola Covotta saranno ricevuti a Palazzo di Città.

Avatar

Pubblicato

-

Il Sindaco, Antonio Mainiero, l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Giuliana Franciosa, e l’intera Amministrazione comunale, vogliono dar merito agli alunni della scuola secondaria di primo grado “Aurelio Covotta” per il premio ricevuto a Palazzo Madama nell’ambito del concorso “Testimoni dei diritti” indetto dal Senato della Repubblica .

Domani, venerdì 26 aprile alle ore 11,00, gli studenti, accompagnati dai docenti, saranno ricevuti a Palazzo di Città nella Sala Consiliare per una piccola cerimonia.

Sarà l’occasione per gli alunni della III D di presentare il loro lavoro ispirato all’art. 2 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo: un’intensa rilettura a ritroso nel tempo, attraverso l’analisi delle figure di San Francesco d’Assisi e di Federico II° di Svevia. Un progetto che ha superato le selezioni regionali e quelle nazionali, classificandosi tra i primi sette, dando lustro non solo all’Istituto Covotta ma all’intera Città di Ariano. La cerimonia fu, tra le altre cose, trasmessa in diretta TV su Rai Tre.

In Municipio saranno mostrati anche i premi ricevuti dal Presidente del Senato, On. Pietro Grasso, nel corso di quella seduta straordinaria del 12 aprile nell’Aula di Palazzo Madama.

 

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Covid in Irpinia-6 casi oggi in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 484 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 6 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Ciampi(M5S) :Alto Calore, la Regione dia seguito agli impegni presi. La maggioranza firmi la mia mozione

redazione

Pubblicato

-

Ho depositato una mozione al presidente del (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Covid in Irpinia-6 persone positive oggi in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 442 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 6 persone: (altro…)

Continua a leggere

Più letti