Mettiti in comunicazione con noi

Politica

Dimissioni Foti, Sibilia (M5S): “Si torni alle urne”.

redazione

Pubblicato

-

In merito alle dimissioni da sindaco di Avellino rassegnate questa mattina da Paolo Foti il deputato cittadino del Movimento 5 Stelle, Carlo Sibilia dichiara: “Si vada ad elezioni senza giochetti antidemocratici! Foti, un sindaco dimissionato, più che dimissionario, dal partito che lo ha cooptato e fatto eleggere un anno e mezzo fa, sia conseguente alla decisione espressa oggi dinanzi all’opinione pubblica e non torni sui suoi passi. La città di Avellino merita ascolto, risoluzione dei problemi, coerenza e partecipazione”.
Il parlamentare 5 Stelle, dopo l’esaltante tre giorni al Circo Massimo, proprio oggi ha lanciato il suo blog carlosibilia.it, che si propone come strumento di interscambio di idee e proposte con i cittadini nel rispetto del ruolo da portavoce che ha assunto con l’elezione alla Camera dei Deputati.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Bonomi e Salvini: il Sud è terra di fannulloni

Antonio Bianco

Pubblicato

-

Il lamento degli imprenditori è unanime: mancano i lavoratori stagionali poiché il reddito di cittadinanza ha trasformato i giovani in bamboccioni stravaccati sui divani a guardare la TV. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Il Forum di Marx 21: anche in Irpinia attesa per il confronto tra i segretari di Rifondazione, Pci e Partito Comunista sulle prospettive politiche e sul ruolo della Cina nel mondo

redazione

Pubblicato

-

Grande attesa tra i militanti della sinistra anche in provincia di Avellino, per l’inedito confronto che si terrà on line tra i segretari nazionali delle tre principali formazioni politiche comuniste. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Consiglio Comunale del 12 giugno. Il punto di Federico Barbieri

Federico Barbieri

Pubblicato

-

Il “documento unico di programmazione” è previsto nel corpo dell’art. 150 del TUEL, all’interno della parte II dedicata all’ordinamento finanziario e nell’articolo 151, che reca nella rubrica “principi generali”. Quest’ultimo articolo afferma: “1. Gli enti locali ispirano la propria gestione al principio della programmazione. A tal fine presentano il Documento unico di programmazione entro il 31 luglio di ogni anno. […] Le previsioni del bilancio sono elaborate sulla base delle linee strategiche contenute nel documento unico di programmazione”.
Dal tenore della disposizione si intende che il DUP precede (non solo temporalmente) il bilancio di previsione. Possiamo affermare (come accadeva per la relazione previsionale e programmatica) che il DUP contiene la visione complessiva dell’amministrazione, espressa attraverso le “politiche” e i progetti, mentre il bilancio di previsione è “soltanto” la rappresentazione dei flussi finanziari in entrata e in uscita.
(altro…)

Continua a leggere

Più letti