Mettiti in comunicazione con noi

Comune

Da oggi iniziano i lavori sulla rete idrica in via Lusi,via Tigli e via Matteotti

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino informa la cittadinanza che, dalle ore 14,30 di oggi, 26  giugno 2019,partono i lavori di sostituzione della  rete idrica e di rifacimento della  pavimentazione su Via Lusi, Viale Tigli e Via Matteotti.

E’ vietata la circolazione veicolare e la sosta su Via G. Lusi, nel tratto compreso tra l’ingresso sud dello Stadio Renzulli e Piazzale Lusi, con  istituzione del senso unico di marcia – direzione Via Tigli – Piazza Mazzini, ad eccezione dei residenti secondo le esigenze di lavorazione.

I mezzi AMU effettueranno percorso alternativo.


Per questa parte dei lavori, si prevede una durata di almeno 30 giorni e tutti i mercoledì, in occasione del mercato settimanale, verrà effettuata una deviazione su Via Fontananuova per i veicoli provenienti da Via Matteotti e viceversa.


Ci scusiamo con i cittadini delle zone interessate per gli inevitabili disagi conseguenti allo
svolgimento dei lavori previsti.

Attualità

“DICIAMO NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE”

redazione

Pubblicato

-

25 novembre 2020 -Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Il sindaco chiude le scuole fino al 29 novembre

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale informa la cittadinanza che il Sindaco con propria ordinanza ha disposto la chiusura di tutti i plessi scolastici presenti sul territorio comunale a partire da domani fino al 29 novembre. 

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Un minuto di silenzio alle ore 19,34 del 23 novembre 2020, per ricordare la tragedia del sisma in Irpinia.

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino invita la cittadinanza ad unirsi all’iniziativa  della Prefettura di Avellino, nell’ osservare un minuto di silenzio alle ore 19,34 di lunedì 23 novembre 2020, per conservare e rinnovare la memoria della tragedia del terremoto e non dimenticare quei terribili momenti vissuti in Irpinia. (altro…)

Continua a leggere

Più letti