Mettiti in comunicazione con noi

Cultura Eventi e Spettacolo

Da martedi 22 dicembre alla Scuola Media Covotta il “Mercatino della Solidarietà”

redazione

Pubblicato

-

L’ICS “don Lorenzo Milani” Calvario – Covotta,  in occasione della ricorrenza natalizia, organizza il mercatino della solidarietà nell’ambito delle attività della secondaria di I grado destinato a raccogliere fondi per l’associazione Surgery for Cildren di cui fa parte il pediatra arianese dott. Sergio D’Agostino, l’associazione opera in Africa per interventi sanitari destinati a bambini affetti da malformazioni. 

Il mercatino  nasce da una lunga tradizione didattica della scuola Covotta   relativamente  all’educazione ambientale,  mirante al recupero e riutilizzo di materiali e oggetti.

Quest’anno, la scuola mette in campo la sperimentazione dell’economia reale simulando i meccanismi del sistema economico – sociale, verrà anche utilizzata una moneta interna: il Don Milani.  Il Mercatino verrà allestito presso la scuola secondaria “Aurelio Covotta”, inaugurata a settembre 2015 dopo i lavori di adeguamento energetico,     martedì 22 dicembre, ultimo giorno di scuola prima delle vacanze natalizie e rimarrà aperto  al pubblico dalle   10.00 alle 18.00. Gli stand offriranno oggetti recuperati dagli alunni, valutati nelle singole classi ed esposti per la vendita  dagli alunni delle classi terze, sarà presente anche lo stand gastronomico con i prodotti realizzati dagli allievi con le proprie famiglie. Lo sponsor Farine Magiche ha messo a disposizione le proprie farine e il ricettario, il ricavato sarà completamente devoluto. Gli alunni riceveranno dallo sportello della Banca interna una percentuale sulla merce esposta che potranno spendere all’interno del mercatino. Dalle vendite sarà sottratta una parte del ricavato per pagare la quota spettante all’Ufficio Tasse, le somme serviranno a finanziare i servizi di pulizia e organizzazione gestiti dai ragazzi. La festa sarà allietata dalle performance degli allievi e dai canti dei bambini della primaria. Nel pomeriggio, al tramonto verrà illuminata la Torre di Libri innalzata nell’atrio della scuola che rappresenta la Babele  del mondo scosso dalle guerre e invita a riflettere  su quanto la sete di potere e prevaricazione possono essere dominati dalla cultura che dà voce all’umanità e invita alla pace e all’armonia tra i popoli. Il suono di cento campanelli ricorderà le vittime di tutte le tragedie del nostro tempo e  rievocherà la musica della vita.

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

GIORNATA NAZIONALE DONAZIONE ORGANI, AD AVELLINO ILLUMINATI PALAZZO DELLA PROVINCIA, LA PREFETTURA E LA FONTANA BELLEROFONTE

redazione

Pubblicato

-

11 aprile, Giornata Nazionale della Donazione di organi, tessuti e cellule: una preziosa occasione per portare l’attenzione della cittadinanza tutta su di un tema di tale rilievo umanitario e, quindi, per rammentare a ciascun cittadino la centralità della donazione degli organi, dei tessuti e delle cellule nella cura di patologia severe.

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

FORMIDABILE SCOPERTA ARCHEOLOGICA NEL TERRITORIO DI ARIANO

Grazia Vallone

Pubblicato

-

Recenti scavi hanno riportato alla luce un sito insediativo di grandissimo valore archeologico nel territorio di Ariano, a ridosso dell’insediamento sannita – romano di Aequum Tuticum, in prossimità dell’area tratturale e della via Francigena. Le trincee di scavo hanno sondato le mura perimetrali di un’estesa villa rustica di circa 1.000 mq, dotata di pars dominica, due torri angolari e ambienti di lavoro per il ricovero degli attrezzi e magazzini intorno ad un’ampia aia chiusa a ridosso di altri ambienti. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Domani10 aprile 2021 sarà celebrato il 169°Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato

redazione

Pubblicato

-

Domani, 10 aprile 2021, in tutte le città d’Italia, sarà celebrato il 169° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato. La data è una ricorrenza speciale: coincide infatti con il giorno della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della legge n. 121 del 1981, recante il “Nuovo Ordinamento dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza”. Dunque, sono esattamente 40 anni che con tale legge la Polizia di Stato ha assunto l’attuale veste di “corpo civile militarmente organizzato”, per garantire la tutela dello Stato e dei suoi cittadini, prevenire e contrastare tutte le espressioni della criminalità e le turbative all’ordine ed alla sicurezza pubblica. (altro…)

Continua a leggere

Più letti