Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Cultura-L’arianese Maria Sofia Ortu debutta con ‘Alì e il mondo sommerso’ edito da Polis Sa Edizioni

redazione

Pubblicato

-

La presentazione è prevista il 14 giugno, alle ore 19:30, a Maiori, a Palazzo Mezzacapo, Salone degli AffreschiLa presentazione è inserita nella prestigiosa kermesse culturale incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, giunta al quindicesimo anno e patrocinata, tra gli altri, dal Ministero per i beni e le attività culturali

Anteprima d’eccezione, quella organizzata dalla casa editrice Polis SA Edizioni, per il debutto letterario di Maria Sofia Ortu. Sarà presentato a Maiori, a Palazzo Mezzacapo, Salone degli Affreschi, il prossimo 14 giugno, alle ore 19.30, ‘Alì e il mondo sommerso’, il primo libro di Maria Sofia Ortu. La presentazione è inserita nella prestigiosa kermesse culturale incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, giunta al quindicesimo anno e patrocinata, tra gli altri, dal Ministero per i beni e le attività culturali.  La manifestazione, partita lo scorso 21 maggio, si snoderà in presenza fino al prossimo 11 luglio da Maiori a Praiano, da Amalfi a Cetara, da Atrani a Tramonti, da Minori a Salerno.  ‘Alì e il mondo sommerso’ è un racconto per bambini dagli 8 ai 10 anni.  Il protagonista della storia, Alì, è un piccolo migrante, partito insieme alla mamma da un paese lontano, alla ricerca di un avvenire migliore. Il riferimento a quanto accade sulle nostre coste, nel Mediterraneo, viene  sfumato, senza lasciare spazio al dramma o alla tristezza. Il mare in tempesta, un naufragio, la paura di un bambino e un ‘mondo sommerso’, pieno di sfide e di avventure, alle prese con personaggi incredibili per Alì.  Come in ogni fiaba che si rispetti, alla fine a vincere sarà il bene e il piccolo protagonista dimostrerà tutto il suo coraggio.

Maria Sofia Ortu è nata a Napoli 66 anni fa e vive ad Ariano Irpino. Da un anno in pensione, ha svolto per 43 anni il lavoro di assistente amministrativo nella scuola.  Ha partecipato a diversi concorsi letterari; è stata premiata nell’ambito del 3° Concorso di poesia in lingua e vernacolo ‘Bernarducci – Lorenzetti’, Città di Terni 1997; una sua poesia, ‘Amanti’, è stata inserita nell’antologia ‘L’Amore e il tempo’ di Ibiskos Editrice; altre due poesie, invece, ‘L’attesa’ e ‘Ricordi’,  sono state inserite nell’antologia ‘Sottovoce’ della casa editrice ‘Pagine’.

Così Maria Sofia Ortu: «Ho da sempre una grande passione per la scrittura, retaggio, probabilmente, degli studi classici e della vita di provincia, più tranquilla e pacata, che allena lo spirito alla riflessione e all’osservazione, e che induce, poi, ad elaborare idee creative. Vivo in provincia di Avellino, ad Ariano Irpino.  La vita mi ha successivamente indotto a riporre quel taccuino pieno di trame e di storie in un cassetto. Ho lavorato per 43 anni nel mondo della scuola in qualità di assistente amministrativa, grazie al mio lavoro ho potuto comprendere i complessi meccanismi alla base del funzionamento di una istituzione scolastica ma anche il profondo mondo interiore dei ragazzi, popolato di sogni, paure, emozioni dalle mille sfumature. A 66 anni, ormai in pensione, ho pensato di riaprire quel cassetto per provare a dare vita a storie e personaggi. Ho scelto di rivolgermi proprio ai ragazzi  e ai bambini, che ho imparato a conoscere per via del mio lavoro a scuola, e ho voluto farlo attraverso il racconto perché ritengo  sia la forma stilistica più vicina al mondo degli adolescenti e quella potenzialmente idonea a catturare l’attenzione dei più giovani, proprio perché non troppo lunga o seriosa».

Così Mimmo Oliva, Direttore Editoriale Polis Sa Edizioni: «Polis Sa riparte con le sue iniziative dopo la pandemia e riparte alla grande con la partecipazione alla Festa del Libro in Mediterraneo, incostieraamalfitana.it, che è una delle più importanti kermesse culturali italiane. Polis Sa, che negli anni ha vinto diversi premi per le sue pubblicazioni, è presente ancora una volta in Costiera con libri di qualità».

Così Alfonso Bottone, Direttore Organizzativo di incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo: «Ripartiamo dopo il periodo più buio della pandemia con la grande voglia di riportare tutti, dai protagonisti dei salotti letterari al pubblico partecipativo e interessato, a vivere con lo spirito sano e gioioso della ‘Festa’ un appuntamento che da quindici anni, grazie al sostegno delle Amministrazioni comunali, delle Istituzioni, delle Associazioni, degli operatori culturali ed economici, delle aziende private, caratterizza la prima parte dell’estate in quell’angolo ‘divino’ del nostro Bel Paese che è appunto la Costa d’Amalfi».

Attualità

Situazione Covid in Irpinia-13 persone positive oggi positive in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 201 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID13 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Debutto di successo per l’arianese Maria Sofia Ortu con Alì e il mondo sommerso

redazione

Pubblicato

-

La presentazione ieri sera a Maiori, a Palazzo Mezzacapo, nell’ambito dei salotti letterari della prestigiosa kermesse culturale incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, patrocinata tra gli altri dal Ministero per i beni culturali

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

COVID: UECOOP, SALTO IN ZONA BIANCA VALE 1 MLN POSTI DI LAVORO

redazione

Pubblicato

-

Da matrimoni a spettacoli, da palestre a centri wellness la ripartenza dopo il crack (altro…)

Continua a leggere

Più letti