Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

CONVERSIONE DI MARCIA – ARIANO RIPARTE

Federico Barbieri

Pubblicato

-

I languidi occhi ha in lei conversi (ARIOSTO Orlando Furioso)

Dal latino m (=con)vertĕre (=volgere): convertere cioè orientarsi verso qualcuno o qualcosa.

La città di Ariano scopre, grazie all’Associazione D:N:A: nata per costruire percorsi, tra la gente, rivolti alla gente.

La vulcanica Barbara Maraio, portavoce dell’Associazione, ha presentato il programma che vedrà il via domani 1 agosto, a partire dalle ore 17:00 presso il CineOasi, a seguire il Museo Diocesano.

Gli eventi messi in cantiere, come ha dichiarato Barbara, ‘’portano la religione e il soggettivo viverla, a confrontarsi, ad arricchirsi e a dare.

Non è, non vuole essere, una processione preconfezionata bensì un volgere il proprio percorso a intercettare, grazie a pittori, artisti, (che offriranno originali formazione ad aspiranti che vorranno mettersi in gioco)’’.

‘’La santità dell’uomo nella sua imperfezione che può mirare al Creatore riconoscendo i propri limiti’’ ha sottolineato Don Antonio.

Conversione di marcia vede frammenti del Musical ‘’San Francesco’’ della Compagnia Teatrale in Cammino, opere murali, incontri letterari.

Il Centro Storico di Ariano Irpino verrà investito da un vento straordinario: arte, religione, umanità.

In fondo, ogni essere umano è un unicum che non vive da solo, resta unico partecipando alla vita stessa della Comunità in cui espleta la sua esistenza’’ ha dichiarato il Sindaco Enrico Franza. Particolarmente partecipe al senso dell’offerta proposta dall’Associazione.

Lo spostamento del centro intorno a cui la vita, la nostra, si aggira: essa è (la vita) cioè il passaggio dell’uomo dall’animalità alla spiritualità, per cui il bene proprio si subordina al bene universale.

Nella filosofia dei Greci la conversione consisteva nell’acquisto della conoscenza di ciò che è nostro vero bene, e quindi nella fuga di ciò che è bene solo apparente.

‘’Spero che non resti unica come esperienza ma che venga riproposta. Costituisce un momento catartico per tutti, accrescendo il senso di Comunità’’ ha aggiunto il Sindaco.

Sebbene la stampa locale abbia snobbato la presentazione, i destinatari del messaggio culturale inviato dall’Associazione movimenterà i vicoli, le piazze, i Musei e le strutture esistenti.

Presso il Museo Civico esporrà opere di Gaspare Mutolo, pentito di mafia, che ha ‘’convertito’’ la sua anima e dunque la sua vita con e nella pittura. L’AccompagnAttore EmarOrante sarà la guida nei percorsi previsti, tra cui la tavola rotonda presso l’Ospedale San Giacomo e l’incontro con l’Archeologo Francesco A. Cuteri.

Partecipare comporterà un arricchimento generale, in termini spirituali e culturali.

Dal 1 al 7 agosto l’umanità e l’arte, l’arte e la santità, la santità e l’essere umano

Attualità

Covid in Irpinia-24 persone positive in provincia, 18 casi ad Avella

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 416 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 24 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Reddito di Cittadinanza – All’opera i percettori della misura di politica attiva del lavoro

redazione

Pubblicato

-

Sono all’opera i ragazzi percettori del reddito di cittadinanza. Questa mattina presso il Palazzo degli Uffici gli ultimi interventi destinati alla piena restituzione dei locali alla comunità.Grazie al prezioso lavoro del Consorzio Sociale e i Servizi Sociali comunali partono i PUC, progetti utili alla collettività da parte dei percettori del reddito di cittadinanza. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Covid in Irpinia-Oggi 11 persone positive in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 439 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID  11 persone:

(altro…)

Continua a leggere

Più letti