Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Conte ha firmato il nuovo DPCM, entrerà in vigore domani

redazione

Pubblicato

-

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm del 14 gennaio 2021 contenente le misure per il contrasto e il contenimento dell’emergenza da Covid 19, valido da domani, 16 gennaio, al prossimo 5 marzo. Confermato lo stop degli spostamenti tra regioni fino al prossimo 15 febbraio, salvo casi di necessità, lavoro e salute con ritorno sempre consentito se verso residenza, domicilio o abitazione. Resta il coprifuoco tra le 22 e le 5 del mattino successivo. Alle tre zone di rischio ormai note, gialla, arancione e rossa, se ne aggiungerà una quarta, la bianca, dove tutte le misure, ad eccezione di mascherina e distanziamento, sono cancellate: per rientrarci una regione dovrà avere un rt inferiore a 1 ma soprattutto un tasso d’incidenza al di sotto dei 50 infetti per 100mila abitanti.  Confermata ed estesa anche la regola, che ha debuttato durante le vacanze natalizie, che ammette un solo spostamento al giorno per due persone (a cui possono aggiungersi ragazzi sotto i 14 anni e diversamente abili conviventi) verso una sola abitazione di amici o parenti. Per la zona gialla lo spostamento è ammesso all’interno della regione, per quelle arancioni o rosse solo nel Comune. Per quanto riguarda i Comuni non superiori a 5mila abitanti è consentito, nelle regioni arancioni, lo spostamento verso altre località, entro i 30 km ma non verso i capoluoghi provinciali. Tra le novità vi è una stretta sull’asporto di bevande, consentito solo fino alle 18, per bar e locali simili senza cucina o enoteche e attività equiparabili: per il resto sono confermate le disposizioni anche in base alle zone con chiusure di ristoranti, caffetterie, pasticcerie nelle zone arancioni e rosse mentre resteranno aperti fino alle 18 nelle zone gialle. Il domicilio resta consentito senza limiti di orario. Chiusure confermate per palestre, piscine e centri benessere. Stop anche a cinema e teatri. Riaperti invece i musei: si potranno visitare se si è zona gialla e non in weekend o festivi. Via libera anche per le crociere.

Attualità

Recovery Plan – Ministra Carfagna, basta con le parole, passiamo ai fatti

Antonio Bianco

Pubblicato

-

Il governo Draghi ha iniziato la sua marcia e dovrà presentare entro aprile un piano dettagliato con il cronoprogramma dei progetti esecutivi delle opere cantierabili indispensabili a ricevere la prima tranche del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Oltre ai progetti l’Europa richiede che siano messe in campo le riforme dei settori vitali dello Stato quali la giustizia, il fisco e la pubblica amministrazione. Azioni indispensabili per affrontare le sfide della crisi economica aggravata dalla pandemia. Ciò che oggi preoccupa è la mancanza di progettualità di opere per il Sud. Infatti è in fase di completamento, si fa per dire… entro il 2026, solo il collegamento ferroviario di alta capacità (non alta velocità) tra Napoli e Bari, mentre l’alta velocità sino a Reggio Calabria, oggi ferma a Salerno, è solo un sogno. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia-108 casi in provincia, nessun caso ad Ariano

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 1.142 tamponi analizzati, sono risultate positive al COVID 108 persone,                                     2residenti nel comune di Aiello del Sabato;

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

Alto Calore-Da lunedì 8 marzo sportelli chiusi

redazione

Pubblicato

-

La Società Alto Calore Servizi comunica che, in conformità alle misure di contenimento del Covi-19 disposte attraverso l’istituzione della “Zona Rossa” per la Campania, tutti gli sportelli commerciali resteranno temporaneamente chiusi dall’08 marzo2021 fino a nuova disposizione.

(altro…)

Continua a leggere

Più letti