Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Confesercenti Ariano:”ZTL, progetto da raggiungere con gradualità”

redazione

Pubblicato

-

Importante riunione tenutasi ieri nella Consulta delle Attività Produttive con argomento principale riguardante l’attivazione della ZTL(Zona Traffico Limitato) nella centralissima piazza Plebiscito. Il M5S di Ariano aveva lanciato, attraverso un comunicato stampa, la necessità di istituire la ZTL nel centro storico per regolamentare il traffico caotico che congestiona la viabilità e la sosta nella centralissima piazza del tricolle. La Confesercenti di Ariano, tramite il suo rappresentante locale Michelangelo Della Paolera, ha inviato al sindaco Franza e a tutti i componenti della Consulta, una  nota nella quale dice di essere d’accordo per linee generali all’iniziativa  lanciata dal M5S, ma che la sua attuazione sarà possibile solo attraverso un processo che dovrà rispettare necessariamente delle tappe, come ad esempio la “progettazione di un nuovo look della piazza” attraverso delle iniziative che potrebbero essere:
• Concorso di idee;
• Scelta del programma;
• Razionalizzazione degli spazi comuni.

Nell’attesa che tutto questo si realizzi,si dovranno attuare delle soluzioni così dette “tampone”, tenendo conto di alcuni aspetti fondamentali, quali per esempio:
1. La cancellazione radicale dei parcheggi di piazza Plebiscito, tenderà a spostare il problema dellasosta in aree adiacenti e non a risolvere la questione;
2. Pensare ad una rimodulazione della sosta, attraverso degli incentivi del Silos al Calvario e delle altre zone adibite a parcheggio;
3. Educare gradualmente l’utenza ad usufruire in modo diverso degli spazi disponibili nella piazza.

Per raggiungere questa fase, si possono ipotizzare una serie di suggerimenti propedeutici al futuro utilizzo della piazza, come ad esempio:

  • Parcheggio nei soli stalli (strisce blu) per un massimo di 15 minuti con tariffazione fissa di 1€;

  • Un’unità della Polizia Municipale o ausiliare del traffico,in maniera stabile, a vigilare costantemente sul regolare utilizzo dei parcheggi a tempo.

Il fatto che l’utente del centro storico possa occupare il parcheggio limitatamente ad un tempo massimo di 15 minuti, genera automaticamente la possibilità di sosta per lo stesso tempo a centinaia di altri utenti.

E’ facilmente intuibile come tutte le attività presenti nella piazza e nelle immediate vicinanze avranno a disposizione un numero maggiore di clientela, cosa che al momento non avviene.

 

Attualità

Situazione Covid in Irpinia-13 persone positive oggi in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 201 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID13 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Debutto di successo per l’arianese Maria Sofia Ortu con Alì e il mondo sommerso

redazione

Pubblicato

-

La presentazione ieri sera a Maiori, a Palazzo Mezzacapo, nell’ambito dei salotti letterari della prestigiosa kermesse culturale incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, patrocinata tra gli altri dal Ministero per i beni culturali

(altro…)

Continua a leggere

Attualità

COVID: UECOOP, SALTO IN ZONA BIANCA VALE 1 MLN POSTI DI LAVORO

redazione

Pubblicato

-

Da matrimoni a spettacoli, da palestre a centri wellness la ripartenza dopo il crack (altro…)

Continua a leggere

Più letti