Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Comune – Sospesi i versamenti dei tributi comunali

redazione

Pubblicato

-

Il Commissario Straordinario stante l’emergenza sanitaria in corso causata dall’infezione da Coronavirus ed i provvedimenti adottati dal Governo, ha disposto, con deliberazione n. del 6 aprile 2020,  assunta con i poteri del Consiglio Comunale il differimento:

del versamento della quarta ed ultima rata della TARI 2019 in scadenza il 16 Aprile 2020 al 16 maggio 2020;
del  versamento della Imposta comunale sulla pubblicità e della TOSAP in scadenza il 30 aprile 2020 al 31 maggio 2020.
Ha, altresì, sospeso fino al 31 maggio 2020 i termini relativi alle attività di liquidazione, di controllo, di accertamento,  di riscossione e di  contenzioso,  da  parte  degli  uffici  degli  enti impositori.

Sono, inoltre ,  sospesi i  termini di versamento  scadenti nel periodo  dall’8  marzo al 31 maggio 2020, dei   carichi   affidati all’agente della riscossione, derivanti da cartelle di  pagamento  emesse  dagli agenti  della  riscossione,  dalle ingiunzioni di cui  al  regio  decreto  14 aprile 1910, n. 639.

I  versamenti oggetto di sospensione devono essere effettuati  in  unica  soluzione entro il mese successivo al termine del periodo di  sospensione.

Si precisa che  non si procede al rimborso  di  quanto  già versato.

Il Commissario Straordinario si è riservato di adottare ogni opportuna determinazione a seguito dell’evolversi  della crisi epidemiologica in atto, dando comunque atto che eventuali ulteriori proroghe disposte dalla legge saranno comunque efficaci nell’Ente, anche senza necessità di ulteriore deliberazione;

Infine viene fatta salva  la possibilità per il contribuente di versare volontariamente alle scadenze originarie, anche se oggetto di sospensione.

 

Attualità

Altavilla-Avellino e ritorno: odissea di un viaggio infinito, tra tagli e distanziamento

Giuseppina Buscaino

Pubblicato

-

Ogni giorno sono costretta a recarmi da Altavilla ad Avellino in pullman, ma a causa del distanziamento sociale, dopo 14 persone non può salire più nessuno e se si resta a terra, per il prossimo bisogna attendere ben tre ore: vi sembra normale? (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Centro Destra unito per vincere le prossime amministrative

redazione

Pubblicato

-

Il triste momento storico dovuto alle crisi sanitarie ed economiche che stiamo vivendo,richiama l’attenzione alla maggiore responsabilità tra le forze politiche. In quest’ottica lo scorso venerdì 29 maggio si sono riuniti i rappresentanti dei partiti del centro destraarianese quali Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e Orizzonti Popolari.
La ritrovata unità nella naturale coalizione dei suddetti partiti, segue la linea delle compagini nazionali e regionali che si oppongono nettamente ai Governi della sinistra presieduti rispettivamente da Giuseppe Conte e Vincenzo De Luca. In vista delle prossime elezioni amministrative ad Ariano Irpino, il nuovo progetto unitario di centro destra si propone di rimanere aperto a tutti i movimenti civici che vorranno cooperare al raggiungimento dell’intento di amministrare la città per i prossimi cinque anni. Seguiranno nelle prossime settimane iniziative tese ad alimentare
il dibattito e raccogliere contributi sugli obiettivi programmatici da sottoporre all’elettorato, le quali precederanno la ponderata scelta del candidato Sindaco. Il nome del candidato alla massima carica cittadina sarà innanzitutto espressione di coesione ma anche di diligenza ed oculatezza nel saper affrontare con serenità e preparazione le difficoltà amministrative dovute al grave momento che la nostra città è chiamata a dover fronteggiare. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Dov’erano gli alti rappresentanti delle istituzioni regionali quando Ariano era in ginocchio?

redazione

Pubblicato

-

Avrebbero dovuto visitare l’Ospedale di Ariano e la RSA due mesi fa, per capire cosa servisse alla città”, – dichiara Generoso Maraia, deputato del Movimento 5 Stelle che definisce – “De Luca e i Consiglieri regionali che presentano il conto sui test e sulla Zona Franca Urbana, semplicemente ridicoli”. (altro…)

Continua a leggere

Più letti