Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Carlo Sibilia M5S : “Acqua basta col profitto, si rispetti il referendum e all’Alto Calore dico: i bilanci siano resi pubblici”.

redazione

Pubblicato

-

Rispetto del referendum del 2011 che ha sancito la volontà di 26 milioni di italiani di sottrarre l’acqua dal mercato: è quanto chiede il Movimento 5 Stelle che alla Camera sta dando vita ad una serie di iniziative in materia, dalla presentazione di interrogazioni alla costituzione dell’intergruppo parlamentare per l’Acqua Bene Comune, da una risoluzione in Commissione Ambiente ai progetti di legge sulla qualità delle acque e di revisione del d.lgs. 152/2006. In merito, poi, all’istituzione della tariffa sociale, cui si fa riferimento nel collegato ambientale alla legge di stabilità, il M5S denuncia il fatto che la sua copertura viene individuata dal Governo in una nuova componente che farà aumentare le bollette, gravando ancora una volta sui cittadini e non su chi finora ha ottenuto profitti dalla risorsa idrica. “Non possiamo più attendere – dichiara il deputato cittadino Carlo Sibilia – Occorre che si dia subito avvio ad una vera gestione pubblica e partecipata dell’acqua, con la definitiva eliminazione della quota di remunerazione del capitale investito, che nel dicembre 2012 l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha fatto rientrare dalla finestra sotto forma di oneri finanziari”. Infine, il portavoce avellinese, rispetto ai bilanci dell’Alto Calore, ne sollecita l’immediata pubblicazione on line: “La trasparenza nella gestione della risorsa idrica è fondamentale in un sistema democratico. I cittadini hanno il diritto di essere informati. Per questo chiedo alla presidenza dell’Ente, per la terza volta, che il sito istituzionale sia ristrutturato nel rispetto della normativa vigente in materia e, soprattutto, che i bilanci vengano immediatamente resi pubblici. Se non dovessero arrivare risposte, siamo pronti ad avviare in tutti i Comuni della provincia di Avellino una raccolta di firme per uscire dall’Alto Calore”.

 

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Covid in Irpinia-11 persone positive in provincia

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 518 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 11 persone: (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Confesercenti, Marinelli: puntare sulla campagna vaccinale, per evitare nuove chiusure

redazione

Pubblicato

-

Il commercio, in Irpinia come nel resto del Paese, sta cercando di risalire la china, dopo la difficile fase di emergenza. E’ necessario però che non vengano meno gli aiuti delle istituzioni e che si scongiurino nuove chiusure. Per queste ragioni,  bisogna accelerare sulla campagna di vaccinazione, confidando sul senso di responsabilità dei cittadini. Non escludiamo l’ipotesi Green pass, anche se rischia di avere effetti negativi per le attività”. Ad affermarlo è Giuseppe Marinelli, presidente provinciale di Confesercenti. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Nasce il primo gruppo di sostenitori del bollino blu. Le e I “Custodi del bollino blu”

redazione

Pubblicato

-

Le e i custodi del bollino blu sono messaggeri di un principio reso concreto attraverso l’adozione gratuita del bollino blu. (altro…)

Continua a leggere

Più letti