Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Cambio delle lancette con l’ora legale. Questa notte si dormirà un’ora in meno

redazione

Pubblicato

-

Nella notte a cavallo tra sabato 24 e domenica 25 marzo, torna ufficialmente l’ora legale 2018. Come ogni anno, nell’ultima domenica di marzo saluteremo l’ora solare che farà nuovamente ritorno solo fra sette mesi. Ma cosa cambia in concreto? La questione resta sempre la medesima: lancette avanti o indietro? E soprattutto, a partire da quando? Le lancette degli orologi saranno spostate di un’ora avanti alle 2:00 di notte. Questo, ovviamente, per i più pigri e per chi la domenica avrà la necessità di puntare la sveglia, magari per questioni lavorative, significherà dormire 60 minuti in meno. Un cambiamento che non piacerà a molti, dunque, soprattutto per alcuni piccoli effetti che ciò potrà avere sulla salute dell’uomo. Si tratta chiaramente di disturbi passeggeri dovuti al modo in cui il corpo reagisce alla differenza tra l’orologio interno (ritmo circadiano) e l’orario esterno. Per alcuni giorni, quindi, muteranno i ritmi dell’organismo e questo potrebbe comportare conseguenze come cattivo umore, stanchezza, stress, irritabilità e i classici sintomi da jet-lag che però, spiegano gli esperti, sono destinati ad andare via nel giro di tre o quattro giorni. Ma quali sono invece gli aspetti positivi del passaggio dall’ora solare all’ora legale? Intanto le giornate si allungano in quanto potremo godere di 60 minuti di luce in più. Inoltre, ci sarà un risparmio di energia e minori emissioni di Co2 nell’atmosfera. In merito al primo aspetto, stando a quanto rilevato da Terna, gestore della rete elettrica italiana, nel 2017 l’ora legale ha fatto risparmiare al nostro Paese 567 milioni di kilowattora, ovvero il consumo di elettricità che in un anno registrano circa 200mila famiglie. Il risparmio, dunque, è stato di ben 110 milioni di euro e 320mila tonnellate in meno di emissioni di CO2 nell’atmosfera da un punto di vista ambientale.

Attualità

Ariano aderisce al progetto nazionale “Piccoli Musei Narranti

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, con delibera di Giunta n. 36 del 26.11.2020, ha aderito all‘iniziativa nazionale promossa dall’Associazione Piccoli Musei”, per mantenere accesa la luce dei riflettori sui  Musei  cittadini, purtroppo chiusi a causa della pandemia. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Sardine d’Irpinia :”Bentornati in mare aperto”

redazione

Pubblicato

-

 

“Benvenuti in mare aperto”. Era questo l’incipit del nostro primo appello per la mobilitazione di Avellino dello scorso primo dicembre che portò in piazza quasi mille persone. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid – Le scoperte del Coronavirus

Federico Barbieri

Pubblicato

-

Il virus che attualmente circola nel mondo è del Nord Italia. Non è lo stesso di Wuhan. (altro…)

Continua a leggere

Più letti