Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Assegnazione Alloggi Edilizia Pubblica-Lieto (SUNIA Avellino): “A che serve un nuovo bando se non si assegnano gli alloggi?”

redazione

Pubblicato

-

Dalla pagina di Ariano Irpino del quotidiano “IL MATTINO” di oggi, 14 aprile 2021, apprendiamo della pubblicazione del Bando di concorso Integrativo per l’Assegnazione di Alloggi di Edilizia Pubblica (Case Popolari) anno 2021.

Non è stata una grande sorpresa, in quanto il Comune di Ariano ci ha abituato ad avere il bando annuale senza mai indicare gli alloggi disponibili e, cosa paradossale, senza mai assegnare un alloggio.

Infatti dal bando pubblicato il 06 luglio 2015 per alloggi “eventualmente disponibili”, si sono succeduti negli anni, altri quattro bandi integrativi senza mai assegnare alloggi ai primi in graduatoria, agli aventi cioè diritto. A conferma di ciò, è sufficiente consultare le graduatorie definitive degli anni: 2016, 2018, 2019 e 2020, per notare che i primi undici in graduatoria sono sempre gli stessi nomi, con gli stessi punteggi.

L’Assessore Molinario motiva la pubblicazione del nuovo Bando con la disponibilità di un considerevole numero di alloggi liberi e disponibili sul territorio: perché non procede ad assegnare gli alloggi dalla graduatoria vigente e valida con 110 concorrenti che attendono e sperano da anni nell’assegnazione di un alloggio?

L’Assessore allude alla possibilità di poter avere la disponibilità degli alloggi occupati da chi non ne ha titolo e non tiene conto che l’attuale Regolamento Regionale del 20/11/2020, dispone la possibile sanatoria per chi occupa un alloggio senza titolo con scadenza della richiesta al 30/06/2021: quelle eventualmente respinte dovranno essere valutate e vagliate dalla Commissione per i Ricorsi.

L’Assessore, piuttosto che promuovere illusioni e suscitare vane speranze, dovrebbe invece impegnarsi di più nella rigenerazione degli alloggi precari e fatiscenti. Gli alloggi popolari di proprietà comunale abbisognano con urgenza di interventi di ristrutturazione affinché siano messi nelle condizioni igienico-sanitarie che li rendano vivibili.

Oggi lo Stato offre una serie di opportunità di interventi finanziati, come il Bonus e il Superbonus, nonché il finanziamento della rigenerazione urbana finalizzata al recupero dei quartieri che per anni sono stati dimenticati e abbandonati.

Ci auguriamo che all’INUTILITA’ di un bando segua una fase più utile, realmente fruttuosa per chi vive in alloggi precari e fatiscenti e soprattutto che, al recupero degli alloggi, possa seguire anche l’assegnazione per coloro che da anni attendono di realizzare il sogno di un alloggio.

Attualità

Vittorio Melito:”continua la mortificazione del nostro ospedale”

redazione

Pubblicato

-

 

Il 9 dicembre il Consiglio comunale di Ariano Irpino approvò all’unanimità un documento sulla condizione dell’ospedale e della sanità sul territorio. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Comunità Montana dell’Ufita – Giuseppe Leone si dimette da Presidente

redazione

Pubblicato

-

Il segretario generale, Tommaso Girolamo, in una nota indirizzata a consiglieri e  assessori della giunta della (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza Covid in Irpinia – 124 persone positive in provincia, 21 casi a Montella

redazione

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.108  tamponi effettuati sono risultate positive al COVID  124 persone: (altro…)

Continua a leggere

Più letti