Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Aleandro Longhi, Senatore della Repubblica:”Incarichi professionali e candidature sospette”

Pubblicato

-

Dal Senatore Aleandro Longhi, riceviamo e pubblichiamo:

Ho letto le determinazioni dirigenziali n. 927 del 31/12 /2018 del Comune di Ariano Irpino e la n.1215 del 02/07/2018 della Provincia di Avellino, è incredibile: il Comune aveva a disposizione ben 66.049,45 € per accatastare immobili costruiti molti anni fa e ne ha spesi solo 39.100 per accatastarne 10. Possibile non ve ne siano altri da accatastare? Perché si è rinunciato a utilizzare 26.149,45 € per accatastare altri immobili? Una spiegazione potrebbe essere: si è preferito utilizzare una cifra inferiore a 40.000 € per non essere vincolati a indire una gara pubblica, con cui ci sarebbe stato senz’altro un ribasso d’asta e quindi un risparmio? Perché non è stata fatta una gara? Leggendo i nomi dei 10 professionisti affidatari con assegnazioni dirette e quindi con un incarico discrezionale, balza agli occhi che ben tre di questi, salvo omonimie, sono stati candidati in liste che hanno appoggiato il ricandidato Sindaco uscente Domenico Gambacorta. C’è un geometra, che per accatastare la scuola dell’Orneta è compensato con 4.000 €; un architetto, compensato con 5.000 € per accatastare l’auditorium dell’edificio comunale di Via Marconi, mentre un ingegnere per 3.500 €, accatasterà la scuola di San Liberatore. Tutti e tre i professionisti sono stati candidati in liste di appoggio al candidato Sindaco Gambacorta: sarà solo uncaso? Con una determinazione dirigenziale della Provincia, invece, è stato dato, sempre con un’assegnazione diretta, a un ingegnere, un incarico professionale di direzione lavori, contabilità, etc., per una somma di 12.502,66 € oltre oneri e IVA, se dovuti per legge. Se non è un caso di omonimia, tale ingegnere, è anche Assessore al Comune di Ariano Irpino, nonché anch’egli candidato in una lista a sostegno del Sindaco uscente Domenico Gambacorta. Spero si tratti soltanto di alcuni casi di omonimia, altrimenti qualcuno potrebbe pensare a pratiche clientelari attuate utilizzando finanziamenti pubblici. Ambedue gli Enti assegnatari degli incarichi erano presieduti dal dr. Domenico Gambacorta: se non vi è stata omonimia, le procedure seguite sono davvero inquietanti e degne di una particolare attenzione. Qualcuno potrebbe persino pensare a candidature di scambio? In effetti i 4 candidati hanno dato un contributo non indifferente nel sostenere Gambacorta: i 4 candidati che avevano beneficiato di un incarico hanno portato a Gambacorta un totale di 935 preferenze. È lecito chiedersi: quelle candidature ci sarebbero state senza quegli incarichi, pagati con denaro pubblico?

Attualità

Carcere di Ariano e la cronica mancanza di personale. L’OSAPP provinciale scrive ai vertici dell’amministrazione penitenziaria della Campania

Pubblicato

-

La segreteria provinciale dell’O.S.A.P.P. (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Avellino capitale della Pizza: dal 30 agosto al 1 settembre apre i battenti la 1^ Festa della Pizza e Birra

Pubblicato

-

Avellino capitale della Pizza. Dal 30 agosto al 1 settembre nel capoluogo irpino si terrà la 1^ Festa della Pizza e Birra. Un’iniziativa organizzata dall’associazione Irpinia Eventi, con il patrocinio gratuito del Comune di Avellino, nell’ambito del cartellone di Avellino Summer Fest. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Emergenza idrica – Il sindaco Franza scrive al presidente dell’Alto Calore

Pubblicato

-

Dopo le numerose lamentele negli ultimi giorni da parte dei cittadini per la riduzione (altro…)

Continua a leggere

Più letti