Mettiti in comunicazione con noi

Comune

Ad Ariano Irpino con il Presepe Vivente il 28 – 29 – 30 dicembre 2015 sarà come entrare nella Città di Betlemme.

redazione

Pubblicato

-

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, nell’ambito delle Manifestazioni  del “Natale in Villa”, ha  organizzato il “Presepe Vivente”  che si terrà   dal 28 al 30 dicembre 2015  dalle ore 18,30 alle ore 22,00, nella suggestiva cornice  dell’antico borgo del Sauco, in via Donato Anzani, grazie all’impegno di Giancarlo Sicuranza, Annarita Cocca e Clara Surro e di tutti coloro che parteciperanno.

 

L’iniziativa è alla sua  I  Edizione, un’altra chicca delle Manifestazioni Natalizie 2015/2016 che, grazie  alla preziosa  partecipazione delle  parrocchie della Diocesi Ariano-Lacedonia e delle  Associazioni di Ariano, vedrà realizzarsi durante queste tre serate la rappresentazione storica dell’evento presepiale, la raffigurazione di antichi mestieri con la  degustazione di vecchi sapori, il tutto allietato da melodie natalizie.

Circa duecento attori per rappresentare oltre venti mestieri dell’epoca, allietando gli spettatori con performance dimostrative, tra cui il fabbro, il banditore, le massaie e le ricamatrici.

 

Sarà come entrare a  Betlemme, la Città che custodisce il segreto della Nascita di Gesù: saranno tre giorni dedicati alla storia della Natività, in cui il visitatore  resterà avvolto dalla magica atmosfera del luogo, dove sarà possibile  tornare indietro nel tempo e  “rivivere” gli usi e i costumi della Società dell’Epoca, ambientata  nel  contesto  storico di Betlemme.

 

L’organizzazione ha  pensato di introdurre l’uso della moneta vigente in quel periodo, così si potrà varcare la soglia della Città di Betlemme anche muniti del “talento romano”,   effettuando il cambio all’ingresso del Presepe Vivente.

 

La cittadinanza è inviata a partecipare

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

FORMIDABILE SCOPERTA ARCHEOLOGICA NEL TERRITORIO DI ARIANO

Grazia Vallone

Pubblicato

-

Recenti scavi hanno riportato alla luce un sito insediativo di grandissimo valore archeologico nel territorio di Ariano, a ridosso dell’insediamento sannita – romano di Aequum Tuticum, in prossimità dell’area tratturale e della via Francigena. Le trincee di scavo hanno sondato le mura perimetrali di un’estesa villa rustica di circa 1.000 mq, dotata di pars dominica, due torri angolari e ambienti di lavoro per il ricovero degli attrezzi e magazzini intorno ad un’ampia aia chiusa a ridosso di altri ambienti. (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Controllo del territorio-Ad Ariano le squadre del C.I.O. a supporto dei carabinieri

redazione

Pubblicato

-

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di (altro…)

Continua a leggere

Attualità

Consiglio comunale-Disco verde per gli spalti del Renzulli, la minoranza incalza la giunta su Creta

redazione

Pubblicato

-

C’è il via libera in consiglio comunale per la (altro…)

Continua a leggere

Più letti