Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Willoke – Lettera aperta a tutti i cittadini arianesi

Pubblicato

-

Questo non vuole essere un comunicato stampa, ma una lettera aperta ai cittadini della città di Ariano Irpino, a chi come noi crede che l’arte sia una risorsa e non un nemico da sconfiggere.

L’esigenza di scrivere queste righe nasce dalla necessità di dover dare delle risposte a tutte quelle persone che, in queste calde sere d’estate, mi fermano per strada per chiedere se ad agosto Willoke realizzerà qualche murales anche ad Ariano. Mi imbarazza sempre e con grosse difficoltà mi tocca rispondere che purtroppo non lavoreremo neanche quest’anno sul Tricolle.

Per quale assurdo motivo?

Perché il Comune non rilascia le autorizzazioni dovute, affinchè si possano realizzare muri di rilievo internazionali, invidiati da tutti e, da qualche tempo fonte di vanto per i comuni limitrofi.

A parlare è il presidente dell’associazione “Willoke” Massimiliano Alberico Grasso, che insieme a Maria Elena De Gruttola, con rammarico, devono ammettere tutte le distanze interposte dall’amministrazione comunale nei confronti dell’associazione. Già argomento di discussione nei mesi passati l’ Assessore al Bilancio Filomena Gambacorta si fece portavoce della questione da parte dell’Amministrazione, in quell’occasione dichiarò di dare sostegno a Willoke, ma purtroppo i fatti parlano chiaro.

Ci avete più visto realizzare un murale ad Ariano?

Purtroppo no, neanche un muro pubblico da agosto 2015 ad agosto 2017, tranne la parentesi della casa stregata in via San Antonio, ma per merito di un privato. Willoke dopo diversi tentativi in questi due anni, ha depositato senza speranza alcuna, un’ultima richiesta con protocollo 20 marzo 2017. Ci attendevamo un parere in seguito all’approvazione di bilancio avvenuta ad aprile; nessuna risposta. Speravamo in un esito positivo per l’estate arianese, nessuna risposta. Quest’anno abbiamo assistito a tante manifestazioni inserite nel palinsesto estivo, ma non avremo il piacere di vedere muri imbrattati con cognizione di causa.

Corteggiati dai comuni delle regioni Campania e Puglia, con le attenzioni dei media nazionali ed internazionali, con l’interessamento della Presidenza della Camera dei Deputati e con il benestare della popolazione, che resta sempre sovrana ad ogni potere decisionale politico-amministrativo, ci chiediamo e chiediamo a tutti voi, “cosa porta un’amministrazione a negare qualcosa che assume le forme del bello e il profumo di nuovo?”

P.S. Willoke non è prevista nel programma dell’estate arianese, probabilmente dopo questa lettera, ci verrà comunicato che è stata una nostra negligenza non ripresentare un’ennesima documentazione per l’approvazione del progetto. O forse ci diranno che ci verrà riservato uno spazio esclusivo a novembre; con il gelo la pittura prende meglio!! Lasciamo a voi ardua sentenza.

Buone vacanze da Willoke

Advertisement
Clicca per commentare

Attualità

Covid in Irpinia-47 persone positive in provincia

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 881 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 47 persone:
– 6, residenti nel comune di Ariano Irpino;
– 1, residente nel comune di Avella;
–  5, residenti nel comune di Avellino;
– 1, residente nel comune di Baiano;
– 1, residente nel comune di Candida;
– 1, residente nel comune di Castel Baronia;
– 1, residente nel comune di Cervinara;
– 1, residente nel comune di Gesualdo;
– 8, residenti nel comune di Grottaminarda;
– 3, residenti nel comune di Lioni;
–  4, residenti nel comune di Mercogliano;
– 2, residenti nel comune di Monteforte Irpino;
– 3, residenti nel comune di Montella;
– 1, residente nel comune di Montoro;
– 1, residente nel comune di Quadrelle;
– 3, residenti nel comune di San Martino Valle Caudina;
– 3, residenti nel comune di  Sperone;
– 1, residente nel comune di  Teora.
L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.

Continua a leggere

Attualità

Nasce Noi di Centro, la nuova formazione politica di Clemente Mastella

Pubblicato

-

Il neo partito sarà presentato ufficialmente a Roma, il prossimo 4 
dicembre alle ore 10,00, presso il Teatro Brancaccio sito in via 
Merulana n. 244.

Una formazione politica che nasce dall’idea dell’ex ministro della 
giustizia di dare voce alle correnti centriste e moderate, esigenza che 
non può più essere ignorata.

Il progetto politico mastelliano prende le mosse dal movimento Noi 
Campani che ha ottenuto alle precedenti tornate elettorali un grande 
consenso, portando all’elezione di due consiglieri presso il consiglio 
regionale e alla nomina dell’assessore regionale al turismo e alla 
semplificazione amministrativa.

In Irpinia sono tante le adesioni verso questo nuovo partito che intende 
avanzare in tutte le future competizioni elettorali, sia locali che 
nazionali.

Guerino Gazzella

Continua a leggere

Attualità

Covid in Irpinia-54 persone positive oggi in provincia, ecco dove

Pubblicato

-

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 993 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 54 persone:
– 1, residente nel comune di Aiello del Sabato;
– 2, residenti nel comune di Atripalda;
– 15, residenti nel comune di Avellino;
– 1, residente nel comune di Bagnoli Irpino;
– 1, residente nel comune di Baiano;
– 1, residente nel comune di Bisaccia;
– 1, residente nel comune di Cervinara;
– 1, residente nel comune di Contrada;
– 1, residente nel comune di Grottaminarda;
– 1, residente nel comune di Lioni;
– 12, residenti nel comune di Mercogliano;
– 1, residente nel comune di Mirabella Eclano;
– 1, residente nel comune di Monteforte Irpino;
– 1, residente nel comune di Montoro;
– 1, residente nel comune di Mugnano del Cardinale;
– 1, residente nel comune di Prata PU;
– 1, residente nel comune di Roccabascerana;
– 1, residente nel comune di San Martino Valle Caudina;
– 2, residenti nel comune di  Solofra;
– 2, residenti nel comune di  Sorbo Serpico;
– 2, residenti nel comune di  Teora;
– 4, residenti nel comune di  Volturara Irpina.
L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.

Continua a leggere

Più letti