Mettiti in comunicazione con noi

Attualità

Verso le amministrative – Lorenzo Lo Conte Ariano Che Produce:”Appello al voto alle partite IVA e ai cittadini”

Pubblicato

-

 2,175 visualizzazioni totali

Da Lorenzo Lo Conte, capolista Ariano Che Produce, riceviamo e pubblichiamo:

Sono Lorenzo Lo Conte, imprenditore nel settore commercio.
Opero per il mio lavoro principalmente ad Ariano ed ho delle attività commerciali anche ad Avellino e Mercogliano.
Ho una esperienza più che trentennale nel mondo del commercio e nella gestione di aziende e società di capitali.
Ho maturato esperienze importanti in materia di Consorzi di Imprese, avendone fondato più di uno sia in ambito regionale che provinciale. Tra gli altri ad Ariano nel 2004 ho costituito con altri imprenditori il Consorzio IIRPINIACOM – di cui sono attualmente presidente – che tuttora è attivo con oltre 200 piccole imprese associate, al 90% arianesi, e che ci accingiamo a rilanciare con una importante progettualità.
Ho dato avvio nel febbraio di quest’anno alla lista civica Ariano che Produce, della quale sono capolista, entrando a far parte del Patto Civico, composto da cinque bei “progetti” rappresentati da altrettante liste civiche.
ARIANO CHE PRODUCE è nato con una visione chiara e definita di ciò che è già possibile fare – nel breve, medio e lungo termine – per migliorare la Città di Ariano.
Visione che deriva da esperienze decennali e competenze specifiche possedute dal sottoscritto e dai candidati che compongono la lista nelle varie Attività Produttive quali: l’Agricoltura, il Commercio, l’Artigianato, la Piccola Industria, il Turismo ed i Servizi.
La nostra SQUADRA ha una missione fondamentale nella prossima amministrazione comunale: essere di stimolo e di forte supporto per determinare la “ripartenza” ed un nuovo Sviluppo Economico di Ariano che è fermo da tantissimi anni.
Vogliamo “INNOVARE” e “RIVOLUZIONARE”, con rigore, la macchina amministrativa, per renderla efficiente, rapida e trasparente in misura maggiore rispetto ad oggi ed “AMICA” dei cittadini e delle imprese.
Abbiamo idee e progetti importanti e tali da generare una crescita graduale della produzione e dei fatturati di tantissime aziende, in tutti i settori, con incrementi sia dell’aspetto “qualitativo” della produzione e del lavoro, sia di quello relativo alla “innovazione”, CONDIZIONI DI BASE per assunzione di nuovo personale ed aumento dei posti di lavoro.
Si parla tanto di incremento dei posti di lavoro trascurando, a volte, di prendere atto che sono le Attività Produttive, le Partite Iva, a costituire esse stesse – titolari e collaboratori – i “posti di lavoro”.
Come sono le Partite Iva, le UNICHE a poter determinare NUOVE ASSUNZIONI e nuova OCCUPAZIONE attraverso il loro sviluppo e la loro crescita.
ARIANO CHE PRODUCE realizzerà, insieme alla squadra amministrativa tutta, le idee ed i progetti necessari alla crescita dell’economia inserendo specifici Programmi di Spesa nel prossimo Bilancio Comunale, nella sezione riguardante, appunto, gli stanziamenti per la voce “Sviluppo Economico e Competitività”.
Programmi di Spesa che dovranno riguardare incentivi, promozioni ed agevolazioni al comparto agricolo, a quello commerciale, al turismo, all’artigianato ed alla piccola industria stimolando e realizzando iniziative e progetti.
Per realizzare ciò ABBIAMO SOLO BISOGNO DELL’AIUTO E DEL SOSTEGNO DEGLI ARIANESI, del voto favorevole non solo delle PARTITE IVA ma di tutti i CITTADINI, perché la crescita e lo sviluppo delle attività produttive e dell’economia E’ INTERESSE DI TUTTI, delle imprese come dei semplici cittadini.
Domenica e Lunedì, 20 e 21 settembre, per quanto sopra, mi permetto di chiedere ai cittadini di Ariano di Votare, con fiducia, la Lista ARIANO CHE PRODUCE unitamente al candidato Sindaco Avvocato MARCELLO LUPARELLA che rappresenta per Ariano la più grande opportunità riunendo in sé spiccate doti di “buon senso”, “competenza”, “professionalità”, “sostanza”, doti tutte indispensabili per affrontare le importanti sfide che la nostra Città ha di fronte già nell’immediato.

Attualità

Disatro idrico a Cassano Irpino, esplode condotta causando la dispersione di migliaia di metri cubi di acqua

Pubblicato

-

 137 visualizzazioni totali

Nelle zone rurali di Cassano Irpino è esplosa una condotta dell’acquedotto dell’Alto Calore, causando spavento tra i residenti i quali si sono subito resi conto della gravità del problema, allertando le autorità. Sul posto sono prontamente intervenuti tecnici della società insieme agli amministratori per cercare di individuare le cause e circoscrivere il danno. Notizie in aggiornamento

Continua a leggere

Attualità

Covid in Irpinia-84 positivi in provincia, 13 casi ad Avellino e 9 a Mercogliano

Pubblicato

-

 285 visualizzazioni totali

L’Azienda Sanitaria comunica che su 1.172 tamponi effettuati,sono risultate positive al Covid 84 persone:

– 6, residenti nel comune di Ariano Irpino;

– 2, residenti nel comune di Atripalda;

– 1, residente nel comune di Avella;

– 13, residenti nel comune di Avellino;

– 5, residenti nel comune di Caposele;

– 1, residente nel comune di Chiusano di San Domenico;

– 1, residente nel comune di Domicella;

– 4, residenti nel comune di Forino;

– 1, residente nel comune di Frigento;

– 2, residenti nel comune di Grottaminarda;

– 1, residente nel comune di Guardia Lombardi;

– 6, residenti nel comune di Lioni;

– 9, residenti nel comune di Mercogliano;

– 1, residente nel comune di Montecalvo Irpino;

– 3, residenti nel comune di Monteforte Irpino;

– 1, residente nel comune di Montella;

– 1, residente nel comune di Montoro;

– 1, residente nel comune di Mugnano del Cardinale;

– 1, residente nel comune di Nusco;

– 1, residente nel comune di Ospedaletto d’Alpinolo;

– 3, residenti nel comune di Pietradefusi;

– 5, residenti nel comune di Prata PU;

– 1, residente nel comune di Roccabascerana;

– 2, residenti nel comune di Rotondi;

– 2, residenti nel comune di San Martino Valle Caudina;

– 6, residenti nel comune di Serino;

– 1, residente nel comune di Teora;

– 1, residente nel comune di Torre delle Nocelle;

– 1, residente nel comune di Villamaina;

– 1, residente nel comune di Zungoli.

L’Azienda Sanitaria Lo indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.cale ha avviato

Continua a leggere

Attualità

Giornata scientifica del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia-Valore strategico di tutela delle denominazioni d’origine

Pubblicato

-

 508 visualizzazioni totali

La XIV edizione della giornata scientifica del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia si svolge il 10 dicembre 2021, presso l’aula magna del Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino. Tema della giornata sarà il valore strategico e le esigenze di tutela delle denominazioni d’origine.

Dopo poco più di 50 anni dai primi riconoscimenti in Italia dei vini a denominazione d’origine, il settore vitivinicolo italiano si presenta sul mercato nazionale e internazionale con 77 vini DOCG, 332 vini DOC e 118 vini IGT. Un patrimonio di identità che porta sul mercato l’88 dell’offerta nazionale. La giornata di studio di quest’anno vuole essere un’occasione di riflessione sul valore strategico delle denominazioni e sulle crescenti esigenze di tutela da minacce che, in un mercato sempre più caratterizzato dagli scambi internazionali, diventano sempre più frequenti e multiformi.

L’evento vedrà la partecipazione del Magnifico Rettore dell’Ateneo federiciano, il Prof. Matteo Lorito, dei Professori Danilo Ercolini – Direttore del Dipartimento di Agraria-, Angelita Gambuti – Coordinatrice dei Corsi di Laurea in Viticoltura ed Enologia e in Scienze Enologiche, Giuseppe Blaiotta – Presidente Sezione della Vigna e del Vino, Giuseppe Cringoli – Presidente della Scuola di agraria e veterinaria dell’Ateneo federiciano, Raffaele Coppola – Fondazione Italiana per gli Studi sul Vino, i dottori Roberto Di Meo – Presidente Assoenologi Campania, Angelo Frattolillo – Confagricoltura Avellino, Antonio Capone – Presidente Ordine agronomi e forestali di Avellino, Domenico Biancardi – Presidente della Provincia di Avellino.

Interverranno: il prof. Eugenio Pomarici – ordinario di Economia Agraria, Università degli studi di Padova, il dott. Michele Alessi – Direttore Ufficio PIVE VII Settore vitivinicolo -MIPAAF, la dott.ssa Simona Lamorte – MIPAAF, la dott.ssa Elvira Bortolomin – Presidente Consorzio del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG.

Il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino, oltre ad ospitare l’evento, curerà un intervento musicale dal vivo. Moderatore della giornata sarà il Prof. Boris Basile, Università Federico II. Il vino dell’Anno Accademico, uno shiraz, sarà presentato dal prof. Luigi Moio, Università Federico II.

Continua a leggere

Più letti