Mettiti in comunicazione con noi

Cronaca

Spaccio di sostanze stupefacenti-Arrestato 50enne di Ariano

Pubblicato

-

Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ariano irpino, all’esito di un’attività info-investigativa, hanno tratto in arresto un 50enne del luogo, sorpreso nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il rinvenimento della sostanza è avvenuto a seguito di un controllo effettuato a bordo dell’autovettura sulla quale viaggiava il 50enne. Nello specifico venivano rinvenuti due involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di 150 grammi nonché due panetti di hashish del peso di 200 grammi. La perquisizione successivamente veniva estesa anche presso la sua abitazione nella quale venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro ulteriori 40 grammi di hashish, 35 dosi di cocaina, verosimilmente destinati alla vendita, nonché due bilancini di precisione, altro materiale idoneo al confezionamento delle singole dosi, due cellulari e € 3.300in contanti ritenuti provento dell’attività illecita. Dell’operazione veniva tempestivamente informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento che disponeva la sottoposizione dell’uomo agli arresti domiciliari. 

La misura eseguita è una misura precautelaredisposta in sede di indagini preliminari, soggetta a convalida dell’A.G., avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e quindi persona innocente fino a sentenza definitiva.

Attualità

Ariano-La Polizia ha denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto pluriaggravato due cittadini macedoni

Pubblicato

-

Personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Ariano Irpino, a seguito di articolata attività di indagine, ha identificato e deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto pluriaggravato, due cittadini macedoni, rispettivamente di anni 44 e 26, rispettivamente padre e figlio, entrambi residenti in provincia di Foggia e con diversi precedenti di polizia specialmente per reati contro il patrimonio (furto e rapina).

In particolare, dopo avere svolto, in data 24 dicembre 2022, sopralluogo per furto consumato della somma di € 2.100,00 e alcuni oggetti di valore presso una concessionaria auto di Ariano Irpino, personale del locale Commissariato di Pubblica Sicurezzaavviava le relative indagini, tramite l’acquisizione delle registrazioni del sistema di video sorveglianza in dotazione alla concessionaria e di altri sistemi. L’attività permetteva di risalire alla targa dell’auto, una Fiat 500, utilizzata dai malfattori, risultata noleggiata presso un’agenzia di Foggia, e di giungere all’esito positivo della comparazione dei volti dei due ladri catturati dal sistema di video sorveglianza del salone con le foto presenti nello schedario AFIS della Polizia Scientifica.

Nel corso delle indagini sono stati acquisiti a carico degli stessi soggetti significativi indizi per analogo furto perpetrato, nel pomeriggio del 23 dicembre 2022, ai danni di altra concessionaria in territorio di Potenza.

Continua a leggere

Attualità

REMS(Residenza per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza)di S.Nicola Baronia-Operatori sanitari aggrediti da un paziente

Pubblicato

-

Presso la Rems di San Nicola Baronia, sono stati aggrediti due infermieri ed un operatore socio sanitario. E’ stato uno dei pazienti della struttura residenziale, che ospita persone affette da disturbi mentali, a rendersi protagonista della sopracitata aggressione.

I tre operatori sanitari hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche presso il Pronto Soccorso del P.O. “Frangipane” di Ariano Irpino. L’episodio è stato stigmatizzato dal Direttore Generale Mario Nicola Vittorio Ferrante che ha voluto esprimere la propria vicinanza agli operatori sanitari coinvolti.

“Sono profondamente costernato per quanto accaduto – afferma il Direttore Ferrante – si tratta di un episodio gravissimo che coinvolge i nostri operatori chiamati a svolgere quotidiamente un lavoro molto delicato, in considerazione del tipo di struttura che ospita pazienti psichiatrici autori di reato. Voglio esprimere la mia vicinanza ai tre operatori aggrediti: quello che è accaduto non dovrà ripetersi, il personale ha diritto di lavorare serenamente senza timore di subire atti di violenza”.

Continua a leggere

Attualità

Incidente di caccia a Savignano Irpino – dichiarazione Avv. Gazzella

Pubblicato

-

Oggi domenica 4 dicembre si e’ verificato un incidente di caccia nel comune di Savignano Irpino (AV) che ha visto coinvolto un abitante del posto intento a raccogliere legna nel suo fondo. Il settantacinquenne e’ stato colpito da un cacciatore di beccacce. Sono in corso accertamenti delle competenti autorità. E’ escluso qualasiasi tipo di coinvolgimento nella vicenda della squadra di caccia assegnataria del luogo Brigata Irpina dedita alla caccia al cinghiale. Lo dichiara l’avv Gazzella Guerino incaricato dal Capo Caccia B.I. Giuseppe Melito, per smentire le voci diffusosi sui social e sui media, nell’immediatezza dell’accaduto, che indicavano “incidente di caccia al cinghiale”. La squadra di caccia tutta esprime piena solidarietà ed augura una pronta ripresa alla persona ferita.

Continua a leggere
Advertisement

Più letti